Fandom

Assassin's Creed Wiki

Giunto sincronico

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - Revelations.png

"Il tuo cervello è andato, hai in testa troppi fantasmi, troppe voci, allora, come se ne esce? Ti fai strada a ritroso nei dati conservati, trovi dei ricordi incompleti e li apri a forza. Finisci ciò che hai iniziato, finché il tuo avo non ha più niente da mostrarti. Questo, è un giunto sincronico. E una volta fatto, l'Animus è in grado di separare Desmond da Ezio e Altaïr e farti tornare a casa, dentro il tuo corpo."
―Clay Kaczmarek spiega a Desmond Miles che cosa è un giunto sincronico[src]
Il messaggio 2.png

Il momento in cui Desmond raggiunge il giunto sincronico: Ezio nella biblioteca di Altaïr.

Un giunto sincronico è il momento raggiunto da un individuo dopo una piena esplorazione dei ricordi genetici di uno o più dei suoi antenati all'interno dell'Animus. Dopo il suo raggiungimento, il soggetto si riprende dalle conseguenze dell'effetto osmosi.[1]

Nel 2012, Clay Kaczmarek, il Soggetto 16 del Progetto Animus, cercò di raggiungere il giunto sincronico per evitare di diventare matto, ma non riuscì a farlo abbastanza in fretta e successivamente si suicidò, dopo aver creato un costrutto digitale all'interno dell'Animus.[1][2]

Il 10 ottobre 2012, dopo essere entrato in contatto con la Mela dell'Eden di Ezio, Desmond Miles cadde in uno stato di coma. Reinserito per la sua sicurezza mentale all'interno dell'Animus, Desmond si risvegliò all'interno della Camera Nera, la partizione della macchina progettata per eseguire la modalità sicura, dove incontrò la rappresentazione virtuale di Clay.[3][1]

Il costrutto digitale di Clay spiegò a Desmond che l'unica maniera che aveva per riattivare il suo subconscio ormai a pezzi e risvegliarsi dal coma era raggiungere un giunto sincronico, ovvero esplorare a pieno i ricordi della vita dei suoi antenati, abbastanza da poterli distinguere e separare con sicurezza dai suoi.[1]

Desmond iniziò a rivivere gli ultimi ricordi del suo antenato Ezio Auditore da Firenze, che gli mostrarono la sua ricerca delle Chiavi di Masyaf, con cui vide i momenti più importanti della vita di Altaïr Ibn-La'Ahad, un altro suo antenato. Desmond riuscì a raggiungere il giunto sincronico quando rivisse il ricordo in cui Ezio trovava il cadavere di Altaïr e la Mela dell'Eden in possesso di quest'ultimo nella biblioteca segreta sotto il castello di Masyaf.[1]

Note

Inoltre su Fandom

Wiki a caso