Fandom

Assassin's Creed Wiki

Assassin's Creed: Bloodlines

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - Mondo reale.pngEraicon - Bloodlines.png


Assassin's Creed: Bloodlines è un videogioco sviluppato da Ubisoft Montréal e Griptonite Games, pubblicato da Ubisoft per PlayStation Portable. Spin-off di Assassin's Creed, in Bloodlines il giocatore prende nuovamente il controllo di Altaïr Ibn-La'Ahad. Il gameplay è molto simile al primo gioco e spiega l'anello mancante tra Altaïr ed Ezio Auditore da Firenze.

In Bloodlines il compito di Altaïr sarà quello di proteggere la Mela dell'Eden e Maria Thorpe. In questo episodio alla fine di ogni blocco di memoria si può vedere Altair che scrive il suo codice ponendosi delle domande molto particolari sulla Mela dell'Eden e sulla esistenza degli altri manufatti, accennando talvolta ad azioni passate.

Gameplay

Il gameplay è simile a quello del primo Assassin's Creed, con piccoli dettagli però che lo rendono più simile ad un platform. I potenziamenti, a differenza del primo in cui bisogna andare avanti nella storia per ottenerli, si acquistano con i punti che si ottengono sbloccando obiettivi, compiendo missioni, trovando le Monete Templari d'oro e d'argento o più semplicemente uccidendo le guardie. Per i possessori del gioco sarà possibile connetterlo alla PlayStation 3 con Assassin's Creed II, per ottenere potenziamenti in entrambi i giochi.

Trama

E' trascorso un mese da quando Altair ha ucciso Al Mualim, il Mentore degli Assassini. Divenuto di fatto Mentore degli Assassini, Altair scopre che i Templari sopravvissuti si sono ritirati sull'isola di Cipro, dopo che Re Riccardo ha fatto imprigionare l'imperatore Isacco Comneno e venduto l'isola ai Templari, che ora sono sotto la guida di Armand Bouchart, nuovo Gran Maestro dell'Ordine e successore di Roberto di Sable.

Dopo essersi introdotto ad Acri ed aver catturato Maria, la donna Templare che aveva risparmiato a Gerusalemme, Altair salpa assieme a lei alla volta dell'isola, approdando nella città di Limassol; qui trova l'appoggio di Alessandro, uno dei capi della resistenza cipriota che si oppone all'occupazione templare, e con il suo aiuto inizia ad indagare in merito ad un misterioso archivio di cui i Templari sarebbero in possesso e che potrebbe avere qualcosa a che fare con il Frutto dell'Eden, ora in mano agli Assassini.

A Limassol, Altair si confronta con Federico il Rosso, addestratore delle reclute crociate, uccidendolo nella sua fortezza, poi lui e Maria, che a causa di passati screzi con Armand Bouchart e della sua presunta complicità con Altair è stata accusata di essere a sua volta un'assassina, si rimettono in viaggio alla volta di Kyrenia sulle tracce del Gran Maestro.

Una volta arrivati a destinazione, però, i due si trovano a dover affrontare i fanatici religiosi al servizio di Moloch, detto "Il Toro", che pur non essendo un Templare, collabora con loro al fine di mantenere il proprio potere spirituale sull'isola.

Altair si introduce nel Castello di Kantara dove risiede Moloch e riesce ad ucciderlo dopo un duro combattimento, ma al suo ritorno scopre da Marko, un membro della resistenza, che il rifugio è stato attaccato e che tutti, compresa Maria, sono stati arrestati.

Grazie all'aiuto di Marko e di altri cittadini alleati, Altair libera i membri della resistenza, i quali gli dicono che Maria è stata presa da Shalim, il figlio di Moloch, e portata nel Castello di Buffavento, dove oltretutto è imprigionato l'Oracolo Oscuro, una misteriosa donna che pare in grado di prevedere il futuro.

Sia per salvare Maria sia per uccidere il suo bersaglio, Altair si introduce a Buffavento, dove, origliando una discussione tra Armand Bouchart e Shalim, viene a sapere che Maria è riuscita a liberarsi e a fuggire. In seguito si confronta con l'Oracolo Oscuro, un tempo ricca nobildonna cipriota ma divenuta ora, per qualche oscuro motivo, una pazza esaltata, uccidendola nelle segrete del palazzo.

Abbandonata la fortezza, Altair scopre che Barnaba, il presunto capo della resistenza cipriota lì a Kyrenia, era in realtà un Templare, addirittura il vice di Bouchart, che dopo aver ucciso il vero Barnaba si era sostituito a lui. Non potendo più contare sull'appoggio della resistenza, Altair decide di uccidere Shalim, e cercandolo al porto si imbatte in Maria, che fingendosi una odalisca di alto bordo riesce a entrare con una portantina fino al suo palazzo.

Altair la segue, e Maria, arrivata al cospetto di Shalim, apprende da lui che tutto ciò per cui lei aveva sempre combattuto era una menzogna, e che i Templari agiscono unicamente nel proprio interesse, piuttosto che in quello dell'umanità. Intromessosi nella discussione, Altair deve affrontare contemporaneamente Shalim e suo fratello gemello Shahar, ma nella furia dello scontro, perde nuovamente di vista Maria.

Con la morte di Shalim e Shahar, Kyrenia viene definitivamente liberata, pertanto Altair fa nuovamente ritorno a Limassol per chiudere i conti una volta per sempre con Armand Bouchart, ma rientrato in città scopre che il Templare ha fatto ricadere su di lui la colpa di alcuni efferati omicidi, mettendogli contro la popolazione.

