Fandom

Assassin's Creed Wiki

Difese solide

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - AC4.png

Difese solide è la rappresentazione virtuale di una delle memorie genetiche di Edward Kenway, rivissuta da un impiegato dell'Abstergo Entertainment nel 2013 attraverso l'Animus Omega.

Descrizione

Edward Kenway e il suo quartiermastro, Adéwalé, scendono a Salt Lagoon dove festeggiano la gloria della repubblica pirata insieme ad Edward Thatch e James Kidd. Con loro, Kenway decide di catturare un galeone spagnolo per rinforzare le difese di Nassau.

Dialoghi

Edward Kenway ed Adéwalé attraccano la Jackdaw nei pressi di Salt Lagoon. Recatisi sulla spiaggia, incontrano Edward Thatch e James Kidd, che offrono loro riposo e ristoro.

  • Thatch: Ed ecco la nostra Repubblica pirata, gente! Siamo ricchi e liberi! E ben lontani da re, clero e riscossori di debiti!
  • Kidd: Quasi cinquecento uomini sono affiliati ai Fratelli della Costa a Nassau. Un bel numero!
  • Thatch: Vero. Un bel numero eppure ci mancano difese. Se il re attaccasse a città, la schiaccerebbe.
  • Edward: Allora cerchiamo l'Osservatorio. Se fa quello che dicono i Templari, saremo i imbattibili.
  • Thatch: Ancora quella storia, Kenway! È una favola per bambini! Intendo delle vere difese! Rubare un galeone e puntare i cannoni da un lato. Sarebbe un'ottima decorazione per il nostro porto!
  • Adéwalé: Non sarà così facile rubare un galeone spagnolo. Ne avete mai visto uno?
  • Thatch: Sì, certo. Ve lo mostrerò. È un vero elefante, sì. Grosso e lento.

Il gruppo sale a bordo della Jackdaw.

  • Thatch: Questa Jackdaw non è male! L'hai fregata agli spagnoli, vero?
  • Edward: Già, nel mezzo di un uragano.
  • Adéwalé: Prima che la Flotta del Tesoro si arenasse sulla costa.
  • Thatch: Il suo carico era ricco quanto si dice in giro?
  • Edward: Mille volte tanto! Dico che almeno un milione di sterline è affondato quel giorno.
  • Thatch: Un uragano divino! Potremmo fare un tuffo in zona. Vedere che si può recuperare.
  • Adéwalé: Ripulire i relitti sarebbe una piacevole novità per noi. Niente più azioni violente contro mercanti o roba simile.
  • Thatch: Già. Sono parole da rammollito per un vero pirata, ma se capita... Ci sto di sicuro. Teniamo in serbo le sciabole per la marina, e per chiunque ci sbarra la strada!

La Jackdaw si entra in una zona strettamente controllata dalla flotta spagnola.

  • Thatch: Alla via così. Chissà cosa ci aspetta là avanti.
  • Adéwalé: Sarà come scrutare in una cascata.
  • Edward: Non fatevela sotto, gente. Ci penso io.

Il gruppo avvista un colossale galeone spagnolo, che identificano come El Arca del Maestro.

Difese solide 5.png

La Jackdaw segue El Arca del Maestro.

  • Adéwalè: Che nave mostruosa! Guardate è enorme!
  • Thatch: Già. Ora non abbiamo alcuna speranza contro di lei. Mi hai sentito, Kenway? Resta a distanza. Colpiremo al momento opportuno.
  • Edward: Quando calerà la notte dici?
  • Thatch: Sì, potrebbe essere.

Dopo un po' di tempo, il galeone viene assaltato da un brigantino, la Ranger.

  • Thatch: Charles Vane. Sempre più imprudente.
  • Edward: Una vecchia conoscenza?
  • Thatch: Non lo definirei un amico. Ma facciamo questo mestiere da così tanto, che non posso che rispettare quell'uomo.

Vane inizia ad attaccare il vascello a bordo del Ranger. Per difendersi, il galeone sfrutta il mortaio che dirige anche verso la Jackdaw. Nel clamore risultante Vane si da alla fuga.

  • Thatch: Charles Vane che se la svigna con la coda tra le gambe. Tanto meglio per noi!

Una flotta di cannoniere spagnole si accinge ad attaccare la Jackdaw.

  • Thatch: Maledetti bastardi! Sistemiamo questa storia in fretta. Scordati del galeone e affonda questi ficcanaso!

Edward affonda l'intera flotta, lasciando il timone ad Adéwalé. Dopodiché, lui e Thatch scrutano la rotta del galeone con il cannocchiale.

Difese solide 8.png

Edward e Thatch parlano di Du Casse.

  • Edward: Fa rotta verso quell'isola.
  • Thatch: Conosco il posto. Una roccaforte naturale usata da un francese di nome Du Casse.
  • Edward: Julien Du Casse? Il Templare?
  • Thatch: Proprio lui. Non sapevo del titolo.
  • Edward: Lo conosco. E se vedrà la mia nave, la riconoscerà, l'ha vista a L'Avana. Si chiederebbe chi è il suo capitano. Non posso rischiare.
  • Thatch: E io non voglio perdere quel galeone. Pensiamoci su... Potremmo aspettare la notte per abbordarlo.

Risultato

Edward scopre che il galeone spagnolo braccato da Thatch è in rotta verso un'isola vicina, e che il suo capitano è il Templare Julien Du Casse.

Galleria

Inoltre su Fandom

Wiki a caso