Fandom

Assassin's Creed Wiki

Francia

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - Brotherhood.pngEraicon - Revelations.pngEraicon - Project Legacy.pngEraicon - Initiates.pngEraicon - Forsaken.pngEraicon - Fumetto Francese.png

PL - Viaggio a Parigi.png

La campagna francese.

La Francia è uno stato dell'Europa occidentale, confinante con diversi paesi tra cui Italia, Spagna e Germania.

Storia

Epoca romana

Il territorio dell'odierna Francia venne conquistato da Gaio Giulio Cesare nel I secolo a.C.

Nel III secolo d.C., dopo un incontro con il generale Gracco, l'Assassino Aquilus si recò a Lugdunum, l'odierna Lione, per consegnare l'Ankh al padre Lucius.[1]

Dopo aver pranzato con il padre e il senatore Caïus Fulvus Vultur, Aquilus disse al padre che erano stati traditi. Lucius gli consigliò di parlare con Faustin. Dopo un breve interrogatorio, quest'ultimo fece il nome del suo complice: il senatore Vultur. Dopo essere tornato a casa, trovò il padre morto e scoprì che l'Ankh era stato rubato. Un servitore gli disse che il senatore era fuggito.[1]

Medioevo

Nel 1307, re Filippo IV era pesantemente indebitato con l'Ordine dei Cavalieri Templari. Venne manipolato dagli Assassini francesi per far sì che accusasse i Templari di eresia. Filippo perseguitò e uccise i Templari in Francia, obbligando poi il papa a condannare l'ordine cavalleresco. Tra le vittime di questa persecuzione vi fu anche il Gran Maestro Jacques de Molay. Ciò costrinse i Templari ad operare segretamente.[2]

Rinascimento

Tra il XV e XVI secolo, la Francia era governata da Luigi XII, che durante le sue numerose assenze dovute alla campagne militari lasciava il potere ai ministri, senza sapere che molti di loro lavoravano per la famiglia Borgia, all'epoca a capo dei Templari in Europa.[3]

Nel 1503 circa, alcuni Assassini italiani inviati a Parigi dal Maestro Assassino Ezio Auditore da Firenze scoprirono che i ministri stavano dando la caccia a un nemico di Rodrigo Borgia, Erasmo da Rotterdam. L'uomo venne imprigionato dai Templari, ma poi liberato dagli Assassini. Erasmo informò gli Assassini del fatto che un loro confratello era prigioniero dei Templari.[3]

Gli Assassini in seguito interrogarono Georges d'Amboise, che diede loro una lista di ministri legati ai Borgia. Gli Assassini li uccisero, scoprendo dove era tenuto prigioniero il confratello.[3]

Quando riuscirono a liberarlo, vennero a sapere che aveva fornito ai Templari solo false informazioni, malgrado le ripetute torture che lo fecero morire poco dopo essere stato liberato. Prima di spirare però disse agli altri Assassini di fare attenzione agli Orsini.[3]

Nel 1511, gli Assassini francesi di Marsiglia ricevettero aiuto dai confratelli ottomani mandati dal Mentore degli Assassini italiani Ezio Auditore.[2]

Nel 1527, l'Assassino Giovanni Borgia si recò a Parigi con Maria Amiel alla ricerca del Libro di Abramo. Durante il soggiorno a Troyes, uccise un agente Templare noto come "La Vipera".[4]

Rivoluzione

Nel 1740 circa, il Templare Reginald Birch acquistò un castello vicino a Troyes. Fu qui che venne assassinato da Haytham Kenway il 9 ottobre 1757.[5]

Durante la guerra di indipendenza americana, la Francia aiutò le tredici colonie nella lotta contro il Regno Unito. L'aiuto francese si rivelò fondamentale per permettere ai coloni di vincere.[6]

Pochi anni dopo, nel 1789, cominciò la rivoluzione francese, che portò alla nascita della Repubblica. Nel 1804 tuttavia Napoleone Bonaparte si incoronò imperatore grazie alla Mela dell'Eden in suo possesso.[7]

Tempi moderni

Alla fine del XIX secolo Samuel Liddell Mathers, uno dei fondatori dell'Ordine ermetico dell'Alba Dorata, si trasferì a Parigi con la moglie, Moina Mathers. Qui incontrò uno dei Capi segreti, che si rivelò essere un Templare.[8]

Il 2 ottobre 2012, William Miles si trovava a Valence dopo essere giunto in Francia dall'Inghilterra due giorni prima. Non restò molto in Francia, in quanto il giorno seguente era già a Zurigo.[9]

Note

Inoltre su Fandom

Wiki a caso