Fandom

Assassin's Creed Wiki

Conoscenza (Talal)

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - AC1.png

Conoscenza è la rappresentazione virtuale di una delle memorie genetiche di Altaïr Ibn-La'Ahad, rivissuta da Desmond Miles nel 2012 attraverso l'Animus.

Descrizione

Altaïr Ibn-La'Ahad conclude le indagini su Talal e si dirige alla dimora degli Assassini di Gerusalemme. Raggiunto il luogo, condivide il suo sapere con il Rafiq Malik Al-Sayf, che, apprese le molte notizie, dà all'Assassino la licenza di uccidere il bersaglio.

Dialoghi

Altaïr Ibn-La'Ahad entra nella dimora degli Assassini e si reca dal Rafiq.

  • Altaïr: Salute e pace, Malik.
  • Malik: La tua presenza qui mi priva di entrambe. Che cosa vuoi?
  • Altaïr: Al Mualim mi ha chiesto-
  • Malik: Ti ha chiesto di svolgere qualche compito minore nel tentativo di redimerti. Sputa il rospo.
  • Altaïr: Dimmi che cosa sai di un uomo chiamato Talal.
  • Malik: È compito tuo trovare ed assassinare quell'uomo, Altaïr. Non mio.
  • Altaïr: Faresti bene ad assistermi. La sua morte gioverà a tutti.
  • Malik: Neghi che la sua morte giovi anche a te?
  • Altaïr: Questo non è affar tuo.
  • Malik: (Toccando il moncone del braccio amputato) Le tue azioni si che sono affar mio!
  • Altaïr: Non aiutarmi allora. Lo troverò da solo.
  • Malik: (Sbuffa) Aspetta, aspetta. Non ti farò girare a vuoto per città come un cieco. Meglio che tu sappia da dove iniziare.
  • Altaïr: Ti ascolto.
  • Malik: Mi vengono in mente tre posti. A sud, nei mercati al confine tra il distretto musulmano e quello ebreo. A nord, vicino alla moschea di questo distretto. E a est, di fronte alla chiesa di Sant'Anna, vicino alla porta di Bab Ariha.
  • Altaïr: Questo è tutto?
  • Malik: È quanto basta per iniziare, e più di quanto meriteresti.

Altaïr esce dalla dimora degli Assassini.
Dopo aver svolto diverse indagini, Altaïr torna alla dimora per ottenere licenza di uccidere il bersaglio.

  • Altaïr: Malik.
  • Malik: Sei qui per farmi perdere altro tempo?
  • Altaïr: Ho trovato Talal. Sono pronto ad iniziare la missione.
  • Malik: Spetta a me deciderlo.
  • Altaïr: Molto bene. Ecco ciò che so. Egli traffica in essere umani, rapisce gli abitanti di Gerusalemme e li vende come schiavi. La sua base è un magazzino situato nel barbacane a nord. Sta preparando la spedizione di una carovana. Colpirò mentre esamina la mercanzia. Evitando i suoi uomini, uccidere Talal sarà una bazzeccola.
  • Malik: Una bazzeccola? Ma sentilo, che arroganza.
  • Altaïr: Abbiamo concluso? Sei soddisfatto di ciò che ho appreso?
  • Malik: No. Ma dovrà bastare.

Il Rafiq porge una piuma ad Altaïr. L'Assassino la prende.

  • Malik: Riposa, preparati, piangi in un angolo. Fa quello che fai di solito prima di una missione. Ma fallo in silenzio.

Risultato

Altaïr condivide ciò che sa su Talal con Malik, che infine gli dà licenza di uccidere il bersaglio.

Curiosità

  • Per accedere a questo ricordo, sono necessarie solo due indagini sparse per la città di Gerusalemme.

Galleria

Inoltre su Fandom

Wiki a caso