Fandom

Assassin's Creed Wiki

Incontro con Mirabeau

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - Unity.png

Incontro con Mirabeau è la rappresentazione virtuale di una delle memorie genetiche di Arno Dorian, rivissuta da un Iniziato nel 2014 attraverso il sistema Helix dell'Animus.

Descrizione

Arno Dorian, dopo aver scoperto che François-Thomas Germain è il vero responsabile della morte di François de la Serre, incontra Élise a casa di Mirabeau.

Dialoghi

Arno arriva a casa di Mirabeau.

Entrando nella stanza del Mentore, Arno vede il corpo di Mirabeau e, al suo capezzale, Élise.

  • Arno: Élise? Élise! Ma che cosa?!?
  • Élise: L'ho trovato così. Io non...
  • Arno: Certo che no! Ma devo avvertire il Consiglio immediatamente. Sapranno che fare.
  • Élise: No! Loro non si fidano di me. Mi sospetteranno, poco ma sicuro.
  • Arno: Hai ragione. Sì, hai ragione.
  • Élise: Che cosa facciamo?
  • Arno: Scopriamo cos'è successo.

Arno indaga vicino al letto di Mirabeau e trova sotto un cuscino l'arma del delitto: la stessa che ha ucciso de la Serre.

  • Élise: Che cos'è?
  • Arno: È la lama che ucciso tuo padre.
  • Élise: La possiedono solo i Templari.
  • Arno: Che ci fa qui?
  • Élise: Completa il quadro.

Arno ispeziona l'armadietto, da cui cade una coppa, che esamina.

  • Arno: Veleno.
  • Élise: Fammi vedere.

Arno porge la coppa a Élise; quest'ultima la esamina con attenzione.

  • Élise: Aconito. Difficile notarlo, se non sai cosa cercare.
  • Arno: Popolare tra i Templari, eh?
  • Élise: Come tra chi vuole restare impunito. Però sì.

Arno trova un fazzoletto per terra.

  • Arno: Un fazzoletto.

Lo esamina con attenzione.

  • Arno: Un fazzoletto da donna.
  • Élise: Beh, possiamo sospettare di tutte le nobildonne di Parigi, allora.
  • Arno: Forse un domestico lo riconoscerà.

Arno esamina l'agenda di Mirabeau.

  • Arno: Sembra che aspettasse una visita.
  • Élise: Chi?
  • Arno: Il Maestro Quemar.

Arno si dirige dunque verso la base degli Assassini a parlare con Quemar. Lo raggiunge lungo uno dei corridoi della sala del Consiglio.

  • Quemar: Ah, caro Dorian. Che posso fare per te?
  • Arno: Mirabeau è morto.
  • Quemar: Morto!
  • Arno: Ucciso.
  • Quemar: Sapevo che questa tregua sarebbe finita male. Devo convocare il resto del Consiglio per discuterne.
  • Arno: Élise non c'entra niente! Lo giuro sulla mia vita. Ti prego, dammi un altro po' di tempo. Troverò il colpevole.
  • Quemar: Va bene. Ti concedo fino a domattina. Non oltre.
  • Arno: Mirabeau è stato ucciso con l'aconito.
  • Quemar: L'aconito. Non serve che ti dica che è il veleno prediletto dei Templari.
  • Arno: Esatto. Dove si acquista acconito in così alte concentrazioni?
  • Quemar: I medici lo prescrivono in forma diluita. Io stesso ne assumo la tintura per il cuore. Ovviamente ci sono regole molto severe, ma conosco uno speziale nel Marais che non si lascia certo scoraggiare dai divieti.
  • Arno: Grazie.

Arno abbandona la base degli Assassini e raggiunge lo speziale nel Marais, dove viene raggiunto anche da Élise.

  • Arno: Buonasera. Posso fare qualche...
  • Speziale: Merda! Non di nuovo!

Lo speziale si dilegua nei sotterranei.

  • Élise: Bella mossa.
  • Arno: Fermo! Accidenti, torna qui.

Arno lo insegue.

  • Arno: Rallenta! Fermo! Soltanto qualche domanda.

Arno raggiunge e blocca lo speziale.

  • Speziale: Pietà! Non ho detto niente! Ho fatto come volevate!
  • Arno: Ma di che stai parlando?
  • Speziale: Tu eri con quell'altro, vero? L'incappucciato.
  • Arno: Parlami di quell'altro. Chi è?
  • Speziale: Non lo so! Il volto era coperto! Mi avrebbe ucciso se non gli avesssi dato il veleno. Non ho fatto domande. Ne detengo una piccola quantità in magazzino. Se l'è portato via e mi ha detto dove lasciare la seconda dose.
  • Arno: La seconda dose?

Lo speziale gli porge il foglio con le istruzioni.

  • Speziale: Ecco. No so altro, lo giuro.

Arno lascia andare lo speziale.

  • Arno: Allora vai. Sarà solo una bella storia del terrore per i tuoi nipotini.

Arriva Élise.

  • Élise: Ebbene?
  • Arno: Avevi ragione. Ha dato il veleno all'umo misterioso. E ha detto che portava un cappuccio. Come il mio.
  • Élise: Bene. La trama del libro si infittisce.
  • Arno: Se c'è un traditore all'interno.
  • Élise: Questo spiega il tentativo di incastrare me.

Arno porge il foglietto a Élise.

  • Arno: Ecco. È qui che lo speziale ha portato la merce.
  • Élise: Che aspettiamo?

I due iniziano a dirigersi verso il luogo indicato dal recapito.

Risultato

Arno trova una pista per la morte di Mirabeau.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso