Fandom

Assassin's Creed Wiki

Bahamas

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - AC3.pngEraicon - AC4.pngEraicon - Pirates.png

Nassau.png

Veduta di Nassau, capitale delle Bahamas.

Le Bahamas sono uno stato insulare del Centro America costituito da un arcipelago di circa settecento isole, la cui capitale e città più importante è Nassau.

Le isole sono situate nel mare delle Indie Occidentali, al confine con l'Oceano Atlantico, a est della Florida ed a nord di Cuba e di Haiti.

Durante la prima metà del XVIII secolo, periodo noto anche come età d'oro della pirateria, le Bahamas, come molte altre isole caraibiche, erano un popolare luogo di ritrovo e rifugio per numerosi pirati, specialmente la città di Nassau.

Le Bahamas furono colonizzate dall'Inghilterra nel 1648 e rimase sotto il suo dominio fino al 1973. Nonostante la colonizzazione europea, le isole delle Bahamas rimasero scarsamente popolate e perciò nel XVIII secolo divennero un rifugio perfetto per i pirati presenti nelle Indie Occidentali. Tra il 1713 ed il 1718, infatti, i pirati presenti nelle Bahamas presero formalmente possesso di quei territori, che dichiararono Repubblica dei Pirati, alla cui guida vennero posti alcuni dei pirati più noti dell'epoca, come Edward Thatch e Benjamin Hornigold.

Nel 1718, il membro dell'Ordine dei Templari Woodes Rogers venne nominato governatore delle Bahamas e, tramite la promessa di un'amnistia per i loro crimini, tentò di convertire o rimuovere i pirati presenti nella zona, distruggendo la giovane repubblica pirata. Nonostante ciò, molti pirati rimasero nell'area della colonia delle Bahmas e Rogers venne sollevato dal suo incarico nel 1722.

Nella seconda metà del XVIII secolo, tra il 1773 ed il 1776 l'Assassino Ratonhnhaké:ton navigò nelle acque delle Bahamas a bordo dell'Aquila con lo scopo di distruggere le navi di corsari che attaccavano le navi mercantili che attraversavano la zona.

Successivamente, nel 1778 Ratonhnhaké:ton fece ritorno alle Bahamas per trovare ed assassinare il Templare Nicholas Biddle, che sapeva nascondersi nelle isole. Dopo aver localizzato la USS Randolph, la nave ammiraglia di Biddle, Ratonhnhaké:ton la abbordò, trovandosi così faccia a faccia con il Templare. Dopo aver sconfitto ed ucciso Biddle in duello, Ratonhnhaké:ton affondò la sua nave al largo delle Bahamas, esaudendo così l'ultimo desiderio del Templare morire con lei.

Fonti

Inoltre su Fandom

Wiki a caso