Fandom

Assassin's Creed Wiki

John Pitcairn

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - Templari.pngEraicon - AC3.pngEraicon - Forsaken.png

John Pitcairn
AC3 John Pitcairn render.png
Informazioni biografiche
Nato

28 Dicembre 1722
Dysert, Scozia

Morto

17 Giugno 1775
Battaglia di Bunker Hill

Periodo storico

Rivoluzione Americana

Informazioni politiche
Affiliazioni

British Army
Templari

Altre informazioni
Appare in

Assassin's Creed III
Forsaken

Doppiatore

Paolo Sesana

John Pitcairn (28 dicembre 1722 - 17 giugno 1775) è stato un militare scozzese. Maggiore della British Army, era segretamente un membro dell'Ordine dei Templari, sotto il comando del Gran Maestro Haytham Kenway.

All'inizio della Rivoluzione Americana, John era un marine britannico, che stazionava a Boston, nel Massachussets. Venne ucciso nel 1775 dall'Assassino Ratonhnhaké:ton durante la Battaglia di Bunker Hill per ordine del generale Israel Putnam.

Biografia

Primi anni

John Pitcairn nacque il 28 dicembre 1722 in Scozia precisamente nella cittadina di Dysert, era il figlio di un ufficiale inglese. Nel 1746 lasciò il suo paese per arruolarsi nella Royal Marine Corps, e combattere contro la Francia, nelle Americhe teatro della guerra franco-indiana. Molto dopo ottenne il grado di capitano iniziando a svolgere alcuni compiti di ricognizione per i militari.

Membro dei Templari

Nel 1754, Pitcairn venne mandato in America sotto l'ordine del comandante Ambster, per aiutare le giubbe rosse sotto il comando del generale Edward Braddock a Boston. Tuttavia non appena giunse nelle colonie, si presentò al generale Braddock che lo accolse molto sgarbatamente rimproverandolo per essersi presentato senza un documento firmato da Ambster e di conseguenza, cominciò a credere che John fosse un traditore.

Il Soldato 5.png

John osserva la discussione tra Braddock, Haytham e Charles.

Ma in quel momento giunsero Charles Lee ed Haytham Kenway, una vecchia conoscenza del comandante membro dell'Ordine dei Templari. Il signor Kenway era venuto per farsi consegnare Pitcairn ma il generale Braddock non accettò la richiesta del Templare, chiedendo ai suoi soldati di cacciare sia Lee che Haytham.

Successivamente, Edward ed un pugno di soldati portarono via John dal forte. Ad un certo punto apparve Charles Lee che lanciò un sasso contro Braddock. Il generale cominciò ad inseguire infuriato il suo disturbatore, fino a che riuscì a bloccarlo in un vicolo della città. A quel punto giunse anche Haytham, il quale ordinò al comandante di rilasciare la sua preda e di consegnargli immediatamente mastro Pitcairn. Ma il generale rispose sfoderando la spada e ordinado ai suoi soldati di attaccare.

Il Soldato 15.png

John e gli altri Templari si dileguano alla vista di Braddock.

Durante lo scontro Lee riuscì a stordire John che stava assistendo alla discussione. Non appena la rissa finì, Pitcairn si riprese vedendo il generale Braddock contro un muro e con la lama di Haytham puntata alla gola, ma quest'ultimo risparmiò la vita a Edward.

Infine John decise di seguire i suoi salvatori al principale rifugio dell'Ordine, la Green Dragon Tavern. A quel punto Pitcairn divenne un Templare a tutti gli effetti partecipando all'assalto di Fort Southgate per uccidere lo schiavista Silas Thatcher, e alla Spedizione di Braddock a Fort Duquesne per guadagnare la fiducia degli indiani, per farsi dire da loro la posizione di un'antica struttura dei Precursori.

Il Boston Tea Party

Nel 1771 John divenne uno dei membri di punta dell'Ordine dei Templari, che nel frattempo si estese in tutte le colonie. Inoltre venne promosso a Maggiore della British Army ottenendo un alto ruolo nell'esercito britannico, così da poter favorire anche il suo Ordine. In questo periodo si gudagnò anche una discreta fama come pacifista bloccando lo scatenarsi di alcune battaglie.

Il 16 dicembre 1773, John e Charles decisero di accompagnare il loro confratello William Johnson al porto di Boston perché stava accandendo qualcosa che non avrebbe favorito quest'ultimo e i suoi piani. Infatti l'Assassino indiano Ratonhnhaké:ton accompagnato da William Molineux, Stephane Chapheau, Paul Revere e Samuel Adams stavano gettando in acqua il prezioso carico di tè, che Johnson fece importare dall'Inghilterra.

Quel carico serviva all'Ordine per finanziare l'acquisto di una zona della Frontiera, nota come Kanien'kehá:ka in possesso di alcuni Mohawk, ma l'Assassino e i Figli della Libertà sventarono il piano. Infine i tre tornarono alla base per elaborare un nuovo piano. 

Lexington e Concord

"Disperdetevi dannati ribelli! Gettate le armi e fuggite."
―Pitcairn durante la battaglia di Lexigton[src]

Dopo il Tea Party i coloni decisero di ribellarsi al dominio britannico, fino al punto di scatenare un conflitto armato. Così i coloni decisero di formare alla svelta il loro esercito e scatenare una guerra in onore della libertà. Nel 19 aprile 1775 il generale Thomas Gage ordinò a John di reprimere la resistenza a Lexington e Concord senza l'uso della forza, ma John portò comunque con se un esercito nel caso i patrioti avessero risposto col fuoco alle sue proposte.

