Fandom

Assassin's Creed Wiki

Il piccolo principe

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - Unity.png

Il piccolo principe è la rappresentazione virtuale di una delle memorie genetiche di Arno Dorian, rivissuta da un Iniziato nel 2014 attraverso il sistema Helix dell'Animus.

Descrizione

Arno scopre da un manifesto che il figlio di re Luigi XVI, il principe Louis-Charles, sia ancora vivo. Scopre però che il piccolo principe è prigioniero dei Templari.

Dialoghi

Arno nota una locandina con alcuni pettegolezzi di natura reale.

  • Pettegolezzi realisti: Sì dice che il figlio del re deposto Luigi Capeto sia vivo e si trovi a Parigi. Qualsiasi informazione a riguardo deve essere riferita subito a un membro del comitato di salute pubblica.

Anche alcuni cittadini e realisti leggono l'articolo, commentandolo.

  • Realista 1: Il principe è ancora vivo!
  • Realista 2: È incredibile!
  • Cittadino: Certa gente crede proprio a tutto.

Incuriosito dalla storia, Arno interroga un alleato degli Assassini per maggiori dettagli.

  • Informatore: I Templari hanno in ostaggio il principe come scambio, ma hanno perso interesse.
  • Arno: Pessima notizia per lui.
  • Informatore: Gli Assassini vogliono scoprire cosa sa, ma i Templari lo uccideranno se non lo portiamo sulla prima nave per lasciare Parigi.
  • Arno: Consideralo fatto.

Arno individua e raggiunge il luogo in cui il nemico detiene Louis-Charles, e mentre si infiltra nell'edificio, origlia una conversazione tra il principe e il suo carceriere.

  • Principe: Ti prego, mio zio è conte della Provenza. Ti pagherà!
  • Templare: Ci ha già pagato. Che credi che ti voglia morto?
  • Principe: Ma perché?
  • Templare: Sarai re per un giorno. Poi il tuo caro zio prenderà il tuo posto.
  • Principe: Ma non ho fatto nulla di male.

La guardia inizia a ridere.

  • Templare: Ora devi essere il primo reale innocente della storia. Non ho mai ucciso un principe.
  • Principe: Per favore non farmi del male!
  • Templare: Eseguo solo gli ordini, figliolo!

Arno penetra nella stanza e si sbarazza delle guardie; quindi raggiunge il principe.

  • Arno: Il principe Louis-Charles, giusto?
  • Principe: Finalmente! Ti ha mandato mio zio?
  • Arno: Io servo un altro padrone.
  • Principe: Sei comunque un servo. Beh! Cosa stai aspettando? Salvami! Forza!
  • Arno: Come volete.

Arno libera il ragazzo e con lui si accinge a lasciare l'edificio.

  • Principe: Io non mi muovo con i bruti di sotto.

Arno si sbarazza dei soldati al secondo piano e continua a proseguire col principe.

  • Arno: Forza andiamo.
  • Principe: Non sei tu a dare ordini qui.

Il principe si ferma.

  • Principe: Ci sono altri criminali di sotto. Dobbiamo sbrigarci. Se ti fossi sbrigato saremmo già fuori! Uccidi gli uomini sulla porta!

Arno assassina le guardie alla porta e torna dal principe.

  • Arno: Vostra maestà.
  • Principe: Ci hai messo una vita!
  • Arno: Andiamo, la nave ci aspetta.
  • Principe: Soffro il mal di mare.
  • Arno: Figurarsi.

I due escono in strada.

  • Principe: Ce ne sono altri. Puoi stare un po' attento?
  • Arno: Aspetta qui.

Arno libera la strada al principe e torna da quest'ultimo.

  • Arno: Ci aspettano sulla riva.
  • Principe: Ma i dolci ci sono?

Stufo delle lamentele del piccolo reale, Arno parla tra sè e sè.

  • Arno: Spero che ne sia valsa la pena.

Arno e il principe raggiungono l'informatore.

  • Informatore: Salute, Arno.

L'informatore getta lo sguardo sul principe.

  • Informatore: Dev'eveserci stata un po' di confusione. Questo non è il principe.
  • Arno: Ditemi che è uno scherzo!
  • Principe: Fermi! Io ero lo stalliere del principe, sono cresciuto con lui!
  • Alleato: Ad ogni modo avrà informazioni utili. Sarà al sicuro con noi.
  • Arno: Lieto di aver aiutato.

Risultato

Arno salva il principe, che in realtà si rivela il suo stalliere, altrettanto utile alla causa degli Assassini come informatore.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso