Fandom

Assassin's Creed Wiki

Assassini caraibici

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione4 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - Assassini.pngEraicon - AC4.pngEraicon - Discover Your Legacy.png


Tulum simbolo Assassini.png

Il simbolo degli Assassini caraibici a Tulum.

Gli Assassini caraibici erano il ramo dell'Ordine degli Assassini operante nelle isole dei Caraibi. Operanti a partire dal XVI secolo, si insediarono nell'arcipelago durante i conflitti tra le potenze europee per il colonialismo. Strinsero anche molte alleanze con i maroon ed i Taino. Occuparono un ruolo fondamentale nella protezione di alcuni luoghi risalenti alla Prima Civilizzazione, come la Fonte della Vita e l'Osservatorio.

Storia

Origini

Nel 1503 il Mentore degli Assassini italiani Ezio Auditore da Firenze, inviò da Roma una squadra di Assassini, i quali si recarono a Costantinopoli per visionare una delle mappe sul Nuovo Mondo in possesso del confratello Piri Reis. Durante le indagini, la squadra di Assassini scoprì che i Templari intendevano espandersi nelle colonie attraverso le numerose spedizioni europee.

De León ucciso.png

Miguel fugge dopo aver ucciso De León.

Dunque gli Assassini iniziarono a fare altrettanto, espandendosi nell'arcipelago dei Caraibi. Stabilirono le loro prime gilde nelle colonie spagnole della Florida, dove espansero gli ideali del Credo tra le tribù native della zona.

Nel 1510 scoprirono e misero sotto la loro protezione la Fonte della Vita, contente una Mela dell'Eden. Tra i loro membri più importanti vi fu Miguel Ramón Carlo de Lugo, il quale uccise Juan Ponce de León, un conquistador spagnolo troppo vicino al segreto degli Assassini caraibici.

XVII secolo

Circa nella seconda metà del XVII secolo, gli Assassini caraibici scoprirono l'esistenza di un sito lasciato dalla Prima Civilizzazione, l'Osservatorio, contente un manufatto dall'incredibile potere. Scoprirono però che solo degli esseri chiamati Saggi, reincarnazioni del Precursore Aita, potevano accedervi e controllarne gli effetti. Il loro Mentore, Bahlam, si occupò personalmente di compiere ricerche in merito.

Nel 1673 seppe che un Saggio noto come Thom Kavanagh risiedeva nella tenuta del ricco mercante giamaicano Peter Beckford. Inoltre, il Gran Maestro dei Templari Laureano Torres y Ayala era in visita a Beckford con l'obiettivo di ottenere il Saggio. Giunto a Kingston, Bahlam si infiltrò nella piantagione in cui lavorava Kavanagh e una volta attirato fuori dai suoi alloggi lo sedò con un dardo di cerbottana, rapendolo. Quindi lo portò a Tulum, dove stette per qualche giorno. In seguito, il Saggio decise di partire; gli Assassini gli fornirono mappe e denaro, pero poi scortarlo sino ad un villaggio di di pescatori. Da quel momento non lo rividero più.

Età d'oro della pirateria

Dopo la morte di Bahlam, gli succedette suo figlio Ah Tabai che nel 1713 divenne de facto il Mentore del ramo. Sotto di lui gli Assassini intensificarono le comunicazioni con i vari rami europei, ai quali fornivano rapporti sull'attività dei Templari nelle Indie Occidentali. Strinsero anche molte alleanze con i Taino e le piccole resistenze maroon. In questo periodo, Ah Tabai reclutò la famosa piratessa Mary Read, che successivamente divenne uno dei fondatori della Repubblica pirata a Nassau.

Nei primi mesi del 1715 giunse a Tulum Duncan Walpole, un Assassino del ramo britannico che vi era stato mandato dai superiori. Walpole desiderava essere addestrato dal Mentore in persona e Ah Tabai, nonostante Walpole fosse già un Maestro Assassino, accettò di buon grado. Mesi di addestramento portarono Ah Tabai a considerare Walpole uno dei suoi più fidati alleati.

Un uomo chiamato Saggio 7.png

Gli Assassini tentano di catturare il Saggio.

Inoltre gli Assassini caraibici ricevettero la notizia non confermata riguardo la presenza di un nuovo Saggio. Inviarono molte spie ed informatori nelle maggiori città, e nel giugno del 1715 ricevettero notizia di una nave spagnola diretta a L'Avana, la quale sembrava avere il Saggio a bordo. Ah Tabai incaricò dunque Walpole di mettersi sulle sue tracce, ma non ricevette più notizie di lui.

Solo mesi dopo il Mentore scoprì che Walpole si era alleato con i Templari, ma che era stato poi ucciso dal pirata gallese Edward Kenway. Quest'ultimo aveva poi assunto la sua identità e venduto ai Templari la posizione dei principali rifugi degli Assassini nelle Indie Occidentali. Aveva inoltre combattuto al loro fianco quando gli Assassini avevano attaccato i Templari nel tentativo di liberare il presunto Saggio, Bartholomew Roberts. L'inaspettata intromissione di Kenway, costrinse gli Assassini a dover ideare un piano per ucciderlo. Tuttavia, Mary Read riuscì a dissuaderli, convincendoli invece ad attirare il pirata a Tulum per interrogarlo riguardo al Saggio. Il piano venne portato a compimento nel 1716 quando Edward e Read risolsero l'enigma di un tempio di Tulum, sotto l'ordine di Ah Tabai.

Nulla è reale... 5.png

Ah Tabai incontra Edward Kenway.

Il risultato fu la certezza che Roberts fosse un Saggio. Quello stesso giorno, dei soldati inglesi inviati dai Templari, attaccarono Tulum. Grazie all'aiuto di Kenway, gli Assassini caraibici riuscirono a respingere l'assedio, che scoprirono essere guidato da Laurens Prins, un alleato dei Templari.

Più tardi, incaricarono Mary di uccidere Prins nella sua tenuta a Kingston. La missione venne portata a compimento nonostante l'ennesimo intervento di Kenway, di stanza a Kingston per catturare Roberts, che era divenuto oggetto di scambio tra Torres e Prins. Anche Kenway contribuì alle operazioni della confraternita, eliminando gli agenti Templari incaricati di eliminare le gilde degli Assassini nelle maggiori città caraibiche. Passarono i sei anni successivi a cercare di rintracciare il Saggio Roberts.

Nel 1720, l'improvvisa morte di Mary a Porto Royal, costrinse Ah Tabai a nominare il quartiermastro di Kenway, Adéwalé, come suo braccio destro. Più tardi, nel 1722, lo stesso Edward si unì all'Ordine degli Assassini. Grazie al suo appoggio il ramo caraibico eliminò l'influenza dei Templari nelle Indie Occidentali, mettendo sotto la loro protezione l'Osservatorio. Edward donò loro il suo covo a Great Inagua, e pochi mesi dopo partì verso Londra, dove avrebbe iniziato una nuova vita.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso