Fandom

Assassin's Creed Wiki

Le Chasseur

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - Rogue.png

AC Rogue Le Chaseur render.png

Le Chasseur.

Le Chasseur (Il Cacciatore; ? - 1756) è stato una spia francese e un alleato degli Assassini coloniali operante a New York e nel Nord Atlantico durante la guerra dei sette anni.

Biografia

Primi anni

Discendente di un francese africano, Le Chasseur divenne una spia del regno di Francia. Aveva alleati sia nella Royal Navy sia nella Marina francese, così come nei pirati. Ad un certo punto, prima del 1752, Le Chasseur divenne un alleato del ramo coloniale della Confraternita degli Assassini attraverso la sua conoscenza Chevalier de la Vérandrye.

Ricerca dei Frutti dell'Eden

Nel 1752, Le Chasseur salì a bordo di una nave della Royal Navy, dove rubò i progetti di un cannone Puckle e ispezionò anche il manoscritto dei Precursori. L'uomo che custodiva il manoscritto gli disse di essere stato mandato da un uomo chiamato Washington.

Nel mese di aprile dello stesso anno, Le Chasseur incontrò Chevalier e i suoi compagni Assassini Shay Cormac e Liam O'Brien sull'isola di Anticosti. Saputo che il commercio di pellicce di Chevalier andava male, gli consigliò di aumentare i profitti saccheggiando brigantini britannici. Poi riferì agli Assassini ciò che aveva scoperto a bordo della nave.

Individuazione di Smith

Nel maggio del 1754, incontrò Chevalier e Shay ancora una volta, questa volta a St. John. Lì, li informo che Samuel Smith, il custode della scatola dei Precursori, era tornato dall'Europa e mostrò loro dove trovarlo. Poi disse che aveva fatto creare da un ingegnere il cannone Puckle per la nave di Shay, la Morrigan.

Morte

Nel 1756, Le Chasseur servì come comandante Fort La Croix vicino Albany. Il suo compito era fornire gas velenosi alle bande di New York, alleati degli Assassini, dove li avrebbero utilizzati contro le autorità coloniali. Dopo aver disertato gli Assassini, Shay attaccò il forte per conto dei Templari al fine di rimuovere la minaccia che incombeva su New York. Infiltratosi nel forte, Shay raggiunse la stanza della guerra e trovò Le Chasseur lì.

Duellando contro il suo ex alleato, Shay tentò di convincere Le Chasseur a indietreggiare. Sentendo questo, Le Chasseur disse che aveva un compito importante a portare a termine. Alla fine Shay uscì vittorioso dallo scontro e chiese al morente Le Chasseur perché stava operando sulla terraferma. Le Chasseur informò Shay del suo ruolo nella realizzazione dei veleni, prima di soccombere per le ferite.

Dopo che le forze britanniche conquistarono il forte, Shay si rese conto che gli Assassini gli avrebbero dato la caccia se avessero saputo che era sopravvissuto e inoltre il suo scontro con Le Chasseur lo fece mettere in discussione riguardo la sua defezione per i Templari.

Ultime Parole

Shay ferisce Le Chasseur, che cadendo a terra cerca di riprendere la spada, ma viene allontanata dal piede di Shay.

  • Le Chasseur: Sei sempre stato molto bravo, Shay.
  • Shay: Anche tu. Dimmi, che ci facevi a terra?
  • Le Chasseur: Armi speciali... Gas velenosi da usare sulle autorità coloniali. Ero qui per una consegna.

Le Chasseur muore.

  • Shay: Spero che tu possa trovare un pò di pace.

Galleria

Fonti

Inoltre su Fandom

Wiki a caso