Fandom

Assassin's Creed Wiki

Fuggi a New York

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - AC3.png

Fuggi a New York è la rappresentazione virtuale di un ricordo di Ratonhnhaké:ton.

Descrizione

Dopo aver reciso le funi che tenevano l'Aquila ancorata al molo, e quindi aver liberato la nave, Ratonhnhaké:ton torna da Robert Faulkner che nel frattempo ha trovato un equipaggio. Il nativo scorta tutti gli uomini fino alla nave, che nel frattempo ha preso il largo per colpa delle correnti marine. La ciurma è costretta a raggiungere l'imbarcazione a nuoto, mentre Ratonhnhaké:ton rimane sulla banchina a proteggere la loro avanzata uccidendo tutte le giubbe blu. Tuttavia, Israel Putnam si presenta al molo, tenendo Kanen'tó:kon come prigioniero. Ratonhnhaké:ton riesce ad uccidere l'uomo, che si pente delle sue azioni, e a liberare il suo amico. Salpati con l'Aquila, il gruppo raggiunge New York.

Dialoghi

Ratonhnhaké:ton torna da Robert Faulkner alla taverna.

  • Ratonhnhaké:ton: L'Aquila è pronta. Hai una ciurma?

Faulkner allarga le braccia ad indicare tutti gli uomini attorno.

  • Faulkner: Eccola qui.
  • Ratonhnhaké:ton: Sanno battersi?
  • Faulkner: Sono marinai! Fanno sempre a pugni!

Ratonhnhaké:ton fa un cenno con il capo.

  • Ratonhnhaké:ton: Andiamo.

Ratonhnhaké:ton scorta Faulkner e l'equipaggio all'Aquila, aiutandoli ad uccidere tutti i soldati lungo il tragitto che impedivano il passaggio.
Una volta arrivati al molo, il gruppo vede che la nave ha ormai preso il largo, pur essendo ancora raggiungibile a nuoto. Ratonhnhaké:ton ordina agli uomini di raggiungere l'imbarcazione mentre egli impegna le giubbe blu accorse sul posto.

Fuggi A New York 2.png

Ratonhnhaké:ton scorta Faulkner e la ciurma al molo.

  • Ratonhnhaké:ton: Nuotate! Io penso a loro finché non sarete ai posti!
  • Faulkner: Forza, gente! Forza!

Mentre alcuni membri dell'equipaggio si tuffano e nuotano verso la nave, alcuni cecchini prendono posto sul molo ed iniziano a sparare. Ratonhnhaké:ton viene avvisato della loro presenza dai membri della ciurma rimasti con lui.

  • Marinaio 1: Cecchini! Tu devi fermarli!
    Sparano a Faulkner!

I marinai raggiungono l'Aquila a nuoto, ed iniziano a sparare cannonate sul molo per aiutare i compagni e Ratonhnhaké:ton. Altri cecchini prendono posizione.

  • Marinaio 2: Devi fermare quei cecchini!
    Stanno sparando alla ciurma!
    I marinai sono sotto tiro!

Eliminate tutte le giubbe blu che hanno raggiunto il molo, Ratonhnhaké:ton rimane l'unico uomo sulla banchina, mentre il resto della ciurma si tuffa e raggiunge la nave. Imrpovvisamente, arriva Israel Putnam con Kanen'tó:kon, prigioniero dell'uomo.

Fuggi A New York 6.png

Putnam punta la pistola alla testa di Kanen'tó:kon.

  • Putnam: Selvaggio! Guarda qui!

Putnam rifila una ginocchiata a Kanen'tó:kon, che cade in ginocchio. Il nativo alza lo sguardo verso Ratonhnhaké:ton per poi tornare a guardare a terra. Ratonhnhaké:ton avanza di due passi, ma viene fermato dalle parole di Putnam, che punta la pistola alla testa di Kanen'tó:kon.

  • Putnam: Una mossa, una sola mossa, ed è morto. Richiama gli uomini e arrenditi subito.

Kanen'tó:kon cerca di dar forza al fratello indiano.

  • Kanen'tó:kon: Nuota, Ratonhnhaké:ton! Vai!

Putnam, infastidito, colpisce Kanen'tó:kon con il calcio della pistola, scaraventando il nativo a terra.

  • Putnam: Zitto!

Ratonhnhaké:ton si trova dinanzi una scelta difficile: fuggire o salvare l'amico. Il nativo decide di lanciarsi contro Putnam, e, grazie al volo dell'aquila, riesce ad ucciderlo, salvando Kanen'tó:kon.
Prima di salpare, Ratonhnhaké:ton ascolta le ultime parole di Putnam, che si pente di tutte le azioni compiute sotto il potere della Mela di George Washington.

Fuggi A New York 7.png

Ratonhnhaké:ton ascolta le ultime parole di Putnam.

  • Putnam: Ho fatto cose tremende... È lo scettro, ma... non ci sono scuse. Ogni uomo ha il male dentro di sé. La mela lo fa solo uscire.

Putnam muore. Ratonhnhaké:ton e Kanen'tó:kon fuggono sotto il tiro dei soldati nemici. I due si tuffano in acqua per raggiungere l'Aquila a nuoto.

Tempo dopo, l'Aquila fa rotta verso New York.

  • Kanen'tó:kon: Sapevo che potevi fuggire soltanto dal molo. Lui girava quella ruota.
  • Ratonhnhaké:ton: Kanen'tó:kon, non importa.

Kanen'tó:kon annuisce, mentre un marinaio avvista la terra.

  • Marinaio 3: Terra!

Ratonhnhaké:ton si sporge per vedere meglio, e osserva la città dominata da un grande edificio.

  • Kanen'tó:kon: Guarda là!

Risultato

Ratonhnhaké:ton scorta con successo la ciurma fino alla nave, uccide Putnam e salva Kanen'tó:kon.

Galleria

Inoltre su Fandom

Wiki a caso