Inoltre ricevette l'incarico secondario di stanare a arrestare Samuel Adams e John Hancock due tra i più importanti ribelli. Non appena giunse nella zona prestabilita, John trovò John Parker al comando dei patrioti che stavano difendendo Lexington. Ma Pitcairn disobbedì agli ordini e così aprì il fuoco sui coloni, scatenando una carneficina che vide molte vittime solo alla prima linea di fuoco.

Lexington E Concord 17.png

Pitcairn ordina la ritirata da Lexington e Concord.

Inaspettatamente intervenne Ratonhnaké.ton, che venne messo a capo delle linee di fuoco patriote da James Barrett con il compito di impedire alle giubbe rosse di attraversare l'unico ponte rimasti prima di Lexington e Concord. Di fronte alle pesanti perdite subite, John non potè altro che ordinare la ritirata. Con questa pesante sconfitta le soluzioni di pace di Pitcairn vennero rimandate ad un secondo momento, mentre si cominciavano a proggettare i primi piani di guerra.

Battaglia di Bunker Hill

Il 17 giugno 1775 il comandante patriota Israel Putnam occupò le colline di Breed  Hill e Bunker Hill insieme ai suoi soldati. Così facendo avrebbero schermato l'entrata di Boston. Intanto John, che era rimasto in città ordinò alle sue truppe di eseguire un assalto diretto sui coloni che difendevano Boston.

Inoltre fece approdare due vascelli inglesi vicino al paese di Charlestown per affiancare e bombardare i coloni, così da non dare loro la possibilità di reagire. Sfortunatamente intervenne ancora l'Assassino Ratonhnaké:ton che distrusse le navi per ordine di Putnam. Così i coloni avrebbero potuto ingaggiare un confronto diretto contro la British Army.

Morte

Mentre infuriava la battaglia John ricevette una lettera da un messaggero templare. Lo scritto confermava la decisione dei Templari di voler uccidere il comandante in capo George Washington, e sostituirlo con Charles Lee. Dopo aver saputo la notizia, John montò sul suo cavallo e si diresse nel luogo del brutale e sanguinoso scontro.

Battaglia Di Bunker Hill 8.png

La morte di John a Bunker Hill.

Per evitare di essere ucciso si accampò poco distante dal luogo dello scontro, a Moulton Hill. Ma l'Assassino riuscì ad attraversare il campo di battaglia cercando di subire meno danni possibili.  Successivamente aggirò la posizione di John restando in incognito. 

Dopo essersi posizionato su una bandiera, Ratonhnaké:ton si lanciò e mise fine alla vita di John con un assassinio in volo, gettandolo via dal suo cavallo di fronte alle giubbe rosse che erano a guardia del campo. Successivamente, l'Assassino diede le ultime onoranze al Templare, prendendo la lettera dal cadavere di quest'ultimo. Ma poi arrivarono altri soldati e Ratonhnakè:ton fuggì lasciando il campo. Le spoglie di John vennero sepolte a Boston, nel cimitero di Old North Church.

Caratteristiche e personalità

John Pitcairn era un soldato appassionato, temprato da molti anni di esperienza e servizi militari britannici. Aveva un carisma molto forte ed anche una discreta fama come Maggiore della British Army, di conseguenza era rispettato molto dai suoi amici e ancor più dai suoi nemici. 

Durante la sua carriera militare, Pitcairn si distinse dagli altri per la sua abilità da pacifista, infatti come William Johnson cercava di mietere meno vittime possibili, mostrando una genuina preoccupazione per la vita dei suoi nemici. Ma nonostante questo lato leggero della sua personalità è disposto a venire alle armi pur di difendere gli ideali dei Templari, che in ultima analisi non desideravano altro che sopprimere i patrioti al loro volere.

Ciò è anche dimostrato dal fatto che nonostante gli ordini impartitigli, durante la Battaglia di Lexington fece una vera e propria strage di vittime, cosa che giocò un duro colpo alla sua repuatzione di pacifista. Come tutti i Templari, era convinto che gli inglesi erano necessari per mantenere l'ordine delle colonie.

Ultime parole

  • John: Perché... mi fate questo?
  • Ratonhnaké:ton: Per proteggere Adams ed Hanchok e la loro causa. Voi volevate ucciderli.
  • John: Ucciderli. Siete pazzo volevo soltanto parlarci. C'era tanto da discutere, da spiegare... ma ora è tutto finito.
  • Ratonhnakè:ton: Se dite il vero riferirò loro le vostre parole.
  • John: Devono deporre le loro armi, devono fermare la guerra.
  • Ratonhnaké:ton: Perché loro e non le giubbe rosse?
  • John: Pensate che non avessi chiesto lo stesso agli inglesi? Ma ci voleva più tempo. Avrei avuto successo se mi aveste lasciato agire.
  • Ratonhnaké:ton: Come un burattinaio.
  • John: Non è meglio se siamo noi a tirare i fili?
  • Ratonhnake:ton: No. I fili vanno tagliati per diventare tutti liberi.
  • John: E vivere felici e contenti nei nostri castelli in aria. Impugni la spada da uomo, ma parli come un bambino. E ora altri moriranno... a causa tua.
  • Ratonhnaké:ton: E meglio avere fede in qualcosa che non averne affatto.

Curiosità

  • Nella realtà, John Pitcairn morì a causa di una grave ferita subita dopo la Battaglia di Bunker Hill. Le sue spoglie vennero sepolte nel cimitero di Boston.
  • John era in possesso di una coppia pistole, che passarono ad Israel Putnam dopo la sua morte.

Fonti

​Galleria

Inoltre su Fandom

Wiki a caso