Fandom

Assassin's Creed Wiki

Alvise da Vilandino

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - AC2.pngEraicon - Rinascimento.png

"Ah, Venezia! Non v'è luogo altrettanto bello, altrettanto stabile e perfetto!"
―Alvise prima di mostrare a Leonardo da Vinci e ad Ezio Auditore le meraviglie di Venezia[src]
Alvise da Vilandino
Alvise da Vilandino.png
Informazioni biografiche
Nato

1441
Venezia, Italia

Morto

1500
Modone, Grecia

Periodo storico

Rinascimento

Altre informazioni
Appare in

Assassin's Creed II
Rinascimento

Alvise da Vilandino (Venezia, 1441 - Modone, 1500) è stato un facchino veneziano.

Biografia

Nel 1481, mentre lavorava come facchino nella città di Venezia, Alvise diede il benvenuto in città allo scienziato Leonardo da Vinci e al suo compagno di viaggio Ezio Auditore da Firenze. Dopo essersi presentato, Alvise disse a Leonardo che era stato incaricato di accompagnarlo alla sua nuova bottega e di occuparsi dei suoi bagagli e, successivamente, accompagnò i due nuovi arrivati in un breve giro turistico per le calli di Venezia. Il facchino mostrò a Leonardo e a Ezio inizialmente il Ponte di Rialto, poi la chiesa più antica di Venezia, San Giacomo di Rialto, sottolineando spesso la perfezione, la bellezza e la tranquillità della città.

La voglia di mostrare la tranquillità, in realtà inesistente, della città lo portarono, mentre mostrava il Mercato ai due uomini che lo seguivano, ad invitare i suoi clienti a proseguire il giro turistico quando delle guardie, fedeli al potente mercante Emilio Barbarigo, cominciarono a distruggere la bancarella di un mercante veneziano.

Per lo stesso motivo, pochi minuti dopo, mentre mostrava a Leonardo e a Ezio il Palazzo della Seta, definì come "baggianate" la battaglia dei ladri di Venezia contro la prepotenza del mercante Emilio Barbarigo.

Poco dopo concluse il suo giro turistico mostrando a Leonardo da Vinci la sua nuova bottega e augurandogli un buon soggiorno a Venezia, elogiandola per l'ultima volta. Sul suo volto si poté notare un po' di disappunto, mentre lasciava i due uomini, per non avere ricevuto alcuna mancia per i suoi servigi, nonostante avesse porto la mano a Leonardo per riceverla.[1]

Nel 1500, mentre era tra le fila della marina della Serenissima Repubblica di Venezia, Alvise da Vilandino morì nella battaglia che i veneziani combatterono per difendere dai Turchi la fortezza greca di Modone.[2]

Curiosità

  • Il taglio di capelli che Alvise ha nell'immagine del database dell'Animus è diverso da quella che porta nel gioco.

Galleria

Note

  1. Benvenuto - Assassin's Creed II
  2. Assassin's Creed II - Database

Inoltre su Fandom

Wiki a caso