Fandom

Assassin's Creed Wiki

File Abstergo

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - Templari.pngEraicon - Abstergo.pngEraicon - Revelations.png

I file Abstergo erano dei dossier contenenti informazioni sulla storia dell'Ordine dei Templari e delle Abstergo Industries consegnati alle reclute che avanzavano all'interno della seconda fase del Programma di Addestramento Animi per diventare dei Maestri Templari.

Dossier Abstergo

File0.01\Int_Scopo

Abstergo Industries è una della più grandi multinazionali del mondo. Tuttavia, come certamente già saprai, essa è ben più che una semplice azienda. In realtà, la Abstergo, costituisce il volto pubblico dell'odierno Ordine dei Cavalieri Templari, dei veri Cavalieri Templari.

Le origini della nostra società affondano nel passato. Anche se è solo sul finire del XX secolo che ha cominciato a operare pubblicamente, la Abstergo è stata fondata nel 1973, seguendo Il Piano redatto dai suoi fondatori nel 1910. L'azienda, come i Templari dei secoli scorsi, ha operato nelle pieghe della storia finché non ha ritenuto necessario darsi un volto pubblico.

Anche se la Abstergo funziona come qualsiasi altra multinazionale, un ristretto gruppo di dipendenti è stato cooptato nell'Ordine. Questi individui proseguono in segreto l'antica ricerca di conoscenza e sapere che ci caratterizza. L'utilizzo di metodi scientifici e tecnologia all'avanguardia messe a disposizione delle risorse quasi illimitate della Abstergo ci permette di proseguire la nostra più grande e nobile ambizione: il progresso dell'umanità.

File0.02\Str_Primordi

L'Ordine dei Cavalieri Templari fu ufficialmente fondato nel 1129, ma operava già da ben prima del XII secolo, sebbene sotto altri nomi. Eravamo già attivi quando Cleopatra rivendicò il suo diritto regale, quando Alessandro il Grande forgiò il suo impero, quando Serse inviò il suo esercito a schiacciare i Greci.

Nel corso dei secoli, molti illustri personaggi hanno guidato il nostro Ordine, ma i nostri più grandi leader sono sempre stati uomini di scienza, come per esempio Silvestro II. Purtroppo, spesso questi uomini erano guardati con sospetto e, almeno in Europa, etichettati come eretici a causa delle conoscenze in loro possesso.

Quando Bernardo di Chiaravalle, una delle figure più rispettate dell'intero cristianesimo, salì a capo dell'Ordine, egli comprese che questo aveva bisogno della Chiesa come alleato. Così inviò nove fidati emissari in Terra Santa alla ricerca del Tempio di Salomone. Al loro ritorno, nove anni dopo, Bernardo reinventò il nostro Ordine.

Insieme al Grande Maestro Ugo di Payns, Bernardo creò la Regola Latina, si guadagnò il sostegno della chiesa e fece in modo che l'Ordine venisse riconosciuto e accettato nel Consiglio di Troyes del 1129. Per la prima volta nella sua lunga storia, l'Ordine uscì allo scoperto, anche se i suoi reali e più nobili obiettivi restavano segreti.

File0.03\Str_EtàAurea

A seguito del Consiglio di Troyes, l'Ordine conobbe un periodo di grande fioritura. Per quasi duecento anni rivestimmo un ruolo critico in Europa e in Terra Santa. In questa "età aurea", i Templari erano dappertutto e la nostra influenza stava lastricando la strada verso un futuro più roseo per l'umanità.

Mentre la gente comune continuava a credere che il nostro unico scopo fosse la protezione dei pellegrini in Terra Santa, l'Ordine in realtà era diventato tanto potente da influenzare sovrani e papi. Nessuno, salvo pochi eletti, era al corrente del fatto che la guerra in Terra Santa non aveva natura né politica né spirituale. Era, invece, una guerra di segreti, combattuta contro i nostri acerrimi rivali, gli Assassini.

Purtroppo, la nostra età aurea conobbe una fine improvvisa tanto quando lo era stato il suo inizio.

File0.04\Nmc_Assassini

Nel corso dei secoli, diverse fazioni si sono opposte a noi, ma un gruppo in particolare ha sempre rappresentato una spina nel fianco: la Confraternita degli Assassini.

Alcuni dicono che un tempo eravamo fratelli. Altri credono perfino che condividessimo gli stessi ideali, gli stessi sogni, le stesse speranze per l'umanità. Può anche darsi, ma se mai c'è stato un tempo in cui condividevamo gli stessi scopi con gli Assassini, è ormai lontano. Per quanto si vada indietro nella storia, gli Assassini hanno sempre condotto una guerra segreta contro il nostro Ordine.

