Fandom

Assassin's Creed Wiki

Giuliano de' Medici

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - AC2.pngEraicon - Rinascimento.png

Giuliano de' Medici
Giuliano de' Medici.png
Informazioni biografiche
Nato

1453
Firenze, Italia

Morto

26 aprile 1478
Firenze, Italia

Periodo storico

Rinascimento

Informazioni politiche
Affiliazioni

Famiglia Medici

Altre informazioni
Appare in

Assassin's Creed II
Rinascimento

Giuliano di Piero de' Medici (Firenze, 28 ottobre 1453 – Firenze, 26 aprile 1478) è stato un nobile e politico italiano, fratello di Lorenzo de' Medici.

Biografia

Giuliano era il maschio secondogenito di Piero il Gottoso e Lucrezia Tornabuoni. Venne educato con il fratello Lorenzo, con attenzione agli affari politici e finanziari. Alla morte del padre, nel 1469, appena sedicenne si trovò a capo, col fratello Lorenzo, della Signoria di fatto di Firenze. La presenza dei due rampolli medicei a capo della città fece nascere sospetti ed invidie, che si trasformarono in alcuni casi in opposizione vera e propria.

Fu a causa sua se la congiura dei Pazzi fu rinviata: mancò ad una festa presso la Villa Medici di Fiesole dove i congiurati volevano servire dei cibi avvelenati.

Il 26 aprile 1478, mentre Giuliano si recava a Santa Maria del Fiore, a Firenze, assieme alla sua compagna e al fratello Lorenzo, venne attaccato dai congiurati. Bernardo Baroncelli lo ferì per primo, colpendolo al petto con un pugnale. Subito dopo, Francesco de' Pazzi si accanì su di lui. Giuliano gli chiese pietà, ma Francesco lo colpì comunque con violenza, pugnalandolo più volte al petto, uccidendolo.

Ebbe un figlio illegittimo da Fioretta Gorini, Giulio de' Medici, nato un mese dopo la morte del padre e dichiarato legittimo dal nipote di Giuliano, papa Leone X. Anche Giulio divenne a sua volta cardinale e papa, con il nome di Clemente VII.

Giuliano venne sepolto nella basilica di San Lorenzo. Il suo cadavere in seguito fu sistemato nella Sagrestia Nuova di Michelangelo.

Fonti

Inoltre su Fandom

Wiki a caso