Fandom

Assassin's Creed Wiki

Kesegowaase

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - Assassini.pngEraicon - Rogue.png


Kesegowaase.png

Kesegowaase.

Kesegowaase (1730 - 3 novembre 1757) è stato un mercenario nativo americano appartenente alla tribù degli Achigo, nonché un membro del ramo coloniale dell'Ordine degli Assassini. Reclutato dal Mentore Achille Davenport, si unì alla Confraternita quando le ostilità tra il suo popolo e il regno di Inghilterra divennero insostenibili.

Fu uno dei maestri di Liam O'Brien e Shay Cormac. Tuttavia, nel 1755, Shay partecipò ad una missione andata terribilmente male - si ritrovò costretto a strappare molte vite innocenti. Pertanto, Shay abbandonò gli Assassini unendosi ai loro nemici storici, i Templari. Da quel momento Kasegowaase e molti altri Assassini vennero braccati da Shay, che si prefissò l'obiettivo di annientare l'intero ramo coloniale.

Biografia

Primi anni

Kesegowaase nacque nel 1730 nel territorio della tribù Wolastoqiyik, intorno al giorno moderno New Brunswick. Durante la sua gioventù, visse in un borgo murato circondato da terreni agricoli, e praticando la caccia, la pesca e altri metodi.Mentre le tensioni tra l'Inghilterra e il suo popolo, Kesegowaase e altri membri della sua tribù divennero mercenari per l'esercito francese. In questo periodo, Kesegowaase iniziò una corrispondenza con Achille Davenport, il mentore degli Assassini coloniali. Ricevette lettere attraverso pupillo di Achille, Liam O'Brien Nel 1746, Kesegowaase incontrò Achille e Liam mentre stavano combattendo per la Francia per conto della Confraternita. Impressionato dalla determinazione di Kesegowaase, i due lo invitarono a unirsi agli Assassini. Nel 1749, Kesegowaase incontrò Shay Patrick Cormac diventando suo maestro.

Ricerca dei Frutti dell'Eden

Nel mese di marzo 1752, Kesegowaase insegnò a Shay i punti più fini della caccia e della Corsa acrobatica e come fabbricare le fondine per le pistole. Kesegowaase dopo si incontrò con i suoi altri compagnia Assassini per discutere della Scatola dei Precursori la quale era in possesso dei Templari, osservando che essi avevano cercato informazioni sul manufatto da molte tribù. Kesegowaase riferì anche che il Templare James Wardrop aveva sfrattato diverse tribù dalle loro case originali.

Nei primi mesi del 1756, Shay tornò da Lisbona, dove aveva involontariamente causato un terremoto durante il tentativo di recuperare un frutto dell'Eden. Determinato tenere gli Assassini lontano da altri siti dei precursori, Shay rubò il Manoscritto Voynich in possesso di Achille, il quale scatenò Kesegowaase e gli altri Assassini nell'intento di fermare e uccidere Shay. Alla fine gli Assassini riuscirono a chiudere Shay su una scogliera e dopo che Liam sparò a Shay facendolo cadere giù dal dirupo gli Assassini credettero che fosse morto.

Gli Assassini inizialmente credevano che il manoscritto fosse perduto, ma scoprirono che era nelle mani dei Templari George Monro. Cercando di prendere il manoscritto di nuovo, Achille inviò Liam e Kesegowaase a uccidere Monro.

Assedio di Fort William Henry

Nell'agosto del 1757, un reggimento dell'Armée française sotto il comando di Louis Joseph de Montcalm e una grande forza di guerrieri nativi sotto il comando di Kesegowaase assediarono Fort William Henry. Dopo diversi giorni di combattimenti, e nonostante i rinforzi di William Johnson, la guarnigione britannica sotto il comando di Monro si arrese a Montcalm. Grazie a quest'ultimo, gli inglesi furono autorizzati a cedere, mantenendo la bandiera.

Onore e lealtà 5.png

Kesegowaase dà via all'attacco.

Kesegowaase pianificò di tendere un'imboscata agli inglesi, uccidere Monro e prendere il manoscritto. La mattina del 10 agosto, Kesegowaase e i guerrieri nativi sotto il suo comando tesero un'imboscata al reggimento di Monro. Tuttavia, Kesegowwase vide che ad accompagnare Monro c'era Shay il quale aveva raggiunto il reggimento di Monro, informato della situazione da Jack Weeks. Sorpreso dalla sopravvivenza di Shay, Kesegowaase ordinò ai suoi uomini di attaccare i soldati britannici.

Il reggimento inglese sconfisse i mercenari di Kesegowaase e continuarono il cammino per la strada verso la nave di Shay, la Morrigan, mentre Shay uccideva eventuali cecchini che Kesegowaase aveva disposto lungo la strada. Mentre gli inglesi si imbarcavano sulla Morrigan, Kesegowaase provò ad attaccarli nuovamente ma gli lanciarono addosso un barile di polvere da sparo che Shay fece esplodere con un colpo di pistola. L'esplosione gravemente sfregiò il volto di Kesegowaase, e i suoi uomini lo portarono via dalla zona.

Morte

Dopo aver appreso della sopravvivenza di Shay e la sua alleanza con i Templari, Achille fece di Shay un bersaglio della Confraternita. Non essendo riuscito a uccidere Shay e Monro a Fort William Henry, Kesegowaase preparò ad attaccare Albany. Mandò i suoi uomini a minacciare il villaggio Oneida britannico-allineati di Orenda al fine di acquisire un antico set di armature nativo e dissuaderli dal assistere ulteriormente gli inglesi.

Cicatrici 6.png

Gli ultimi istanti di vita di Kesegowaase.

In previsione dell'attacco, Shay riuscì a sconfiggere le truppe francesi che attaccano i britannici nella zona e anche liberò il villaggio Oneida dagli uomini di Kesegowaase. Il 3 novembre, Kesegowaase e i suoi uomini attaccarono Albany, saccheggiando la città e attaccano il vicino Fort Frederick. Shay arrivò in tempo per difendere il forte dagli Assassini, e incaricò Monro a portare il manoscritto alla Morrigan, mentre lui avrebbe difeso Fort Frederick.

Come Liam partì per assassinare Monro e recuperare il manoscritto, Kesegowaase si infiltrò nel forte per distrarre Shay. Shay ferì mortalmente Kesegowaase con un cannone Puckle e dopo una breve lotta ad inchiodarlo ad un muro. Nelle sue ultime parole, Kesegowaase rimproverò Shay per aver tradito gli Assassini, e gli disse che era troppo tardi per salvare Monro, con Liam che lo aveva già ucciso.

Galleria

Fonti

Inoltre su Fandom

Wiki a caso