Come l'Ordine dei Cavalieri Templari, anche gli Assassini uscirono allo scoperto nel Medioevo. E, come noi, anche la Confraternita era esistita, in una forma o nell'altra, praticamente sin dall'alba dell'uomo, diffondendosi in tutto il globo.

Gli Assassini lavorano in piccole cellule isolate. Ciò nonostante, nel corso dei secoli, vi è sempre stata una figura centrale, il Mentore, a guidare la Confraternita, anche se sono molto pochi gli Assassini a esserne al corrente. Nel 2000, uno dei nostri agenti si è infiltrato nei loro ranghi e ha ucciso il Mentore. La Grande Purga che seguì comportò la distruzione di molte cellule di Assassini, e la Confraternita è oggi più debole che mai, benché non sia stata annientata del tutto e rappresenti ancora un temibile avversario.

Gli Assassini sono dei sicari impavidi e ben addestrati che farebbero di tutto pur di ostacolarci. Persino una singola cellula è in grado di interferire con i nostri piani. Non dimenticare mai che gli Assassini sono subdoli, infidi e senza scrupoli.

Mai sottovalutarli.

File0.05\Prg_InCorso

I progetti di ricerca della Abstergo condividono tutti un unico, semplice scopo: il progresso dell'umanità. Anche se molte di queste iniziative sono state rese pubbliche, alcune sono note solo a una cerchia ristretta interna dell'Ordine.

Questo segue è un elenco delle nostre più importanti iniziative fino a oggi:

Il Progetto Sophia si propone di studiare le informazioni impresse nelle cellule viventi, trasmesse biologicamente da un vettore all'altro. Analizzando il contenuto di queste cellule e il modo in cui esse influiscono sul nostro sviluppo, speriamo di aggiungere una migliore comprensione di noi stessi. Un giorno, forse, riusciremo persino a manipolare questo processo e a prevenire malattie letali.

Project Legacy si proponeva di esplorare i ricordi di vari individui utilizzando un programma di scansione dati e sfruttando i vasti campioni di popolazione da analizzare i dati ottenuti. L'iniziativa ci ha anche permesso di rintracciare, osservare e isolare individui di particolare talento, alcuni dei quali sono poi stati reclutati dalla Abstergo. IL PROGETTO È ATTUALMENTE SOSPESO PER MOTIVI DI SICUREZZA.

Il Programma di Addestramento Animi rappresenta l'avanguardia nella simulazione a scopo di addestramento, sia per le reclute sia per gli agenti Templari veterani. Il programma permette a ciascun partecipante di affinare continuamente le loro abilità e di svilupparne di nuove, oltre che approfondire la conoscenza del passato. Il programma permette inoltre alla Abstergo di monitorare i progressi compiuti dai propri agenti.

In orbita sin dal 2008, il Plesso Satellitare Akaschic è una rete satellitare per le comunicazioni, l'osservazione e le previsioni meteorologiche. (ULTERIORI INFORMAZIONI NON DISPONIBILI - Consultare File0.19)

Eye-Abstergo è un satellite per le telecomunicazioni tuttofare, il cui lancio era inizialmente previsto per il 21 dicembre 2012. (ULTERIORI INFORMAZIONI NON DISPONIBILI - Consultare File0.19)

Come suggerisce il suo stesso nome, Nuovo Fluoruro è il nome di un innovativo composto progettato per il trattamento dell'acqua con fluoro, inteso a migliorare la salute della popolazione. IL PROGETTO È ATTUALMENTE SOSPESO.

File0.06\Str_VoxInExcelso

Mentre noi ci sforzavamo di portare la luce della civiltà dei Secoli Bui, gli Assassini, sempre invidiosi del nostro potere e delle nostre conoscenze, riuscirono a infiltrarsi nei nostri ranghi e a creare dissenso tra i nostri leader. Con menzogne, tradimenti e omicidi, i nostri rivali scossero l'Ordine dalle sue fondamenta. Per la fine del XII secolo, la Confraternita era riuscita a indebolirci spaventosamente. A rendere peggiori le cose, c'era anche l'ostilità di re Filippo il Bello. Servendo inconsapevolmente la causa degli Assassini, che l'avevano plagiato per cospirare contro di noi, re Filippo rese i Templari degli eretici agli occhi della Chiesa, puntando così la nostra stessa spada contro di noi.

