Fandom

Assassin's Creed Wiki

Buon viaggio

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - Brotherhood.png

Buon viaggio è la rappresentazione virtuale di una delle memorie genetiche di Ezio Auditore da Firenze, rivissuta da Desmond Miles nel 2012 attraverso l'Animus.

Descrizione

Ezio Auditore da Firenze raggiunge la dimora di Francesco Colonna, dove una donna gli rivela dove può trovare il mercante a cui aveva venduto i quadri di Leonardo da Vinci, aggiungendo però di fare in fretta, poiché il mercante è pronto a salpare dal porto fluviale. Ezio allora raggiunge il porto per cercare il mercante, che si rivela esser Duccio de Luca. Dopo aver riconosciuto Ezio, Duccio insulta la sua famiglia e tra i due si scatena uno scontro, che termina con la vittoria dell'Assassino. Ridotto alle strette, Duccio rivela ad Ezio dove trovare i quadri che cerca e, dopo averlo insultato ancora una volta, riceve da questo un ultimo pugno, che lo lascia tramortito a terra. Dopodiché, Ezio si dirige verso la nave del mercante, dove, dopo aver distratto gli Ermetisti che proteggevano il dipinto, trafuga la Dama con l'ermellino di Leonardo.

Dialoghi

Ezio Auditore da Firenze bussa alla porta della dimora di Francesco Colonna, a cui apre una donna.

Buon Viaggio 2.png

Ezio parla con la donna.

  • Ezio: Buongiorno. È questa la dimora di Francesco Colonna?
  • Donna: Lo era, ma ora è tutto delle banche. Abbiamo perso ogni cosa.
  • Ezio: Anche i quadri di da Vinci?
  • Donna: Una minima parte della collezione del Signore.
  • Ezio: Ciò nonostante a me interessano.
  • Donna: I tre dipinti sono stati messi all'asta e acquistati da un mercante di Firenze. Si appresta a salpare or ora dal porto fluviale.
  • Ezio: Grazie mille.

Ezio saluta la donna e si dirige verso il porto, alla ricerca del mercante fiorentino.
Arrivato al porto, Ezio trova il mercante che ha acquistato i dipinti mentre parla con una donna. Il mercante, che si rivela essere Duccio de Luca, riconosce subito Ezio.

Buon Viaggio 3.png

Duccio con la donna.

  • Duccio: Ezio Auditore.
    (Alla donna) Fatevi trovare al porto al mio ritorno a Roma. Vi mostrerò l'interno della mia nave.

La donna se ne va, lasciando da soli i due.

  • Duccio: Vivi in questo letamaio di città, anziché nella bella Firenze? Come sei caduto in basso.
  • Ezio: Duccio. Non siamo più fanciulli.
  • Duccio: (Indicando i suoi uomini) Guardati attorno. Stavolta non sono solo. E tu invece si.
  • Ezio: Sta' molto attento...
  • Duccio: Oh, si sta solo parlando, no? Ho saputo che questa città ha però giovato a tua sorella. Non si decideva ad aprire le gambe a Firenze, invece adesso non fa altro da mane a sera.

Ezio colpisce con un pugno al viso Duccio, che cade a terra.

  • Duccio: Perdio!
    (Ai suoi uomini) Che fate lì impalati? Colpitelo!

Duccio ed i suoi compagni attaccano Ezio.

  • Duccio: Puoi picchiarmi, ma ciò non significa che Firenze ti riaprirà le porte!
    Sporco Romano!
    Tuo padre fingeva di essere uno di noi, ma sapevamo tutti che eravate degli intrusi.
    Addosso!

Ezio sconfigge Duccio ed i suoi amici.

  • Ezio: Adesso ti conviene chiudere il becco e darmi ciò che voglio.

Ezio afferra Duccio per la camicia e lo alza di peso da terra.

Buon Viaggio 5.png

Ezio interroga Duccio.

  • Ezio: I tre dipinti di da Vinci.
  • Duccio: Uno è a bordo. Gli altri due sono stati acquistati da un cardinale, intende mostrarli a un'esposizione riservata ad altri prelati.
  • Ezio: Come faccio a entrare?
  • Duccio: E che ne so, io? Chiedilo a quella puttana di tua sorella, sono sicuro che sia andata a letto con un paio di cardinali.

Ezio colpisce nuovamente Duccio con un pugno, che cade a terra, svenuto.
Ezio si dirige verso l'imbarcazione, che si rivela essere sorvegliata da un gruppo di Ermetisti.

  • Discepolo 1: Ma dov'è Marco? Doveva tornare qui dopo aver esaminato un'altro quadro di da Vinci dalle parti del Vaticano.
  • Discepolo 2: Immaginate: dopo che avremo aperto il tempio, inizierà il vero Rinascimento e gli insegnamenti di Ermete saranno noti a tutti gli uomini.
  • Discepolo 1: Pazientate, fratelli. Presto scopriremo i segreti di quest'opera.

Nonostante la presenza degli uomini togati, Ezio riesce a rubare il dipinto di Leonardo.

Risultato

Ezio ottiene il terzo dei cinque dipinti di Leonardo e apprende dove trovare i due rimasti.

Curiosità

  • Si possono uccidere gli scagnozzi di Duccio. Tuttavia se si uccide Duccio si verrà desincronizzati.
    • Si può però buttare il corpo di Duccio in acqua.

Galleria

Inoltre su Fandom

Wiki a caso