Fandom

Assassin's Creed Wiki

Grigori Rasputin

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - Templari.pngEraicon - Project Legacy.pngEraicon - The Fall.png


Grigori Rasputin
Rasputin v.png
Rasputin ormai deceduto.
Informazioni biografiche
Nato

22 Gennaio 1869
Pokrovskoe, Russia

Morto

29 Dicembre 1916
San Pietroburgo, Russia

Informazioni politiche
Affiliazioni

Templari

Altre informazioni
Appare in

The Fall
Project Legacy

Grigori Rasputin (22 Gennaio 1869 - 29 Dicembre 1916) è stato un sensitivo russo, appartenente all'Ordine dei Templari. Visse durante il regno dello Zar Nicola II di Russia, e questo fatto segnò la sua vita, poiché quando il figlio di Nicola si ammalò, venne portato da Rasputin, il quale lo curò, sapendo che la famiglia reale era in possesso del Bastone dell'Eden. Diventò così quasi un consigliere, che aveva potere sulle decisioni riguardanti lo stato. Entrò quindi in possesso del Bastone, che portò a Tunguska, consegnandolo ai Templari, per degli esperimenti. Fu seppellito con un frammento del Bastone. Nikolai Orelov riesumò il suo corpo per recuperare il frammento.

La morte

Frammento di Bastone.png

Il frammento di Bastone in possesso di Rasputin.

Gli Assassini decisero che Rasputin possedeva troppo potere, causando vari problemi. Decisero quindi di invitarlo in una proprietà appartenente ad un nobile famiglia, quella dei Felix Yusopov. Lo portarono nelle cantine, avvelenandolo, ma senza risultati. Allora Yusopov decise, consultandosi con altri nobili (probabilmente Assassini) presenti di sparargli alla testa. Quindi dopo ciò andarono lasciando il corpo di Rasputin per terra. Yusopov però dimenticò il cappotto, ed una volta rientrato Rasputin si alzò e gli si lanciò contro. Così gli altri gli spararono nuovamente, per tre volte. Rasputin continuava ad alzarsi, così lo picchiarono molto violentemente fino a quando smise di opporre resistenza e lo castrarono. Per liberarsene definitivamente lo legarono e avvolsero in un tappeto, per puoi lanciarlo nel gelido fiume Neva, dove morì annegato.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso