Fandom

Assassin's Creed Wiki

L'asso nella manica

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - AC2.png

L'asso nella manica è la rappresentazione virtuale di una delle memorie genetiche di Ezio Auditore da Firenze, rivissuta da Desmond Miles nel 2012 attraverso l'Animus.

Descrizione

Ezio Auditore da Firenze, dopo essere stato da Paola, si reca, su consiglio della donna, alla bottega del suo amico Leonardo da Vinci, per chiedergli di riparare per lui la lama celata del padre. Nonostante la titubanza iniziale, Leonardo, grazie alla pagina cifrata che Ezio aveva trovato insieme all'arma nello studio del padre, riesce a riparare la lama celata dell'amico, che ora ha uno strumento per uccidere il Gonfaloniere di Giustizia, Uberto Alberti.

Dialoghi

Ezio Auditore da Firenze, dopo aver imparato alcune utili abilità dalle cortigiane de La Rosa Colta, utili a non farsi trovare dalle guardie cittadine che lo stanno cercando, torna al bordello per parlare con la matrona Paola.

  • Paola: (Facendo un cenno con le mani alle sue cortigiane presenti) Potete andare, ragazze.
  • Cortigiana 1: Dobbiamo proprio?
  • Cortigiana 2: È così carino...
  • Cortigiana 3: Da mangiarlo...

Le cortigiane lasciano Paola ed Ezio da soli.

  • Paola: Ora che hai imparato ad avvicinarti al nemico, dobbiamo trovarti un'arma adatta.
  • Ezio: Quale mi consigli di usare?
  • Paola: Ah, ma tu conosci già la risposta...

Paola mostra ad Ezio la lama celata appartenente a Giovanni Auditore.

  • Ezio: (Prendendo la lama dalle mani di Paola) Ehi! La lama e la polsiera di mio padre... Come le hai avute?
  • Paola: (Risata) Con le stesse abilità che ti ho appena insegnato.
  • Ezio: Non è proprio in condizioni perfette.
  • Paola: Immagino che tu conosca Leonardo da Vinci.
  • Ezio: Sì. Ma che cosa c'entra un pittore con tutto questo?
  • Paola: È molto più di un pittore. Portagli i pezzi. E vedrai.

Paola si allontana da Ezio, che la ferma rivolgendole delle parole.

L'Asso Nella Manica 1.png

Ezio chiede a Paola perché lo ha aiutato.

  • Ezio: Prima di andare, un ultima domanda, se posso.
  • Paola: Certo.
  • Ezio: Perché sei stata così pronto ad aiutare me, uno sconosciuto?

Paola mostra ad Ezio le ferite profonde che porta sul braccio destro.

  • Paola: Anch'io conosco il tradimento.

Ezio si reca alla bottega di Leonardo da Vinci.

  • Leonardo: (Con tono incredulo) Ah! Ezio Auditore! Non... Non mi aspettavo certo di rivederti dopo tutto quello che è successo. Bah! Perdona i miei modi! Bentornato!

Leonardo abbraccia l'amico.

  • Leonardo: Bene. Che posso fare per te?
  • Ezio: Speravo che potessi ripararmi una cosa.
  • Leonardo: Ma certo! Vieni! Di qua.

Leonardo fa strada ad Ezio verso il tavolo del suo laboratorio.

  • Leonardo: (Mentre libera il tavolo) Ah, che confusione... Qui non si trova mai nulla... Lasciami fare un po' di spazio. Va bene, vediamo!

Ezio porge la lama celata rotta a Leonardo, che inizia a studiarla attentamente.

  • Leonardo: Affascinante! Non saprei, Ezio. Nonostante gli anni, la meccanica è piuttosto avanzata. Non ho mai visto una cosa simile. Temo di non poter far molto senza i progetti originali. Mi dispiace.

Mentre Ezio avvicina la mano al bracciale della lama celata per prenderlo, Leonardo lo ferma dopo aver visto il rotolo di pergamena che il ragazzo ha portato insieme all'arma.

  • Leonardo: Aspetta un istante!

Leonardo apre il rotolo e inizia a leggere ciò che c'è scritto sopra.

L'Asso Nella Manica 4.png

Leonardo studia la pagina del Codice.

  • Ezio: Che stai facendo?
  • Leonardo: Il contenuto di questa pagina è cifrato! Ma se la mia teoria è corretta... In base a questi schizzi potrebbe benissimo...
  • Ezio: Potrebbe benissimo cosa?
  • Leonardo: (Indicando ad Ezio una sedia) Siediti!
  • Ezio: Leonardo-
  • Leonardo: (Interrompendo Ezio) Shhhh!

Ezio, seguendo il consiglio di Leonardo, si avvia verso la sedia che l'amico gli ha indicato.

  • Leonardo: Notevole! Se trasponiamo le lettere e ne scegliamo una ogni tre...

