Fandom

Assassin's Creed Wiki

Alessandro di Limassol

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - Bloodlines.pngEraicon - Crociata Segreta.png

ACBL Alessandro di Limassol render.png

Alessandro di Limassol.

Alessandro di Limassol (? - 1193) è stato un estremista risiedente nell'omonima città e il capo della resistenza che durante il Medioevo strappò l'isola di Cipro dal controllo dell'Ordine dei Templari. Fu anche un confidente e alleato del Mentore ramo levantino della Confraternita degli Assassini Altaïr Ibn-La'Ahad-

Biografia

Alessandro era il capo della resistenza cipriota che aveva deciso di opporsi al regime che i Templari comandanti dal Gran Maestro Armand Bouchart avevano imposto al popolo dell'isola, ed inoltre aveva alcuni contatti con il potente ramo levantino della Confraternita degli Assassini. Nel settembre 1191 il loro Mentore Altaïr Ibn-La'Ahad gli fece visita, informandolo della sua intenzione di aiutarli nella loro missione. Pertanto Alessandro prese in custodia la Templare Maria Thorpe, catturata in ostaggio dal Mentore, e lo inviò ad uccidere un luogotenente nemico, la ci morte avrebbe favorito la promozione della loro spia infiltrata, Osman. Grazie a quest'ultimo l'Assassino poté uccidere anche Federico il Rosso, capo dei Templari di Limassol.

Tuttavia mentre il suo alleato era via, Alessandro dovette un subire un pesante attacco dei Templari, che gli incendiarono il covo costringendolo alla fuga. Quindi si spostò in u'altra sua base vicino al porto, e quando Altaïr lo raggiunse lo informò che avrebbe seguito la rotta di Bouchart verso Kyrenia. Quindi gli assicurò una cabina sulla nave di un suo amico marinaio di nome di Pasha. Poco prima di partire, Alessandro gli consigliò di cercare un suo agente una volta arrivato a Kyrenia, Barnaba. Tuttavia qualche tempo dopo ricevette la testa di quest'ultimo in un sacco di iuta, cosa che lo indusse ad ipotizzare un tradimento di Altaïr.

Tuttavia, quando tornò a Limassol e rintracciò Alessandro, confermò di non essere un traditore e che era stato raggirato dai Templari: questi avevano messo un falso Barnaba a capo della resistenza di Kyrenia, che aveva sfruttato il Mentore per indebolire la resistenza e permettere a Bouchart di tornare a Limassol indisturbato. Quindi entrambi concordarono nel dover indebolire ulteriormente la presa dei Templari in città. Quindi, mentre il Mentore avrebbe indagato al porto per scoprire chi aveva permesso l'attracco di Bouchart, Alessandro avrebbe organizzato una nuova rivolta; lasciò al covo un recapito con l'indirizzo del luogo da cui avrebbe fatto partire la protesta. Tuttavia quando giunse presso il castello, Alessandro venne ucciso da un agente Templare di Bouchart.

Fonti

Inoltre su Fandom

Wiki a caso