Fandom

Assassin's Creed Wiki

Hülegü Khan

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - Memories.png

ACM Hülegü Khan.png

Hülegü Khan.

Hülegü Khan (1218 - 8 febbraio 1265) è stato un noto generale mongolo, e governatore della regione sud orientale del medesimo impero. Era il pronipote di Genghis Khan e il fratello maggiore di Kublai Khan, futuro quinto imperatore dell'impero mongolo.

Nel 1256 molte delle legioni guidate da Hülegü, vennero guidati negli assedi delle basi operative del ramo levantino dell'Ordine degli Assassini, così da vendicare l'omicidio del suo bisnonno da loro adoperato e anche uno stesso complotto ai suoi danni. Il 15 dicembre 1256 in particolare, Hülegü guidò l'assedio di Alamut, sterminando gli Assassini presenti in città con l'ausilio della Spada dell'Eden che un tempo appartenne a Genghis Khan e che riottenne in circostante sconosciute. Secondo le cronache, quel giorno l'esercito mongolo non registrò alcuna perdita umana.

Il 12 agosto dell'anno successivo, cinse d'assedio anche Masyaf, quartier generale degli Assassini operanti nel Levante. Nonostante il loro Mentore, Altaïr Ibn-La'Ahad, sterminò molte legioni mongole con il potere di una Mela dell'Eden, il manufatto posseduto da Hülegü garantì al suo esercito la vittoria. Infine, nonostante la città divenne un possedimento mongolo, la maggior parte degli Assassini avevano abbandonato la città su ordine del loro Mentore, espandendosi poi a livello globale. Hülegü venne assassinato il giorno 8 febbraio 1265 da Nergüi, un Assassino mongolo venuto per vendicare la disfatta dei suoi confratelli levantini.

Fonti

Inoltre su Fandom

Wiki a caso