Era il momento di tornare a nascondersi.

Jacques de Molay, l'ultimo Gran Maestro pubblicamente noto, capì che i nostri nobili ideali non sarebbero sopravvissuti... a meno che l'Ordine non venisse ufficialmente sciolto. Era conscio del fatto che l'Ordine era più importante di qualsiasi individuo e compì l'estremo sacrificio, lasciandosi ardere sul rogo non solo per salvare la vita ai suoi fratelli e alleati, ma anche per far credere ai nostri avversari che l'Ordine sarebbe scomparso insieme a lui.

Poco prima della sua morte, però, il Gran Maestro scelse nove tra i suoi uomini più fidati che, armati dalla conoscenza degli Antichi, si sparsero nel mondo. Da quel momento in poi, i Templari avrebbero perseguito le loro magnanime ambizioni all'ombra delle figure più influenti della storia, assicurando la sopravvivenza dei nostri ideali nei secoli.

File0.07\Nmc_Erudito

Nonostante l'alto livello di sicurezza, un certo Erudito è riuscito a introdursi più volte nei nostri sistemi, come è accaduto nel caso dell'incidente di Project Legacy.

Non sappiamo se Erudito sia un singolo individuo oppure un gruppo, ma riteniamo probabile che si tratti di diverse persone che operano in maniera indipendente, seppur con un unico scopo: svelare i nostri progetti. Non è chiaro se questo ipotetico "Collettivo Erudito" collabori o meno con la Confraternita degli Assassini. Quel che è certo è che, in maniera più o meno consapevole, le azioni di Erudito supportano la loro causa.

File0.08\Prg_Animus

Guidato dal dottor Warren Vidic, il Progetto Animus affonda le sue radici nello studio di diverse materie, quali psicologia, genetica e persino metafisica. Come ben sappiamo alla Abstergo, opere un tempo qualificate come occulte o ermetiche spesso costituivano invece delle vere e proprie rivoluzioni scientifiche che la società, accecata dalle superstizioni, non riusciva a comprendere.

La scienza moderna ci ha permesso di comprendere il vero potenziale dei "ricordi genetici" presenti nel nostro DNA. Grazie all'Animus, oggi possiamo esplorare i ricordi genetici delle nostre cavie, permettendo loro di scavare nel passato come un archeologo che scopre strati sempre più profondi di una città.

Tuttavia, le cose che non sono sempre andate così. All'inizio, il progetto dipendeva fortemente dalla psicoanalisi, dall'ipnosi e da vari composti chimici. Tutto ciò serviva a far cadere il soggetto nello stato mentale desiderato, causando però talvolta sintomi di schizofrenia. Per fortuna nel corso degli anni l'Animus si è evoluto, e la sicurezza dei nostri soggetti non costituiscono più un problema.

Presto, grazie a iniziative quali il Progetto Animus, gli scienziati non saranno più costretti a discutere, senza dati concreti alla mano, di teorie quali l'inconscio collettivo di Jung, il cosmismo Russo e il campo di Làszlò.

File0.09\Int_Gerarchia

La Abstergo è una società per azioni quotata in borsa. In quanto tale, ha un suo statuto. Dietro questa facciata pubblica, tuttavia, opera l'Ordine dei Cavalieri Templari. Pur essendo strettamente collegati, tra la multinazionale e l'Ordine vi sono alcune differenze. Abstergo rappresenta una copertura per l'Ordine, ma non tutti i suoi dipendenti sanno dell'esistenza di quest'ultimo. Anzi, coloro che lavorano per Abstergo, compresa buona parte dei nostri scienziati, ingegneri e dirigenti, sono semplicemente dei dipendenti. Non sospettano dell'esistenza dell'Ordine né sono a conoscenza dei veri scopi che si celano dietro i nostri progetti.

Inevitabilmente, alcuni dipendenti della Abstergo fanno parte dell'Ordine. Il dottor Warren Vidic, per esempio, ne è un membro di lunga data.

Per saperne di più sugli obiettivi pubblici della Abstergo, sulle sue attività e sulla sua struttura, è possibile consultare il suo statuto.

File0.10\Int_Agenti

La Abstergo può contare su centinaia di agenti operativi in tutto il mondo. Molti di questi si sono infiltrati nei ranghi dei organizzazioni antagoniste e molti altri sono pronti a farlo. Nel gergo spionistico, questi agenti vengono chiamati "talpe". Fingono di lavorare per un determinato gruppo, impresa o nazione, ma sono in realtà fedeli alla nostra causa. Le nostre talpe, tuttavia, sono molto più che semplici informatori: sono fratelli e sorelle fedeli, pronti a colpire al nostro segnale.

Tra i nostri agenti sotto copertura vi sono anche i "dormienti", uomini e donne che hanno dedicato la vita alla nostra causa e che sono i nostri agenti più devoti e spietati. Essendosi sottoposti volontariamente a varie tecniche di repressione e correzione del pensiero, essi conducono delle false vite e non sono più consapevoli di agire per noi.

File0.11\Prg_Soggetti

Il principale obiettivo del dipartimento Ricerca e Acquisizione Discendenti della Abstergo è individuare i soggetti il cui DNA possa aiutarci a fare luce sul nostro passato. Questo dipartimento identifica i discendenti di persone che hanno assistito a eventi o che hanno scoperto segreti che a nostro avviso meritano di essere approfonditi.

Negli ultimi anni abbiamo esplorato i ricordi genetici di molti soggetti grazie a iniziative quali Project Legacy. In gran parte dei casi il materiale grezzo ottenuto dai ricordi dei soggetti (raccolto in vari modi) è stato sufficiente a completare le nostre ricerche, ma a volte ci siamo imbattuti in individui il cui DNA è di estremo valore per noi. Questi rari soggetti sono solitamente più adatti per il Progetto Animus.

Il Soggetto 17 ne è un perfetto esempio. Grazie alle ricerche dell'Animus e ai dati forniti da una talpa abbiamo riscontrato la presenza fra i suoi antenati di almeno due Mentori della Confraternita degli Assassini.

Cosa ancora più importante, abbiamo scoperto che il Soggetto 17 aveva sviluppato una specie di sesto senso, una rara abilità che gli Assassini chiamano "occhio dell'aquila". Secondo i nostri specialisti lo sviluppo di questo sesto senso, e di altre abilità probabilmente contenute nei suoi ricordi genetici, si deve al cosiddetto "effetto osmosi", causato dal tempo trascorso nell'Animus.

Questo soggetto, e altri simili a lui, sono di grande valore, dal momento che il loro DNA contiene la chiave per comprendere l'origine dell'umanità.

File0.12\Prg_Soggetto04

Il Soggetto 4 è uno dei nostri grandi successi. Tra i primi selezionati per le ricerche dell'Animus, aveva antenati molto interessanti. I suoi ricordi genetici ci hanno permesso di comprendere meglio l'incidente di Tunguska del 1908, così come gli eventi che hanno portato alla Rivoluzione d'Ottobre del 1917, ma anche, cosa ancora più importante, di conoscere le attività degli Assassini in quei momenti di grandi tumulti.

Tuttavia il Soggetto 4 non era soltanto un uomo che aveva degli Assassini fra i suoi antenati. È diventato un agente, il nostro secondo migliore nelle operazioni sotto copertura.

Usando diverse forme di condizionamento, abbiamo impresso nella mente del Soggetto 4 una falsa identità. Quando gli Assassini l'hanno trovato, come previsto l'hanno subito ritenuto uno di loro. Ma l'aspetto più importante del nostro piano doveva essere il desiderio del Soggetto 4 di fare luce nel suo passato. Per farlo ha capito di aver bisogno del Mentore, il capo della Confraternita, la cui vera identità era sconosciuta persino ai suoi sottoposti.

Nel 2000 il Soggetto 4 ha incontrato il Mentore. Quando si sono verificate le condizioni per eseguire l'ordine, così come avevamo programmato, lo ha ucciso, sferrando un grave colpo alla Confraternita. Quando lo abbiamo recuperato, il Soggetto 4 ha rivelato la posizione dei campi di addestramento degli Assassini di tutto il mondo, tra cui il Sud Dakota, Arizona, New Mexico e Texas. Grazie a queste informazioni abbiamo dato inizio alla Grande Purga.

In conclusione, il Soggetto 4, Daniel Cross, ha agito da vero eroe.

File0.13\Str_LibidoDominandi

Mentre il Medioevo fu un periodo di splendore per il nostro Ordine, il Rinascimento si rivelò un periodo oscuro. Operando ai margini della società, i nostri capi, guidati da Rodrigo Borgia, persero completamente la bussola. Accecati dall'avidità e dall'ambizione personale, dimenticarono i veri scopi dell'Ordine. Quelli furono davvero tempi bui per noi.

Nonostante gli errori commessi durante il Rinascimento, la nostra ricerca della conoscenza non si fermò mai. All'ombra della Croce, uomini più degni portarono avanti la nostra causa, incarnando la nostra ambizione di sempre: essere i pionieri della ricerca scientifica. Fu grazie a loro che quell'epoca fu poi definita Rinascimento.

L'umanità, dunque, non era ancora perduta.

File0.14\PC_Origini

Negli ultimi decenni la scienza ha compiuto passi da gigante, ma mai quanto quelli compiuti qui alla Abstergo. Grazie a molti dei nostri progetti, adesso abbiamo le prove inconfutabili del fatto che la Bibbia, quale che possa essere il credo di ciascuno, contiene la verità. Una di queste è che siamo discendenti diretti di quelli che gli scienziati hanno chiamato l'Eva mitocondriale e l'Adamo cromosomiale-Y. L'Eden, tuttavia, era un falso paradiso.

Ere fa, noi eravamo gli schiavi di "Coloro Che Vennero prima", un'antica razza così avanzata che ancora oggi non siamo in grado di iniziare a comprenderne la tecnologia. Questi esseri ci crearono a loro immagine accelerando alcuni processi evolutivi. Tuttavia, attraverso questa manipolazione genetica, essi alterarono il nostro retaggio genetico anche al fine di farci restare sempre loro schiavi. In confronto a loro, gli esseri umani erano, e sono ancora, degli esseri inferiori. Ciò nonostante, ci liberammo da questa schiavitù e riuscimmo a sopravvivere, mentre loro perirono.

Un giorno, grazie al progresso scientifico, saremo capaci di risvegliare i geni che giacciono dormienti in ciascuno di noi, i geni di cui i nostri creatori, gli Antichi, Coloro Che Vennero Prima, ci hanno privato. In questo modo restituiremo all'umanità ciò che le è sempre spettato di diritto.

File0.15\Str_NuovoOrdine

Nel XVII secolo l'umanità era finalmente pronta. E lo eravamo anche noi.

Non avremmo più tollerato barbarie e ignoranza. Non saremmo più stati a guardare mentre uomini di scienza erano costretti a soffrire. Non avremmo più permesso che a guidare l'umanità fossero ambizioni individuali. Gli errori del passato, i nostri errori, andavano rettificati. Occorreva influenzare, non controllare, i leader e i pensatori. All'alba del XVII secolo, l'umanità sembrava finalmente pronta a entrare in una nuova era.

E noi saremmo stati la loro guida.

Con intellettuali quali Spinoza, Locke, Newton e Bacon, emerse un nuovo modello di società, una società in cui scienza e tecnologia potevano prosperare. Proprio ciò che serviva ai nostri scopi.

File0.16\PC_Tecnologia

Coloro Che Vennero Prima scomparvero molto tempo fa, ma la loro tecnologia è sopravvissuta nel tempo. Anche se estremamente rari, i loro manufatti, che abbiamo chiamato Frutti dell'Eden, sono immensamente potenti. Nei tempi antichi, la gente li riteneva magici. Alcuni hanno persino creduto che fossero di origine aliena. Noi conosciamo la verità.

I Frutti dell'Eden sono dispositivi antichi, eppure molto, molto avanzati. Per secoli i membri dell'Ordine si sono sforzati di recuperare questi tesori. Mentre gli Assassini ci accusano di cercare questi oggetti al solo scopo di controllare l'umanità, la verità è che i Frutti dell'Eden sono soltanto incredibilmente utili, ma custodiscono anche conoscenze che potrebbero servire alla nostra causa e quindi all'umanità intera.

Forse, ancora più importanti dei Frutti dell'Eden, sono le cripte di Coloro Che Vennero Prima. Ciascuna di esse contiene ciò che riteniamo essere una specie di archivio digitale della Prima Civilizzazione, contente il sapere degli Antichi. Nonostante i nostri sforzi, conosciamo la posizione solo di alcune di esse e dobbiamo ancora scoprire il modo di estrarne le informazioni che ci servono.

Una volta fatte nostre le conoscenze degli Antichi, saremo in grado di accedere al nostro vero potenziale. Avremo in mano la chiave per un futuro migliore per tutta l'umanità.

