Fandom

Assassin's Creed Wiki

La Tirannia di Re Washington

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - Mondo reale.pngEraicon - AC3.pngEraicon - Articoli qualità.png

"Corre l'anno 1783 e mentre la Rivoluzione volge ormai al termine, sopraggiunge un nemico davvero inaspettato. Guidato dal desiderio di salvaguardare il destino delle colonie, George Washington, il più grande eroe della rivoluzione, non resiste alla tentazione di accentrare il potere. Per riconquistare la libertà, Connor dovrà detronizzare il tiranno che una volta considerava un amico fidato."
―Sinossi ufficiale di Ubisoft

La Tirannia di Re Washington è un contenuto scaricabile sviluppato da Ubisoft per Assassin's Creed III, dedicato alla modalità giocatore singolo. Esso si compone di tre episodi: L'Infamia, Il Tradimento, La Redenzione.

L'Infamia è stato rilasciato il 19 febbraio 2013 per PC e Xbox 360 al prezzo di 800 Microsoft Points ed il 20 febbraio per PlayStation 3 al prezzo di 9.99€. Il Tradimento è stato rilasciato il 19 marzo 2013 per PC e Xbox 360 al prezzo di 800 Microsoft Points ed il 20 marzo per PlayStation 3 al prezzo di 9.99€. La Redenzione è stato rilasciato il 23 aprile 2013 per PC e Xbox 360 al prezzo di 640 Microsoft Points ed il 24 aprile per PlayStation 3 al prezzo di 7.99€.

Il pacchetto L'Infamia contiene sei ricordi ed aggiunge quattro obiettivi/trofei. Il pacchetto Il Tradimento contiene nove ricordi ed aggiunge tre obiettivi/trofei. Il pacchetto La Redenzione contiene otto ricordi ed aggiunge tre obiettivi/trofei.

Trama

L'Infamia

In un momento imprecisato dopo la fine della guerra d'indipendenza americana, Ratonhnhaké:ton viene svegliato dalla madre Kaniehti:io in un bosco all'interno della grande frontiera americana. L'uomo, visibilmente sorpreso dal vedere la madre ancora in vita, abbraccia la donna, che non comprende la sorpresa felicità del figlio. Senza dare il tempo al figlio di chiederle il come lei possa trovarsi lì insieme a lui, Kaniehti:io gli chiede di seguirlo subito nella foresta, da dove ha sentito arrivare delle urla di aiuto nella loro lingua.

Attraversando la foresta, Kaniehti:io confessa al figlio di essere la responsabile di ciò che sta accadendo in quel momento. Senza comprendere le parole della madre, Ratonhnhaké:ton la segue fino al luogo da cui provenivano le urla di aiuto; una donna Kanien'kehá:ka è stata aggredita da un gruppo di soldati che la ritengono la responsabile del tentativo di furto di un importante manufatto. Dopo lo scontro, Kaniehti:io ricorda ad uno incredulo Ratonhnhaké:ton che è stata lei a tentare di rubare la Mela dell'Eden al re George Washington, che ha scatenato così la sua vendetta sui Kanien'kehá:ka.

Interrompendo il loro discorso, la donna appena salvata avverte i due che le truppe di Washington stano marciando su Concord, uccidendo tutte le persone che trovano sulla loro strada pur di trovare Kaniehti:io. Ratonhnhaké:ton e la madre raggiungono la città, messa a ferro e fuoco dalle truppe di Washington, che stanno per bruciare una chiesa all'interno della quale hanno chiuso molti cittadini. Madre e figlio riescono a fare uscire dalla chiesa le persone, che però vengono colpite da una cannonata proveniente da una collina vicina. Dopo aver impedito alle truppe di Washington di radere al suolo la città, i due accorrono in aiuto delle persone di Lexington, dove Washington è intento ad ordinare ai suoi soldati di far saltare in aria le abitazioni.

