Fandom

Assassin's Creed Wiki

Costantinopoli

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - Brotherhood.pngEraicon - Revelations.pngEraicon - Project Legacy.pngEraicon - Discover Your Legacy.pngEraicon - Revelations romanzo.pngEraicon - Crociata Segreta.png


"Benvenuto a Kostantiniyye, il crocevia del mondo. Molti uomini hanno governato questa città, ma non l'hanno mai soggiogata. Lei li ha sempre respinti."
Yusuf Tazim a Ezio Auditore[src]

Costantinopoli (Turco: قسطنطینیه), conosciuta anche come Kostantiniyye e Istanbul, fu la capitale dell'Impero Ottomano, situata ai confini orientali dell'Europa. Durante il Rinascimento, fu una delle più grandi e ricche città europee. La città è divisa in quattro distretti: Costantino, Bayezid, Imperiale e Galata.

Storia

La città fu visitata nel 1204 dal Mentore degli Assassini nel Levante Altaïr Ibn-La'Ahad, che sperava di fondare una sede degli Assassini in città. Tuttavia, ci furono rivolte di massa dall'arrivo dei crociati europei che saccheggiarono la città, così fu costretto a ritirarsi.[1]

I fratelli Niccolò e Maffeo Polo fondarono il ramo turco degli Assassini quando visitarono la città nel 1258 e vi aprirono la loro stazione commerciale, dopo essere stati ospitati per un mese a Masyaf, fortezza degli Assassini nel Levante, da Altaïr.[2]

Nel 1503, il Doge di Venezia e il sultano Bayezid II, cercarono di stipulare tra di loro una pace, attraverso un trattato di libero commercio. Tuttavia, i Templari erano contrari a questa pace, e tentarono di interferire con la loro alleanza.[3][4]

I Borgia inviarono un esercito di mercenari per per fermare l'accordo, ma vennero subito intercettati dai membri italiani dell'Ordine degli Assassini, che infiammarono la loro nave prima che potessero partire. Più tardi, gli Assassini stabilirono una propria gilda a Costantinopoli, in modo da tenere sotto controllo i loro nemici.[3][4]

Dal 1509, i Templari avevano cominciato a trasferirsi a Costantinopoli a causa della loro sconfitta in Italia e l'interruzione delle loro attività in tutta Europa. I Templari formarono una fazione nota come i Figli di Bisanzio con lo scopo di riprendere il controllo della città, che gli Ottomani avevano conquistato.[5]

Un terremoto fece scoprire ai templari dell'esistenza delle Chiavi di Altaïr, una delle quali era nascosta sotto Palazzo Topkapı. Due anni dopo, in seguito al viaggio a Masyaf per riscoprire il passato dell'ordine, l'Assassino Ezio Auditore, Mentore degli Assassini italiani, arrivò a Costantinopoli per recuperare le chiavi prima dei Templari. La sua gilda permisse di reclamare i loro covi dai bizantini e liberare la maggior parte dei negozi al loro controllo, proprio come aveva fatto a Roma. Tuttavia, quando Selim I prese il controllo del trono, bandì Ezio da Costantinopoli.[5]

Panorama Di Constantinopoli.jpg

Il Distretto di Galata.

Curiosità

  • In Assassin's Creed: Revelations, Costantinopoli ha dimensioni minori di Roma, ma ha più edifici, ed è più densamente popolata.
  • Alexandre Amancio, direttore creativo di Assassin's Creed: Revelations, ha dichiarato all'E3 che Costantinopoli è una "metafora davvero bella per far incontrare Altaïr ed Ezio", a causa del fatto che una parte di Costantinopoli è in Europa, e l'altra è in Asia.
  • Costantinopoli è la seconda città dopo Venezia in cui non si possono usare i cavalli.
  • Constantinopoli è conosciuta anche come "Il Crocevia del mondo", data la sua posizione, esattamente nel confine euro-asiatico.

Gallery

Fonti

Inoltre su Fandom

Wiki a caso