Davanti all'ingresso del castello si confronta con il vice templare, Barnaba, che precedentemente aveva ucciso Alessandro. Barnaba tenta di sopraffarlo lanciandogli contro una folla inferocita, ma Altair si difende usando il Frutto dell'Eden e convincendo in questo modo gli abitanti della città a ribellarsi ai Templari.

Barnaba viene successivamente ucciso da Maria, che rivela ad Altair l'ubicazione del fantomatico archivio, una sorta di immensa biblioteca situata al di sotto del castello.

Al livello più basso i due incontrano Armand Bouchart, che rivela loro il vero piano dei Templari: l'archivio altro non è che il risultato di anni di ricerche condotte dall'Ordine in merito ai manufatti leggendari, come il Frutto dell'Eden, ma con la comparsa di Altair, si era capito che quelle conoscenze potevano essere in pericolo se lasciate a Cipro, pertanto Bouchart ne aveva ordinato l'immediato trasferimento in un'altra locazione.

Sconfitta Maria, Armand si confronta con Altair, e dopo una difficile battaglia, l'Assassino ha la meglio.

Altair e Maria riescono ad abbandonare il castello prima del crollo, e una volta all'esterno discutono sul loro futuro: entrambi decidono di compiere insieme un viaggio attorno al mondo, alla ricerca rispettivamente della conoscenza e della libertà, e Altair decide di non distruggere il Frutto dell'Eden, com'era nei suoi piani, volendo invece comprenderne interamente la natura. Una scelta che inevitabilmente avrà delle conseguenze.

Blocco memoria 1

In questo blocco di memoria è possibile visualizzare il tutorial per nuovi utenti, dove si spiegano i vari comandi e le regole.

Obiettivi:

  • Infiltrarsi nella "Fortezza del porto di Acri" e rapire Maria.

Boss: Maria Thorpe.

Blocco memoria 2

In questo blocco continuerà la guida, spiegando gli ultimi passaggi.

Obiettivi:

  • Andare al rifugio della resistenza cipriota nel "Mercato di Limassol".
  • Assassinare il capitano delle guardie Templari.
  • Consegnare il messaggio di Alessandro ad un infiltrato nei templari di nome Osman.
  • Assassinare "Federico il Rosso".
  • Fuggire dal "Castello di Limassol" e tornare al rifugio.
  • Arrestare l'attacco al rifugio sconfiggendo sei Templari.
  • Intercettare i quattro Templari che hanno rapito Maria.
  • Consegnare il messaggio di Alessandro al pirata Pasha per trovare un passaggio a Kyrenia.
  • Leggere il diario di bordo della nave per scoprire il patto dei pirati con i Templari.
  • Andare da Alessandro e Maria e informarli che salperà verso Kyrenia.

Boss: Federico il Rosso.

Blocco memoria 3

Obiettivi:

  • Trovare Maria.
  • Trovare il rifugio della resistenza cipriota nel distretto povero di Kyrenia.
  • Interrogare Giona, il traditore cipriota.
  • Proteggere Maria al porto.
  • Arrestare i tumulti alla chiesa del distretto povero di Kyrenia.
  • Assassinare Moloch nel castello di Kantara.
  • Fuggire dal castello di Kantara e tornare al rifugio.

Boss: Moloch.

Blocco memoria 4

Obiettivi:

  • Impedire le esecuzioni al mercato di Kyrenia.
  • Interrogare la guardia della prigione.
  • Rubare le chiavi del carceriere.
  • Liberare i prigionieri della resistenza.
  • Assassinare la strega templare nel castello di Buffavento.
  • Fuggire dal castello e tornare al rifugio.

Boss: La strega.

Blocco memoria 5

Obiettivi:

  • Raccogliere le informazioni sul comandante templare
  • Impedire ai duellanti di depredare gli abitanti di Kyrenia
  • Raccogliere informazioni sul comandante templare dagli eruditi
  • Trovare il modo di entrare nel castello di Sant'Ilario
  • Assassinare Shalim e Shahr nel castello di Sant'Ilario
  • Fuggire dal castello e tornare al rifugio

Boss: Shalim e Shahar.

Blocco memoria 6

Obiettivi:

  • Trovare il nuovo rifugio della resistenza cipriota al mercato di Limassol
  • Assassinare il capitano dei duellanti al mercato di Limassol
  • Assassinare il capitano pirata al porto di Limassol
  • Assassinare il capitano templare nella piazza della cattedrale di Limassol
  • Interrogare la sentinella del porto
  • Interrogare il sergente di pattuglia nella piazza della cattedrale
  • Interrogare Demetrio, il traditore Cipriota al mercato
  • Parlare con gli eruditi per sapere di più sull'archivio templare
  • Uccidere Barnaba.

Boss: Barnaba.

Blocco memoria 7

Obiettivi:

  • Uccidere Armand Bouchart, Gran Maestro dei Templari.

Boss: Armand Bouchart.

Curiosità

  • Altaïr non ha più l'anulare sinistro mozzato, ma la Lama Celata gli uscirà dal polso.
  • Quando dovrete, nelle ultime fasi del gioco, interrogare Demetrio, nella stanza sarà presente un quadro raffigurante un polpo, in Assassin's Creed II è possibile scorgere lo stesso animale in Santa Maria della Visitazione.
  • Alla fine di ogni blocco di memoria Altaïr scriverà una pagina del codice.
  • Desmond non potrà uscire dall'Animus, ed è chiamato semplicemente Soggetto 17.

Galleria

Inoltre su Fandom

Wiki a caso