Dopodiché, i due Kanien'kehá:ka si dirigono al loro villaggio, dove scoprono che la Grande Madre è intenzionata a preparare l'infuso dell'Albero Sacro per potenziare le forze dei loro guerrieri; Kaniehti:io è però contraria, essendo a conoscenza degli effetti negativi che l'infuso ha sulle persone. Dopo aver espresso il suo disaccordo alla Grande Madre, la donna regala al figlio le due lame celate del padre, ormai morto. In quel momento, Washington, accompagnato da Benedict Arnold e Israel Putnam, attacca il villaggio con il suo esercito, che elimina quasi tutti i Kanien'kehá:ka; durante lo scontro, Kaniehti:io viene uccisa dal potere sprigionato dalla Mela dell'Eden in possesso del re e Ratonhnhaké:ton viene ferito gravemente.

Cinque mesi dopo, Ratonhnhaké:ton si risveglia in una grotta in compagnia della Grande Madre, che gli chiede di bere l'infuso dell'Albero Sacro per fermare Washington. L'uomo raggiunge l'Albero Sacro, dalla cui cima stacca della corteccia con cui preparare l'infuso. Dopo averlo bevuto, Ratonhnhaké:ton intraprende un viaggio spirituale al fianco di tre lupi, al termine del quale si risveglia in grado di rendersi invisibile agli occhi dei nemici.

Poco dopo, raggiunge Kahionhaténion, che lo informa della scomparsa di suo fratello, Teiowí:sonte. I due si mettono alla sua ricerca controllando le tracce e, dopo aver raggiunto il posto dove si trovano i prigionieri ed aver ucciso i soldati, liberano il guerriero. In seguito, Ratonhnhaké:ton torna alla grotta, dove, in sua assenza, c'è stato uno scontro e la Grande Madre, in punto di morte, gli chiede di trovare ed assassinare Arnold e Washington; poi esala l'ultimo respiro.

Dopo aver scoperto dove si trovano i due, Ratonhnhaké:ton si reca a Valley Forge. Raggiunto l'accampamento, Ratonhnhaké:ton si infiltra al suo interno, dove nota Putnam, che decide di seguire. Dopo averlo seguito fino a Fort Duquesne, dove era nascosto il suo bersaglio, l'uomo libera un orso, che sfrutta come diversivo per entrare all'interno ed assassinare Arnold. Tuttavia, Putnam stordisce Ratonhnhaké:ton colpendolo in testa con il calcio della sua pistola. Poco tempo dopo, Ratonhnhaké:ton si risveglia su un carro diretto a Boston.

Il Tradimento

Rinchiuso in prigione a Boston, Ratonhnhaké:ton riceve la visita di Washington, Putnam e Benjamin Franklin, in procinto di perdere la carica di leader della città a favore di Putnam. Una volta che gli uomini abbandonano la prigione, Ratonhnhaké:ton esce dalla cella grazie al manto del lupo e scopre che in quella a fianco è tenuto prigioniero l'amico Kanen'tó:kon. Liberato il compagno e recuperato il suo equipaggiamento, Ratonhnhaké:ton effettua un secondo viaggio nel Mondo Astrale, dove, dopo aver seguito un aquila, ottiene di poter volare. Usciti di prigione, i due si mettono alla caccia di Franklin, che Ratonhnhaké:ton riesce a ferire. Tuttavia, mentre l'uomo sta per sfuggire al controllo della Mela dell'Eden, grazie ai poteri del manufatto, Washington mette in fuga Ratonhnhaké:ton.

Ratonhnhaké:ton e Kanen'tó:kon raggiungono Samuel Adams, guida della resistenza di Boston, che suggerisce di cercare Franklin per distrarre i soldati da un loro futuro attacco. Dopo alcune ricerche, Ratonhnhaké:ton riesce a trovare e ferire Franklin, che viene così liberato dal giogo del potere della Mela dell'Eden di Washington e si offre di aiutare i ribelli. Sebbene Adams non si fidi di Franklin, Ratonhnhaké:ton sceglie di servirsi del suo aiuto e di andare alla ricerca di uno speciale metallo in grado di disattivare il sistema di trappole del palazzo di Washington di New York, progettato da Franklin stesso.

Trovato l'oggetto, Ratonhnhaké:ton si mette alla ricerca di Adams e Kanen'tó:kon, andati all'attacco dei soldati di Putnam con alcuni ribelli. Raggiunto il luogo dello scontro, però, l'uomo scopre che i compagni sono stati attirati in trappola ed uccisi tutti. Rimasti soli, Ratonhnhaké:ton e Franklin si mettono alla ricerca di Robert Faulkner, capitano della nave Aquila, con cui intendono fuggire da Boston.

