Fandom

Assassin's Creed Wiki

Jayadeep Mir

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - Assassini.pngEraicon - Syndicate.pngEraicon-Underworld.png


Henry Green
ACS Henry Green render.png
Informazioni biografiche
Nato

7 dicembre 1843
Amritsar, India

Periodo storico

Rivoluzione industriale

Informazioni politiche
Affiliazioni

Assassini

Altre informazioni
Appare in

Syndicate
Assassin's Creed: Underworld

Jayadeep Mir (7 dicembre 1843 - ?) più comunemente noto come sir Henry Green e soprannominato Il Fantasma, è stato un immigrato indiano e il leader del ramo britannico della Confraternita degli Assassini durante la rivoluzione industriale. Era inoltre un confidente dei confratelli Jacob e Evie Frye, nonchè il figlio del leggendario Assassino indiano Arbaaz Mir e della principessa Pyara Kaur.

Giunse a Londra nel 1862 circa, con il compito di ricostruire il decadente ramo britannico. In quel periodo la prima grande metropolitana inglese era in costruzione, tuttavia il ritrovamento di un corpo misterioso spinse Green ad indagare in merito, ritrovandosi catapultato in un mistero oggetto di una nuova guerra con i Templari.

Nel 1868 si oppose al piano di Jacob Frye inerente alla creazione di un'armata di criminali, riuniti sotto il vessillo dei Rooks, da scatenare contro i Templari del Gran Maestro Crawford Starrick. Tentò di ottenere il supporto di Evie, che tuttavia ammise che la Confraternita inglese aveva bisogno di aumentare il suo potere se voleva avere qualche possibilità.

Biografia

Primi anni

Jayadeep Mir nacque all'interno dei confini dell'Impero Sikh il 7 dicembre 1843, da l'Assassino indiano Arbaaz Mir e la principessa Pyara Kaur, la figlia del Maharaja Kharak Singh.

Il ragazzo trascorse la sua infanzia idolatrinato dal padre e gli venne detto che aveva un grande futuro. Nel 1847, Jayadeep iniziò la sua formazione addestrato personalmente dal padre. Al fine di non ostacolare la formazione di un tale Assassino di talento con un legame parentale, Arbaaz chiamò il suo amico, Ethan Frye, come tutore di suo figlio.

Ethan gli insegnò la scherma e le filosofie degli assassini, mettendo in pratica gli insegnamenti per le strade della città. Anche se all'inizio i due ebbero un duro rapporto, alla fine divenero molto amici.

Un giorno, Ethan ordinò a Jayadeep di tornare con informazioni segrete. Il ragazzo infatti tornò da Ethan con pettegolezzi su di lui, scoprendo che la moglie di Ethan era morta durante il parto dei suoi figli. Ethan confessò che avrebbe dovuto prendersi cura dei suoi figli, dicendo che la loro amicizia aveva risvegliato in lui l'instinto paterno.

Mentre Ethan stava partendo per la Gran Bretagna nel 1853, Ethan dichiarò ad un Arbaaz furioso, che se Jayadeep aveva grandi abilità come Assassino, non sarebbe mai stato un vero guerriero, perché gli mancava un istinto omicida.

Al fine di fargli dimostrare il suo valore, la Fratellanza indiana inviò Jayadeep in missione nel 1860 per uccidere il templare Tjinder Dani usando come arma la garrotta. Usando le sue abilità straordinarie in Corsa acrobatica e discrezione, alla fine Jayadeep si trovò nella stanza del suo bersaglio addormentato. Tuttavia, il ragazzo esitò, causando la caduta della moneta e svegliando Dani. I due lottarono fino a cadere in strada, e Arbbaz fu costretto ad uccidere Dani.

Vergognato di suo figlio che aveva rotto i principi del Credo, Arbbaz fece rinchiudere Jayadeep nella Tenebra per essere ucciso. Fortunatamente,

Ethan seppe la notizia e tornò in India per salvaare il suo allievo. Attraverso il permesso Arbaaz ', Jayadeep venne bandito in Inghilterra per aiutare gli Assassini britannici con lo pseduminio di Bharat Singh.

Fonti

Inoltre su Fandom

Wiki a caso