Fandom

Assassin's Creed Wiki

La Questione Copernicana

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - Mondo reale.pngEraicon - Brotherhood.pngEraicon - Articoli qualità.png

"Di cosa si può essere certi? L'acquisizione della conoscenza è un'impresa piena di rischi. È più facile restare nell'ignoranza, che rischiare per la vera conoscenza."
―Niccolò Copernico ad Ezio Auditore[src]

La Questione Copernicana è un contenuto scaricabile sviluppato da Ubisoft per Assassin's Creed: Brotherhood, dedicato alla modalità giocatore singolo. È stato rilasciato il 16 novembre 2010 esclusivamente per PlayStation 3.

Il pacchetto contiene otto ricordi per la modalità giocatore singolo.

Trama

In un momento imprecisato dell'anno 1500, l'Assassino Ezio Auditore da Firenze nota un uomo parlare ad un gruppo di cittadini radunati intorno a lui sulla piazza del Campidoglio a Roma. Incuriosito, Ezio chiede ad un cittadino chi sia quell'uomo che espone alla folla le sue teorie astronomiche. L'oratore, un celebre astronomo polacco di nome Niccolò Copernico, a causa delle sue teorie ritenute troppo avveniristiche, viene tuttavia attaccato da un gruppo di guardie mandate dai Templari. Fortunatamente per lo studioso, Ezio si schiera al suo fianco e respinge l'attacco dei soldati salvandogli la vita.

Dopo aver trovato rifugio in un nascondiglio sicuro nei pressi del Colosseo, Copernico chiede ad Ezio di consegnare per suo conto ad alcuni suoi colleghi studiosi delle lettere, in modo da avvertirli del pericolo che corrono a causa delle loro teorie astronomiche.

Una volta consegnate le lettere agli astronomi, Ezio torna da Copernico, che gli rivela di aver compreso che i loro omicidi erano stati ordinati probabilmente dal Maestro del Sacro Palazzo, un domenicano incaricato dal Papa di mantenere la purezza della filosofia teologica proposta dalla Chiesa.

Ezio si reca allora in Vaticano, intenzionato a trovare il Maestro del Sacro Palazzo. Dopo aver pedinato un cardinale, Ezio assiste ad un incontro tra questo ed il Maestro, grazie alla quale apprende che cinque sicari sono stati inviati alla ricerca di Copernico.

Dopo aver individuato ad assassinato i cinque sicari, Ezio torna da Copernico per rivelargli che aveva ragione riguardo le intenzioni del Maestro del Sacro Palazzo. Così, capendo che lo studioso non sarà fuori pericolo fino a che il Maestro sarà in vita, l'Assassino decide di andare a cercarlo per eliminarlo.

Dopo aver individuato il Maestro a Roma, Ezio lo raggiunge e lo assassina utilizzando la sua lama celata. Tuttavia, con le sue ultime parole, l'uomo rivela ad Ezio di aver inviato il suo sicario migliore per assassinare Copernico. L'Assassino allora torna velocemente dallo studioso ed assassina il sicario e le sue guardie prima che possano agire. Dopodiché, Ezio raggiunge nuovamente lo studioso, che gli espone alcune delle sue teorie e dei suoi sogni. Infine, Copernico ringrazia Ezio per ciò che ha fatto per lui, prima di salutarlo definitivamente.

Contenuti

Ricordi

La Questione Copernicana

  1. Falsa censura
  2. Fuori dall'orbita
  3. Laurea ad honorem
  4. Intellighenzia
  5. Posta celere
  6. L'uomo in rosso
  7. Bersagli facili
  8. Chiudere il libro

Inoltre su Fandom

Wiki a caso