Una volta liberata la nave, Ratonhnhaké:ton aiuta gli uomini della ciurma a raggiungerla, rallentando con alcuni ribelli gli attacchi dei soldati di Putnam al porto. Ad un certo punto, Putnam raggiunge il porto con Kanen'tó:kon come prigioniero, ancora in vita, minacciando di ucciderlo se Ratonhnhaké:ton non avesse fermato la fuga. Tuttavia, utilizzando i suoi poteri, l'uomo riesce ad assassinare Putnam e a liberare Kanen'tó:kon, con cui raggiunge la nave, diretta a New York.

La Redenzione

Dopo aver raggiunto la Upper Bay, la nave è costretta a fronteggiare la flotta di George Washington, che non intende farle raggiungere New York. Sebbene al termine dello scontro l'Aquila venga distrutta, i suoi passeggeri riescono a raggiungere la riva. Lì, Kanen'tó:kon riesce ad attaccare Washington, ma viene ucciso da alcuni soldati prima di riuscire ad assassinarlo con il suo tomahawk. Ratonhnhaké:ton decide di intraprendere un ultimo viaggio spirituale, grazie alla quale ottiene la forza di un orso dopo aver aiutato l'animale stesso.

Dopodiché, Ratonhnhaké:ton si reca al palazzo di Washington, su cui i ribelli guidati da Thomas Jefferson stanno tentando un attacco. I ribelli riescono a sfuggire alla massiccia controffensiva dei soldati di Washington grazie all'aiuto di Ratonhnhaké:ton, che si offre di aiutare Jefferson nella guerra. Perciò l'uomo affida al Kanien'kehá:ka il compito di aiutare i cittadini di New York, così da renderli simpatizzanti con i ribelli e scatenare una rivolta popolare contro il re.

Grazie alle azioni di Ratonhnhaké:ton, il popolo di New York si raduna con i ribelli presso la piramide di Washington, su cui si scatena un nuovo assalto. Sfruttando la confusione della battaglia, Ratonhnhaké:ton si introduce nella piramide e, seguendo le tracce lasciate dalla madre quando tentò di rubare lo scettro di Washington, raggiunge la sua sommità, dove incontra il tiranno. Dopo un duro scontro, grazie ai poteri donatigli dagli spiriti, Ratonhnhaké:ton riesce a sconfiggere Washington. Tuttavia, nel momento in cui tenta di prendere la Mela dell'Eden, sia Ratonhnhaké:ton che Washington si risvegliano da un'illusione.

Impaurito dalla Mela, Washington consegna il manufatto a Ratonhnhaké:ton, chiedendogli di liberarsene per lui. Così, mentre Washington si convince che i neonati Stati Uniti d'America non abbiano bisogno della figura del re, Ratonhnhaké:ton segue il suo consiglio e getta la Mela dell'Eden in mare.

Contenuti L'Infamia

Ricordi

  1. Risveglio
  2. Avverti il villaggio
  3. Viaggio astrale
  4. Un uomo, un branco
  5. La via della vendetta
  6. Giustizia è fatta

Contenuti Il Tradimento

Ricordi

  1. Evasione
  2. Viaggio astrale
  3. Lancio sul bersaglio
  4. Conseguenze
  5. Restituisci al mittente
  6. Uomo coraggioso
  7. Pezzi in movimento
  8. L'Aquila è libera
  9. Fuggi a New York

Contenuti La Redenzione

Ricordi

  1. Acque scure
  2. Viaggio astrale
  3. Il passaggio del mar blu
  4. Sfamare le masse
  5. Un passo alla volta
  6. Il segnale
  7. Corte di ingiustizia
  8. Scontro inevitabile

Curiosità

  • La Tirannia di Re Washington era stato originariamente annunciato con il titolo La pazzia di Re Giorgio, chiaro riferimento all'omonimo film del 1994, adattamento dello spettacolo teatrale del 1991.

Galleria


Inoltre su Fandom

Wiki a caso