Mentre Leonardo si dedica a decifrare la pergamena e a riparare il bracciale della lama celata, Ezio si addormenta sulla sedia.
Dopo un po' di tempo Leonardo sveglia Ezio.

  • Leonardo: (Mostrando ad Ezio il bracciale della lama celata) Fatto. L'ho finita!
  • Ezio: (Ancora addormentato) Hmm? Finita cosa?
  • Leonardo: La lama! Sono riuscito a decifrare la tua pergamena. Mi ha indicato esattamente cosa fare.

Ezio allunga il braccio verso la lama, per prenderla, ma Leonardo la ritira a sé e mostra all'amico una mannaia.

L'Asso Nella Manica 5.png

Leonardo si prepara all'amputazione del dito di Ezio.

  • Leonardo: Ora non rimane altro che tagliarti l'anulare.
  • Ezio: Veramente?
  • Leonardo: Mi duole, ma è così che deve essere fatto. La lama è pensata per garantire la dedizione di chiunque se ne serva.

Ezio appoggia l'anulare della mano sinistra sul tavolo in modo che l'amico possa tagliarglielo con la mannaia.

  • Ezio: Bene. Fa' alla svelta.

Leonardo conficca la mannaia sul tavolo, vicino all'anulare di Ezio.

  • Leonardo: Stavo solo scherzando, Ezio! Anche se un tempo la lama richiedeva un sacrificio, è stata modificata. Puoi tenerti il dito.

Leonardo porge il bracciale ad Ezio, che lo indossa e lo prova, estraendone la lama.

L'Asso Nella Manica 7.png

Ezio prova la lama.

  • Ezio: Incredibile!
  • Leonardo: Per davvero! (Porgendo ad Ezio il rotolo di pergamena cifrato) Dimmi, hai altre pagine come questa?
  • Ezio: Mi spiace, è l'unica.
  • Leonardo: Senti, se dovessi trovarne un'altra del genere, ti prego, portala qui.
  • Ezio: Hai la mia parola. E grazie per avermela aggiustata. È-

I due vengono interrotti dal bussare violento di una guardia cittadina alla porta della bottega.

  • Guardia: Per ordine della guardia fiorentina: aprite la porta!
  • Leonardo: (Alla guardia) Ehm, solo un momento.
    (A Ezio) Aspetta qui.

Leonardo va alla porta per parlare alla guardia.

L'Asso Nella Manica 8.png

Leonardo risponde alle domande della guardia.

  • Guardia: Sei tu Leonardo da Vinci?
  • Leonardo: Si. Come posso servirvi?
  • Guardia: Voglio che tu risponda a qualche domanda.
  • Leonardo: Certamente.

La guardia porta Leonardo nel cortile dietro alla bottega.

  • Leonardo: Qual'è il problema?
  • Guardia: Un testimone afferma di averti visto frequentare un nemico della città.
  • Leonardo: Cosa? I-Io? Frequentare? È assurdo!
  • Guardia: Quand'è l'ultima volta che hai visto ho parlato con Ezio Auditore?
  • Leonardo: Chi?
  • Guardia: Non fare il finto tonto! Sappiamo che eri amico della famiglia.

La guardia spinge Leonardo a terra.

  • Guardia: Forse questo aiuterà a schiarirti le idee.

La guardia inizia a sferrare calci a Leonardo.

  • Guardia: Sei pronto a parlare?
    Allora, ti decidi?

Ezio, che aveva seguito i due sul retro della bottega, prende alle spalle la guardia e la uccide con la sua nuova lama celata.

L'Asso Nella Manica 10.png

Ezio assassina la guardia.

  • Leonardo: Grazie, Ezio.
  • Ezio: Mi dispiace molto.
  • Leonardo: Eh, ormai ho fatto il callo ai loro abusi.
  • Ezio: E il cadavere?
  • Leonardo: Mettilo dentro assieme agli altri.
  • Ezio: Gli altri?
  • Leonardo: Me li procura la città. Per i miei studi.

Ezio e Leonardo portano il cadavere della guardia all'interno della bottega.

  • Leonardo: Visto? Come non fosse mai accaduto!
  • Ezio: Grazie, Leonardo. Per tutto.
  • Leonardo: Di nulla. E ricorda, se trovi altre di quelle strane pagine, portamele. Se dovessero contenere dei nuovi progetti, adatterò anche la tua lama.
  • Ezio: Certamente. Ora dovrei davvero tornare da Paola...
  • Leonardo: Porgile i miei omaggi.

Ezio lascia la bottega di Leonardo e si avvia verso La Rosa Colta.

Risultato

Ezio ottiene una lama celata funzionante.

Curiosità

  • Questa è l'unica occasione di Assassin's Creed II in cui Ezio può visitare l'interno della bottega di Leonardo.

Galleria

Inoltre su Fandom

Wiki a caso