Fandom

Assassin's Creed Wiki

Khioniya Guseva

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - Project Legacy.png

Nikolai uccide Guseva.jpg

Khioniya viene uccisa da Nikolai Orelov.

Khioniya Kuzminichna Guseva (1881 – 15 novembre 1917) è stata un'agricoltrice russa e discepolo prediletto dell'occultista Grigori Rasputin, segretamente membro dell'Ordine dei Templari.

Durante la metà dell'estate del 1914, Khioniya e Rasputin viaggiarono nel paese natale di quest'ultimo: Prokovskoye, in Siberia. Una volta che giunsero di fronte la chiesa del paese, Guseva attacò il suo maestro per motivi ignoti. Dovo averlo mutilato diverse volte, gli squarciò lo stomaco, lasciando che le sue interiora cadessero a terra. Ma nonostante Rasputin si stesse comprimendo contro la grave ferita, sorrise a Guseva. Infatti il Templare utilizzò il potere della scheggia di Bastone dell'Eden che portava al collo per sondare la mente di Guseva e prenderne il controllo. Dopo, la constrinse a sfregiarsi gravemente in tutto il corpo, e dopo fece scempio del suo volto, facendole mutilare il naso.

Khioniya rimase però viva, ma rinchiusa in terapia nel manicomio di Krasnoyarsk. Venne liberata dall'Assassino Nikolai Orelov la notte del 15 novembre 1917. Dopo averla trasferita in luogo appartato, le chiese informazioni sul suo attentato a Rasputin in cambio della sua libertà. Dopo aver soddisfatto la richiesta dell'Assassino, Guseva gli chiese di mettere fine alla sua miseria; Nikolai la uccise infilzandole la sua lama celata in pieno cuore.

Fonti

Inoltre su Fandom

Wiki a caso