Fandom

Assassin's Creed Wiki

Edmund Bailey O'Callaghan

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - Project Legacy.png

PL Réformistes.jpg

Edmund Bailey O'Callaghan.

Edmund Bailey O'Callaghan (27 febbraio 1797 - 29 maggio 1880) è stato un dottore, giornalista e politicante irlandese risiedente a Montréal durante il XIX secolo. Nel 2012 le Abstergo Industries estrassero le sue memorie genetiche da suo un discendente e incaricarono un loro impiegato di riviverle attraverso il Data Dump Scanner.

Biografia

Nato nella contea di Cork nel 1797, si trasferì a Parigi in gioventù, ove studiò e si laureò in medicina. Nel 1823 emigrò in Canada, dove collaborò con il partito riformista locale. Tre anni dopo iniziò a praticare regolarmente pratiche mediche su alcuni pazienti a Montréal. Nel 1832 divenne anche l'editore del giornale Montréal Vindicator dopo la prematura morte del suo gestore, Daniel Tracey.

Ma non essendo capace di gestirlo, incaricò l'amico Thomas Storrow Brown di occuparsene a suo nome. Due anni dopo l'assunzione del titolo editoriale, il 24 giugno, ricevette una lettera da parte Ludger Duvernay in cui era prescritto un invito ai giardini McDonnell per un grande evento. Lì, Edmund e sessanta esponenti del partito riformista canadese celebrarono le loro gesta contro lo Château Clique - l'organizzazione all'epoca controllata dai Templari canadesi. Nel corso della soirée, O'Callghan venne attratto da un strano rumore proveniente dalle terrazze di villa McDonnell.

Recatosi ad indagare, trovò un uomo assassinato e un violinista privo di coscienza accanto a lui. Uno dei suoi colleghi gli spiegò infine che il musico trovato accanto alla vittima era un infiltrato del partito nemico. Alcuni anni dopo venne accusato di far parte della coalizione ribelle basso-canadese, e dopo aver scoperto un mandato di arresto contro di lui si rifugiò in Francia. Durante i suoi ultimi anni traversò i confini degli Stati Uniti d'America con il compagno di viaggi Louis-Joseph Papineau, diventando l'archivista del segretario dello stato di New York, morendo nel luogo medesimo nel 1880.

Fonti

Inoltre su Fandom

Wiki a caso