FANDOM


Eraicon - AC2

Eredità di famiglia è la rappresentazione virtuale di una delle memorie genetiche di Ezio Auditore da Firenze, rivissuta da Desmond Miles nel 2012 attraverso l'Animus.

Descrizione

Ezio Auditore da Firenze torna a Palazzo Auditore e trova la cassa menzionata dal padre. Prende tutto ciò che c'è dentro e si reca a casa di Uberto Alberti per consegnare i documenti che proveranno l'innocenza del padre e dei fratelli.

Dialoghi

Ezio Auditore da Firenze entra all'interno dello studio del padre a Palazzo Auditore.

  • Ezio: Uhm. Mio padre ha detto che qui c'era una porta...

Ezio usa il suo "fiuto" per trovare la porta nascosta. Ezio entra nella stanza segreta dove trova e apre la cassa di cui parlava il padre. All'interno trova delle vesti bianche, che indossa, una spada, un bracciale, una vecchia pergamena e una busta.

  • Ezio: (Prendendo i documenti) Devo consegnarli a Messer Alberti.

Ezio esce nel cortile per recarsi a casa di Uberto Alberti, e incontra due guardie che lo stanno cercando.

Eredità Di Famiglia 5

Ezio combatte contro le guardie.

  • Guardia: Traditore!
  • Ezio: Ehi! Perché quelle spade? Non dovreste arrestarmi?
  • Guardia: No.
  • Ezio: Che volete?
  • Guardia: Che tu muoia.
  • Ezio: Beh, questo non accadrà. Quindi, perché non cerchiamo delle alternative?
  • Guardia: Non ci sono alternative.

Ezio elimina le due guardie e si dirige verso casa di Uberto Alberti.
Non appena arrivato all'abitazione, Ezio bussa alla porta della casa a cui Uberto apre.

  • Uberto: Ezio Auditore? Che cosa ci fai qui a quest'ora?
  • Ezio: (Con tono affaticato) Io... Io non...
  • Uberto: Aspetta. Prendi fiato. Riordina i pensieri.
  • Ezio: Hanno arrestato mio padre e i miei fratelli. Questo è per voi.

Ezio tende a Uberto la lettera che ha trovato nella cassa.

  • Uberto: (Guardando la lettera) Ah. Ora capisco. C'è stato un malinteso, Ezio. Rimedierò a tutto domani.
  • Ezio: Come?

Un uomo incappucciato cammina dietro a Uberto.

Eredità Di Famiglia 7

L'uomo incappucciato dietro ad Uberto.

  • Uberto: I documenti che mi hai portato contengono prove di una congiura contro la tua famiglia e contro la città. Presenterò questi scritti domattina all'udienza e saranno liberati.
  • Ezio: Vi ringrazio, signore.
  • Uberto: Di nulla, figlio mio. Hai bisogno di un posto sicuro? Sei il benvenuto qui.
  • Ezio: No, grazie. Ci incontreremo in piazza.
  • Uberto: Sta' tranquillo, Ezio. Andrà tutto per il meglio.

Ezio lascia la casa di Uberto Alberti.

Risultato

Ezio consegna i documenti che possono scagionare il padre e i fratelli al Gonfaloniere di Giustizia Uberto Alberti. Inoltre, ottiene delle vesti da Assassino, una lama celata rotta e una pagina del Codice.

Curiosità

Questa è il primo ricordo in cui Ezio indossa le vesti da Assassino e in cui uccide qualcuno.

Galleria

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale