Fandom

Assassin's Creed Wiki

Bayezid II

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - Revelations.pngEraicon - Project Legacy.pngEraicon - Revelations romanzo.png

Bayezid II
Beyazid II.jpg
Informazioni biografiche
Nato

3 dicembre 1447
Didymoteicho, Impero Ottomano

Morto

26 maggio 1512

Periodo storico

Rinascimento

Informazioni politiche
Affiliazioni

Ottomani

Altre informazioni
Appare in

Revelations (Citato)
Revelations (Romanzo)
Project Legacy (Citato)

Bayezid II (Didymoteicho, 3 dicembre 1447 – 26 maggio 1512) è stato sultano dell'Impero Ottomano dal 1481 al 1512.

Biografia

Figlio di Maometto II, Bayezid nacque nel 1447 e in seguito nacque suo fratello minore Cem che divenne un Templare. Dopo la morte del padre, Cem si impossessò della sua Mela dell'Eden all'insaputa del fratello e la nascose nell'Archivio Templare. Nel 1481 ottenne il trono dopo aver sconfitto Cem in una lotta per il sultanato. Bayezid II fu soprannominato "il Giusto". Uomo di cultura (aveva studiato l’arabo, il persiano, matematica, teologia e filosofia), fu protettore di poeti e si adoperò per migliorare le istituzioni politiche e amministrative dell’impero. Per aver restituito alle istituzioni religiose i beni confiscati dal padre fu detto anche “il Pio” (Sofu). In seguito ebbe tre figli, Ahmet, Selim e Korkut.

Fu impegnato in guerre contro tutti i suoi vicini. Nel 1483 conquistò l'Erzegovina. La guerra con i Mamelucchi d'Egitto si concluse con delle perdite territoriali, sancite con la pace del maggio 1491. Anche la guerra contro gli Ungheresi si concluse con una pace, firmata nel 1503. Grazie al potenziamento della flotta e al reclutamento di vari pirati (tra i quali i fratelli Barbarossa) ottenne successi contro Venezia, ai quali sottrasse Durazzo, Lepanto e, nel Peloponneso, Corone e Modone. Le truppe impegnate alla frontiera con la Persia finirono per essere usate negli scontri che opposero i figli di Bayezid tra loro e contro il padre.

Quando nel 1492 gli ebrei furono espulsi dalla Spagna, Bayezid li autorizzò a stabilirsi in Turchia: un invito che sembra sia stato accolto da 300.000 persone. Questo episodio esemplifica la politica del Sultano, che non esitava a sviluppare il suo Stato usando il contributo di non turchi e di non musulmani.

Nel 1512, al termine di una lunga guerra familiare, Bayezid fu costretto ad abdicare dal figlio Selim. Dopo circa un mese morì.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso