Fandom

Assassin's Creed Wiki

Alla deriva

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - AC4.png

Alla deriva è la rappresentazione virtuale di una delle memorie genetiche di Edward Kenway, rivissuta da un impiegato dell'Abstergo Entertainment nel 2013 attraverso l'Animus Omega.

Descrizione

Abbandonato da mesi insieme a Charles Vane su Isla Providencia, Edward Kenway è costretto a difendersi dalle azioni folli dell'amico.

Dialoghi

Appostato su una spiaggia di Isla Providencia, Edward Kenway si getta su un granchio, che riesce a catturare. Mentre si ciba della sua preda, viene raggiunto alle spalle da Charles Vane, che lo minaccia con un bastone.

  • Vane: Stai fermo! Queste ostriche me le mangio io.

Vane ruba le ostriche di Edward.

  • Edward: Imbecille. Sull'isola c'è un sacco di cibo. Devi soltanto cercarlo.
  • Vane: Lo faccio, sai. Guarda che ho trovato. (Risata)

Vane si allontana da Edward con le ostriche. Subito, Edward si alza da terra e si prepara ad affrontare Vane.

  • Vane: No! Non provare a seguirmi! Hai capito? Non venire a cercarmi!

Vane si dirige di fretta nella giungla.

  • Edward: (Tra sé) Stupido idiota.

Edward si addentra nella foresta alla ricerca di Vane.
Edward cerca Vane seguendo il suono della sua voce mentre canta una canzone.

  • Vane: Here's a health to the king and a lasting peace / To faction an end, to wealth increase. / Come, let us drink it while we have breath. / For there's no drinking after death. / And he that will this health deny, Down among the dead men, / Down among the dead men, / Down, down, down, down, / Down among the dead men let him lie.

Edward localizza Vane, sulla cima di un antico edificio precolombiano.

Alla deriva 2.png

Edward insegue Vane nella foresta.

  • Vane: Perché non ti costruisci una bella barchetta, Kenway? Quest'isola è mia! Vieni qui che ti uccido, bastardo! È solo colpa tua se siamo finiti qui, Kenway! Io sia maledetto se ti lascio prendere un'altra decisione per me!
  • Edward: Ti va di parlare un po', Vane? Che cos'è tutta questa follia?
  • Vane: Follia? (Risata) Io non sono pazzo! Voglio soltanto sopravvivere, ecco tutto!
  • Edward: Non ti farò del male, imbecille! Sistemiamo la cosa da gentiluomini!
  • Vane: Dio! Ne ho piene le palle delle tue chiacchiere! Ora stai indietro e lasciamo in pace!
  • Edward: Lo farei se tu non rubassi il cibo che ho e l'acqua che trovo!
  • Vane: Non mi fermerò finché non avrò la tua testa! La colpa è tua se abbiamo cercato schiavisti! La colpa è tua se Jack Rackham si è preso la mia nave!

Edward raggiunge Vane in cima all'edificio. Tuttavia, appena si rende conto di essere stato raggiunto, Vane si tuffa nella piscina sottostante.

  • Edward: Vane! Fatti sotto!

Edward si getta all'inseguimento di Vane.
Dopo una ricerca nella giungla, Edward trova Vane seduto su un grosso tronco di albero abbattuto, che lo attende armato di una pistola.

  • Vane: Ti ho detto di non seguirmi!

Vane spara ad Edward, che schiva il colpo nascondendosi dietro ad un muro.

Alla deriva 3.png

Edward tenta di fare ragionare Vane.

  • Edward: Cristo! Hai perso la testa, amico!
  • Vane: Il giuso premio per aver trovato moschetti e granate!
  • Edward: Ascolta, Vane. Usiamo le armi per cacciare!
  • Vane: (Risata) Certo che sì!

Vane spara un altro colpo di pistola verso Edward.
Proteggendosi sfruttando la conformazione del territorio, Edward cerca di raggiungere Vane, che continua ad insultarlo ed a tentare di ucciderlo con le armi trovate.

  • Vane: Ti butto nella fogna!
    Non puoi nasconderti!
    Ti taglio le braccia!
    Non mi scappi!
    Ti mando all'Inferno!
    Ancora vivo? Prendi!
    Di te rimarranno solo stracci e sangue!

Edward raggiunge il tronco su cui si trova Vane. Rendendosi conto di essere stato raggiunto, tuttavia Vane fa esplodere il tronco, utilizzato come ponte, con dell'esplosivo e fugge nuovamente nella giungla. Edward decide di continuare ad inseguirlo.

  • Vane: Con le tue storie del cazzo ci ha cacciati nei guai, Kenway! Che sia maledetto se ti darò retta di nuovo!
  • Edward: Se non la smetti, dovrò ucciderti, Vane!
  • Vane: Allora provaci! Avanti!

Edward raggiunge Vane, che si è arroccato sulla cima di un tempio precolombiano.

  • Vane: Solo uno di noi uscirà vivo da quest'isola, gallese! Non intendo imbattermi una volta di più nel tuo brutto muso!

Proteggendosi sfruttando la conformazione del territorio, Edward cerca di raggiungere Vane, che continua ad insultarlo ed a tentare di ucciderlo con le armi trovate.

  • Vane: Ti butto nella fogna!
    Non puoi nasconderti!
    Ti taglio le braccia!
    Non mi scappi!
    Ti mando all'Inferno!
    Ancora vivo? Prendi!
    Di te rimarranno solo stracci e sangue!

Edward riesce a raggiungere ed a mettere fuori combattimento Vane.

Alla deriva 6.png

Edward parla con Vane dopo averlo messo fuori combattimento.

  • Edward: Sei una lurida canaglia, dannato Vane!
  • Vane: (Risata) Femminuccia! Dovrai fare meglio di così!
  • Edward: Al diavolo. È questa la ricompensa per essermi fidato di te? Per aver pensato che anche un topo di fogna potesse ragionare, almeno una volta? Forse Hornigold aveva ragione. Forse il mondo ha bisogno di uomini forti che tengano a freno la gentaglia come te.
  • Vane: (Risata) O forse non hai abbastanza palle per vivere senza rimpianti. (Risata)
  • Edward: Non aspettarmi giù all'Inferno, stronzo. Ci vorrà parecchio.

Edward abbandona Vane a sé stesso. Dopodiché, raggiunge una spiaggia, dalla quale vede arrivare una nave con cui poi lascia l'isola.

Risultato

Edward ha la meglio su Vane e lascia Isla Providencia a bordo di una nave di passaggio.

Galleria

Inoltre su Fandom

Wiki a caso