Fandom

Assassin's Creed Wiki

Libera uscita

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - Brotherhood.png

Libera uscita è la rappresentazione virtuale di una delle memorie genetiche di Ezio Auditore da Firenze, rivissuta da Desmond Miles nel 2012 attraverso l'Animus.

Descrizione

Mentre cammina a Monteriggioni, Ezio Auditore da Firenze si imbatte in una donna in difficoltà e la aiuta, portando per lei una cassa di fiori fino a Villa Auditore.

Dialoghi

Passeggiando per le strade di Monteriggioni, Ezio Auditore da Firenze si imbatte in una donna che si lamenta di essere in difficoltà.

  • Angelina: Ogni volta la stessa storia.

Ezio si avvicina alla donna.

  • Ezio: Serve aiuto?
  • Angelina: Salve.
  • Ezio: Quanti fiori. Vostro marito è molto fortunato.
  • Angelina: Sono io la fortunata. Ci siete voi ad aiutarmi.
  • Ezio: Vediamo cosa posso fare.

Ezio raccoglie la pesante cassa di fiori, ed insieme alla donna inizia a camminare.

Libera Uscita 1.png

Ezio trasporta la cassa di fiori per Angelina.

  • Angelina: Prima potrei avervi dato un impressione sbagliata.
  • Ezio: Ah, si?
  • Angelina: Non ho marito. I fiori sono per una festa.
  • Ezio: E io sono invitato?
  • Angelina: Alla festa di compleanno di Claudia Auditore alla villa? Se volete aiutarmi ancora, ho bisogno di una persona di classe che mi accompagni.
  • Ezio: Cosa vi fa pensare che io abbia classe?
  • Angelina: L'ho capito appena vi ho visto. Nessuno qui può vantare un simile portamento. Lo stesso Ezio Auditore ne resterebbe impressionato.
  • Ezio: Oh? Che cosa sapete di Ezio?
  • Angelina: Claudia ne dice un gran bene, ma egli di rado ne fa visita. A quanto ne so, tiene le distanze.
  • Ezio: Avete ragione. Le ho tenute.
  • Angelina: Oh, no. Voi? La festa doveva essere una sorpresa. Promettetemi di non dirlo a Claudia.
  • Ezio: Il mio silenzio ha un prezzo, non credete?
  • Angelina: Confido di potervi offrire varie contropartite.
  • Ezio: Sarò lieto di valutarle appena arrivati.

Ezio e la donna arrivano di fronte Villa Auditore, ed Ezio poggia la cassa in un mucchio, insieme ad altre.

Libera Uscita 2.png

Ezio e Angelina nei pressi della Villa.

  • Ezio: E ora, a proposito del mio silenzio.
  • Angelina: Un'idea, ce l'avrei. Ma c'è una condizione.
  • Ezio: Qualsiasi cosa.
  • Angelina: Dovrete aspettare fino a domani.
  • Ezio: Ah, se la cosa vi fa piacere, non sarò io ad oppormi.
  • Angelina: L'attesa sarà valsa la pena. Fidatevi di me.

Angelina si congeda da Ezio e torna al suo lavoro.

Risultato

Ezio consegna i fiori per la festa di compleanno di Claudia, e torna di nuovo per le strade di Monteriggioni.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso