Fandom

Assassin's Creed Wiki

Largo alla locanda

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - AC3.png

Largo alla locanda è la rappresentazione virtuale di una delle memorie genetiche di Ratonhnhaké:ton, rivissuta da Desmond Miles nel 2012 attraverso l'Animus.

Descrizione

Godfrey presenta Oliver e Corrine a Connor, due osti in cerca di una nuova locanda. Dopo aver appreso che i due hanno preso tutto dopo l'arrivo dei soldati inglesi, l'Assassino offre loro di aprire un nuovo locale nella tenuta di Davenport.

Dialoghi

Ricordo

Connor nota due persone vendere da bere agli abitanti della tenuta di Davenport seduti intorno ad un fuoco.

Largo Alla Locanda 1.png

Godfrey presenta Oliver a Connor.

  • Oliver: Signore. Gradite un sorso di birra o del pane e formaggio?
  • Godfrey: Connor! Lui è Oliver e lei è Corrine. Persone meravigliose!
    Ollie! Lui è Connor, l'uomo di cui ti parlavo. Il signore della villa!
  • Oliver: (A Connor) Stavamo passando di qui quando abbiamo visto i vostri servitori. Avevano sete e noi avevamo qualche barile e-
  • Connor: (Interrompendolo) Non sono un signore e loro sono amici, non servitori. Che cosa vi ha condotto sulla strada con un carro di liquori da vendere?
  • Oliver: Eravamo osti, poi il Re ha requisito la locanda per qualche questione militare e ci ha lasciato con le chiappe all'aria.

Norris e Myriam, seduti intorno al fuoco, si intromettono nel discorso.

  • Norris: Dovreste stabilirvi qui. Ci servirebbe una locanda.
  • Myriam: Buona idea!
  • Norris: Già!
  • Oliver: Lo faremmo! Ma servirebbe un edificio adeguato e ci vogliono soldi.
  • Connor: Un locale come il vostro farebbe piacere a tutti. Parlerò con i miei amici al mulino e vedremo se possiamo costruirne uno. E se ci riusciamo, vi piacerebbe rimanere stabilmente qui?
  • Corrine: Ma certo, Ollie! Una nuova locanda!

Oliver e Corrine si abbracciano.
Successivamente, Connor raccoglie i soldi sufficienti per costruire una locanda e li consegna ad Oliver.

  • Connor: Questi dovrebbero bastare.
  • Oliver: Grazie! Non te ne pentirai Connor, è una promessa!

Oliver e Corrine costruiscono una locanda all'interno della tenuta di Davenport.

Connor va a fare visita ad Oliver e Corrine all'interno della locanda.

Largo Alla Locanda 7.png

Connor parla con Olivier e Corrine all'interno della locanda.

  • Oliver: Squisito, cara.
    (A Connor) Connor! Qual buon vento?
  • Connor: Passavo da queste parti e ho pensato di fermarmi a vedere come va.
  • Oliver: Sei molto gentile. Beh, ragazzo mio, qui va benone.
  • Corrine: Tra gli abitanti del villaggio, i marinai che vanno e vengono dal porto, per non parlare dei viaggiatori, i letti sono sempre occupati e i boccali sempre pieni.
  • Connor: Sono felice di vedere che vi siete sistemati.
  • Oliver: Anche noi, Connor. Mentirei se ti dicessi che non eravamo affranti quando abbiamo perso la vecchia locanda, ma le vie del Signore sono infinite.

Risultato

Oliver e Corrine stabiliscono una locanda nella tenuta.

Galleria

Inoltre su Fandom

Wiki a caso