Fandom

Assassin's Creed Wiki

Alexander Nevsky

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - Memories.png

"Meglio vivere per il proprio paese piuttosto che lasciarlo."
―Alexander Nevsky[src]
ACM Alexander Nevsky.png

Alexander Nevsky.

Aleksandr Jaroslavič Nevskij (30 maggio 1220 - 14 novembre 1263) più comunemente noto come Alexander Nevsky, è stato un generale russo e principe di Vladimir. Santificato dalla chiesa ortodossa russa, è ricordato come l'eroe nazionale del suo paese per via delle sue straordinarie imprese militari.

Biografia

Figlio del gran principe di Vladimir, Yaroslav II, venne avviato sin dalla gioventù alla carriera militare. Alla morte di suo padre ereditò sia il suo principato sia la contea e il ducato di Novgorod. Divenne celebre principalmente per aver protetto la Russia dagli invasori barbari provenienti dalla Svezia e dalla Germania. Ma la sua campagna militare più nota rimase quella intrapresa contro i Cavalieri Teutonici guidati dal Gran Maestro Hermann di Boxoeveden. La sua notorietà raggiunse l'apice quando prevalse su quest'ultimi nel corso della battaglia del lago dei Ciudi. Nel 1252 tuttavia dovette arrendersi all'Orda d'Oro di Batu Khan, decidendo di stringere un'alleanza con il nobile mongolo pur di proteggere la Russia da questi potenti invasori orientali.

Quest'iniziativa tuttavia lo rese un bersaglio dell'Assassino Nergüi, che credendolo una marionetta dell'Ordine dei Templari ingaggiò uno scontro con lui nel tentativo di ucciderlo. Nel mezzo dello scontro, Nevsky giustificò le sue azioni dicendo che lo faceva solo per proteggere il suo paese dalla distruzione dei mongoli, ma il suo avversario gli ricordò i gravi danni che gli Assassini avevano causato ai Khan e i loro alleati. Lo scontro terminò a favore di Nergüi. Nelle sue ultime parole, Alexander dichiarò di come aveva avvelenato Batu Khan per vendicare la morte di suo padre, morto per mano della potente dinastia imperiale mongola.

Fonti

Inoltre su Fandom

Wiki a caso