File0.17\Int_CerchiaInterna

Solo ai migliori e più intelligenti è concesso entrare nella Cerchia Interna. Adesso sei veramente uno di noi. Siamo certi che sosterrai questa responsabilità con onore. Ecco chi sono i tuoi fratelli e sorelle:

File0.18\PC_Apocalisse

Per molti, la parola "apocalisse" significa "fine del mondo", ma non è così. Le apocalissi sono eventi di grande importanza, punti di svolta seguiti da periodi di rinnovamento riguardanti l'umanità intera. Tali eventi, e i cicli cui danno inizio, sono difficili da individuare e definire con precisione. Tuttavia, grazie a ritrovamenti archeologici, alle ricerche scientifiche e, soprattutto, all'analisi intensiva dei dati grezzi in nostro possesso, siamo stati in grado di determinare il momento in cui si sono verificate alcune apocalissi.

Uno di questi eventi fu la catastrofe di Toba, verificatasi da 69.000 a 77.000 anni fa. A seguito di questo cataclisma, Coloro Che Vennero Prima si estinsero gradualmente, mentre l'umanità superstite si sparpagliò per il pianeta. Stimiamo che occorsero decine di migliaia di anni affinché Coloro Che Vennero Prima sparissero completamente dalla faccia della Terra, ma senza alcun dubbio la catastrofe di Toba ne distrusse la società. spalancando all'umanità le porte di una nuova era.

Da allora si sono verificati molti altri eventi simili. Il nostro Ordine è rivolto più verso il futuro e, se le nostre previsioni sono corrette, siamo in procinto di assistere a una nuova apocalisse, all'alba di una nuova era.

File0.19\Prg_Eye-Abstergo

Gli ultimi rapporti sul clima terrestre e sullo spazio, soprattutto riguardo ai brillamenti solari, indicano che il 21 dicembre resta il momento migliore per lanciare il satellite EYE-ABSTERGO. Un piccolo problema potrebbe costringerci a cambiare data, ma confidiamo che verrà risolto in tempo. Dato che EYE sarà il punto di partenza dell'Akashic Satellite Piexus, abbiamo concentrato ogni risorsa sul raggiungimento dell'obiettivo.

L'Akaschic Satellite Piexus è stato potenziato e ora la rete è adeguatamente protetta. Nonostante la crescente attività solare, l'ASP dovrebbe rimanere pienamente operativo, anche nel caso si verificasse lo scenario peggiore.

Una volta nell'orbita più vicina alla Terra, EYE, potenziato da una Mela dell'Eden, aumenterà le nostre capacità di osservazione. E, cosa ancora più importante, fungerà da amplificatore per la Mela.

Inoltre le analisi preliminari suggeriscono che ci permetterà di individuare le persone che hanno maggiore potenziale, anche se non è certo che EYE possa raccogliere dati né risvegliare negli uomini ciò che avrebbe dovuto essere già nostro fin dal primo momento della creazione.

File0.20\PC_Entità

Poco si sa degli appartenenti alla Prima Civilizzazione, ma recenti ritrovamenti ci hanno permesso di stabilire alcuni punti fermi. Coloro Che Vennero Prima erano originari di questo pianeta. Così come noi, erano il prodotto dell'evoluzione locale, un processo che senza dubbio dev'essere durato centinaia di migliaia di anni. Una teoria sostiene che i teschi del sito Boskop, in Sudafrica, rappresentino la prova fossile della loro esistenza.

Questi esseri erano anatomicamente simili agli uomini, anche se erano più alti e i loro teschi erano approssimativamente più grossi di circa il 30%. Si ipotizza che i loro crani, più capienti dei nostri, ospitassero cervelli più voluminosi, e questo potrebbe spiegare il sesto senso che conferiva loro una percezione più complessa dello spaziotempo. Coloro Che Vennero Prima godevano di un'aspettativa di vita maggiore, e le prove della loro esistenza si possono trovare sparse per tutto il pianeta, non solo nelle rovine della loro civiltà perduta, ma anche nei nostri miti e leggende.

In realtà dopo la catastrofe di Toba i superstiti della Prima Civilizzazione continuarono a integrarsi con l'umanità, influenzando molti aspetti delle nostre società. Riteniamo che molti antichi pantheon, tra cui quello Greco, Romano, Etrusco, Indiano e Mesoamericano, furono fortemente influenzati da Coloro Che Vennero Prima. Le analogie fra i miti e le divinità di cultura anche molto distanti fra loro non fanno che rafforzare questa ipotesi.

Inoltre dai dati raccolti tramite Project Legacy e il progetto Animus, abbiamo ricavato prove incontestabili del fatto che gli esseri che si facevano chiamare Conso, Giunone, Giove e Minerva appartenessero alla Prima Civilizzazione.

Video Abstergo

Per i dialoghi in italiano dei video consultare Conversazioni del 2012.

Fonti

Inoltre su Fandom

Wiki a caso