Fandom

Assassin's Creed Wiki

Il segreto del Duomo

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - AC2.png

Il segreto del Duomo è la rappresentazione virtuale di una delle memorie genetiche di Ezio Auditore da Firenze, rivissuta da Desmond Miles nel 2012 attraverso l'Animus.

Descrizione

Ezio Auditore da Firenze esplora la Basilica di Santa Maria del Fiore a Firenze alla ricerca di una delle tombe degli Assassini.

Dialoghi

Ezio Auditore da Firenze entra nella Basilica di Santa Maria del Fiore attraverso un ingresso segreto.
Una volta dentro, vede un frate parlare con uno degli imbianchini incaricati di tinteggiare le pareti della Basilica.

  • Frate: Di grazia, state lontani dalle opere d'arte sulle pareti! E quando i tuoi uomini affrescano, fai in modo che non profanino le sacre reliquie nella lanterna lassù. Sono i manufatti più importanti di tutta la chiesa.
  • Imbianchino: Si, si, Padre. E voi fate in modo di pagarci il prezzo pieno per il nostro lavoro.

Il frate e gli imbianchini lasciano la chiesa, mentre Ezio inizia a studiare un modo per raggiungere la lanterna dove sono custodite le reliquie di cui parlava il frate.
Dopo aver esplorato e scalato la Basilica grazie alla corsa acrobatica, Ezio riesce a trovare, nella lanterna alla base della cupola, la tomba dell'Assassina babilonese Iltani, dalla quale trafuga il sigillo.

Risultato

Ezio recupera dalla tomba dell'Assassina babilonese Iltani uno dei sigilli necessari ad ottenere l'armatura di Altaïr, custodita nel Santuario nascosto sotto Villa Auditore a Monteriggioni.

Galleria

Inoltre su Fandom

Wiki a caso