Fandom

Assassin's Creed Wiki

Bizantini

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - Revelations.pngEraicon - Revelations romanzo.png

I Bizantini erano in prevalenza cittadini e sostenitori dell'Impero Bizantino che parlavano greco.

Storia

Durante i primi 16 anni, dopo che i Templari furono cacciati dall'Italia da parte degli Assassini, i Templari furono in grado di prendere il controllo di ciò che rimaneva dei Bizantini. Successivamente i Templari impostarono la loro sede principale in Cappadocia. I Bizantini mirarono a sradicare gli Ottomani e prendere il controllo di Costantinopoli.

I Templari scoprirono nel 1511 l'esistenza dei cinque sigilli di Altaïr Ibn-La'Ahad, così molti soldati andarono a Masyaf con i loro capi Templari, nel tentativo di recuperarli. Tuttavia trovarono soltanto il Diario di Niccolò Polo, che fu poi conservato dal loro capitano e membro dell'Ordine dei Templari, Leandros. Tuttavia, Ezio Auditore rubò il diario dopo aver assassinato Leandros.

Come i Templari complottarono per rovesciare gli ottomani, molti soldati bizantini erano presenti a Costantinopoli nel 1511. Questi soldati rivaleggiavano con la Gilda degli Assassini di Costantinopoli e, a un certo punto, un gruppo di soldati attaccarono Galata, ma furono respinti dagli Assassini. I rimanenti Bizantini riuscirono a mantenere diverse roccaforti a Costantinopoli. Tuttavia, gli Assassini conquistarono le fortezze per loro stessi e diventarono Covi degli Assassini. I Templari provarono invano più volte a conquistarli.

A un certo punto, Ezio Auditore, una volta scoperto che il quinto Sigillo di Altair era in mano al Templare Manuele Paleologo compì un lungo viaggio con Piri Reis verso la Cappadocia. Quando scoprì che il covo di Manuele era la città di Derinkuyu, Ezio si infiltrò in città e rubò l'ultima Chiave di Masyaf, uccidendo Manuele e il suo luogotenente, Shahkulu.

Gallery

Inoltre su Fandom

Wiki a caso