Fandom

Assassin's Creed Wiki

La fine

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - Revelations.png

Questo è l'articolo inerente al ricordo di Assassin's Creed: Revelations. Potresti aver cercato l'omonimo ricordo di Assassin's Creed IV: Black Flag.

La fine è la rappresentazione virtuale di ricordi di Clay Kaczmarek, rivissuti da Clay stesso all'interno della Camera Nera dell'Animus nel 2012.

Descrizione

Mentre esplora l'interno dell'Animus e si confronta con alcune voci provenienti dal suo passato, il costrutto digitale di Clay Kaczmarek ricorda gli ultimi momenti della sua vita.

Dialoghi

Mentre avanza all'interno dell'Animus, Clay Kaczmarek ricorda un dialogo avuto con Giunone.

  • Giunone: Ora i tuoi occhi sono aperti. Aiuta Desmond Miles.
  • Clay: Lo farò.
  • Giunone: Devono tutti soffrire ciò che abbiamo sofferto noi.

Clay raggiunge e supera una riproduzione del fiume Stige ricreata dall'Animus.

  • Voce dell'Animus: Accesso consentito.

Clay arriva ad una delle ultime stanza ricreate dall'Animus.

  • Voce dell'Animus: DNA e memoria scansiti. Upload terminato. Messa in quarantena del costrutto Clay Kaczmarek.
  • Clay: Non siamo niente.

Clay raggiunge un corridoio che ricorda quelli visti nella città dell'Eden, dove ricorda una telefonata ricevuta dal padre, Harold Kaczmarek.

  • Voce segreteria telefonica: Martedì 27 Gennaio 2011. Ore 14.00.
  • Harold: Ciao, Clay. Sono papà. Dai rispondi. So che non ci parliamo da molto tempo. Sto sistemando il porticato sul retro, fa un caldo del diavolo, e mi farebbe comodo una mano. Chiamami. Fammi sapere che stai bene.

Clay vede un nuovo portale ricreato dall'Animus. Tuttavia, quando lo ha quasi raggiunto, il pavimento sotto ai suoi piedi crolla, facendolo precipitare di nuovo sull'isola dall'Animus, costringendolo a ripetere il ciclo.

Galleria

Inoltre su Fandom

Wiki a caso