Fandom

Assassin's Creed Wiki

Caïus Fulvus Vultur

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - Templari.pngEraicon - Fumetto Francese.png

Caius Fulvus Vultur.jpg

Caïus Fulvus Vultur.

Caïus Fulvus Vultur (? - Roma, 259 d.C) è stato un senatore romano, ed in segreto un membro dell'Ordine dei Templari. Egli era anche un antentato di Herman Geier.

Biografia

Nel 259, Vultur e il suo confratello Faustin organizzarono un piano per uccidere l'Assassino Lucius, un loro vecchio amico ed in segreto nemico, così i due Templari si incontrarono fuori dalla città di Lugdunum, dove Faustin rivelò a Vultur la posizione di Lucius, avvertendolo anche della pericolosità dell'Assassino e di suo figlio e confratello, Aquilus. Così si recò in città per fare visita al suo vecchio amico. Non appena Vultur entrò in casa di Lucius, trovò quest'ultimo in compagnia di Weke il suo servo. Poco dopo giunse anche Aquilus, il quale portava con se l'Ankh, un Frutto dell'Eden donatogli da suo cugino Accipiter. Weke e i due Assassini, lasciarono temporaneamente da solo Vultur, per discutere sul destino della reliquia, lontano dagli occhi di Fulvus, anche se questi sapeva tutto dell'Ankh. Infine Weke si allontanò con il manufatto, mentre Vultur decise di restare per la notte, sotto invito di Lucius. Il giorno successivo, Vultur chiese a Lucius di poter esaminare l'Ankh, e l'Assassino acconsentì fidandosi ciecamente del Templare. Non appena Vultur entrò in possesso dell'Ankh, pugnalò a morte Lucius e ferì gravemente Weke.[1]

In seguito il Templare fuggì a Roma, portando con se il manufatto. Tuttavia, dopo che Aquilus seppe da Weke del tradimento di Vultur e da Faustin la sua posizione; lo raggiunse nella sua abitazione a Roma per interrogarlo. Spaventato, Vultur spiegò all'Assassino la storia dell'Ankh e il suo potere. Sapendo che l'Assassino lo avrebbe ucciso, Vultur tentò di corromperlo. Tuttavia prima che potesse completare la frase, Aquilus uccise Vultur per poi fuggire dall'abitazione, riprendendosi il Frutto dell'Eden.[2]

Note

  1. Fumetto francese 2° Volume - Aquilus
  2. Fumetto francese 3° Volume - Accipiter

Inoltre su Fandom

Wiki a caso