Fandom

Assassin's Creed Wiki

Il ritorno dell'Assassino

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - Unity.png

Il ritorno dell'Assassino è la rappresentazione virtuale di una delle memorie genetiche di Arno Dorian, rivissuta da un Iniziato nel 2014 attraverso il sistema Helix dell'Animus.

Descrizione

Arno ritorna in azione, braccando il suo primo bersaglio: Aloys la Touche

Dialoghi

Arno raggiunge il luogo dell'esecuzione e studia la zona circostante. Vede Hugo e Victor chiusi in una gabbia.

  • Victor: Ma guarda dove siamo finiti.
  • Estremista 1: Zitti là dentro!

Adocchia anche un carico di viveri sottratti al popolo; infine individua la Touche sul palco delle esecuzioni.

la Touche avvia la sua esecuzione, rivolgendosi alla folla.

  • la Touche: Le sorelle e fratelli rivoluzionari hanno fame! Ma voi ve ne state qui ad accumulare, nascondendovi come ratti! E perché? Perché siete avidi!

Arno apre il contenitore dei viveri, attirando l'attenzione del popolo che inizia ad abbandonare la piazza della ghigliottina.

  • la Touche: Non vi meritate la libertà che vi hanno donato! Accumulare cibo equivale sottrarre alle bocche dei bambini. Bisogna fare giustizia! Una giustizia rapida, severa e inflessibile!

Arno raggiunge le celle dei prigionieri.

  • Prigioniero: Facci uscire!
  • Victor: Vuoi schernirci?
  • Arno: No, aiutarvi. La porta?
  • Victor: La chiave ce l'ha una guardia. Non so quale.
  • Arno: Non è un problema.

Arno recupera la chiave dalla guardia, raggiunge la cella ed entra al suo interno.

  • Victor: Cosa fai, eh?
  • Arno: Lo chiamerei un "salvataggio".
  • Victor: Perché?
  • Arno: Perché essere una montagna di muscoli un po' tonta che non pensa mai al proprio futuro non è un reato capitale.
  • Victor: Eh?
  • Arno: Voi. Seguitemi. Vado avanti io.
  • la Touche: Il prossimo.

Arno viene scortato fino al suo bersaglio.

  • Guardia 1: Forza!
  • Guardia 2: Ti conosco amico?
  • Arno: Non credo.
  • Guardia 2: No, no... Ma sì! Sei l'ubriacone!
  • Arno: Io... Ehm... Oddio, suppongo di sì.
  • la Touche: Legatelo. Un momento. Ma è...? Merda!

Arno assassina la Touche, penetrando nei suoi ricordi. Il primo gli mostra la sua vita antecedente alla sua ascesa come Templare.

  • la Touche: Licenziato? Ma... perché?
  • Responsabile: Perché, signor la Touche, il vostro rapporto conteneva... errori.
  • la Touche: Ma ho controllato tre volte! Non sono errori, dal tesoro di sua maestà sono scomparse diecimila livré!
  • Responsabile: Mi spiace, la Touche. Addio.

Le visione conduce Arno ad un incontro con il Roi des Thunes.

  • Roi des Thunes: Signor la Touche. Dicono che eravate esattore.
  • La touche: S-si, signore.
  • Roi Des Thunes: Bene. Mi serve gente come te!

Arno sblocca anche un nuovo ricordo di Aloys, in procinto di essere reclutato tra i Templari.

  • la Touche: È parassitismo puro e semplice!
  • Donna: Che cosa?
  • la Touche: Significa che quei bastardi fanno la cresta anziché lavorare! Se tu sapessi la metà di quel che sentono i servi del mio capo...

Il barone Charles-Gabriel Sivert interviene nella discussione.

  • Sivert: Parlami un po' di questo tuo capo...

Il ricordo si sposta all'incontro con il Gran Maestro François-Thomas Germain.

  • Germain: Ottimo. Che il padre della comprensione vi guidi.

Germain si allontano e la Touche lo segue.

  • la Touche: Cosa volete che faccia, Gran Maesto?
  • Germain: Vi metterò a disposizione del nostro agente presso la Convenzione.
  • La Touche: le Peletier?
  • Germain: No, le Peletier ci aiuta, ma non è il nostro unico amico nel governo. Signor la Touche, vi presento il signor Maximilien de Robespierre.
  • Robespierre: Signore. Ho saputo che Versailles pullula di parassiti.

Arno interrompe la visione e fugge via dalla scena del crimine.

Risultato

Arno assassina Aloys la Touche e scopre il coinvolgimento di Maximilien de Robespierre nel piano dei Templari.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso