Fandom

Assassin's Creed Wiki

Manifesti

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - AC2.pngEraicon - Brotherhood.pngEraicon - AC3.pngEraicon - Discovery.pngEraicon - Liberation.png

"Ho visto dei manifesti appesi nel distretto. Strappali e la gente si scorderà la tua faccia."
Paola ad Ezio Auditore[src]
Manifesto Ezio.jpg

Un manifesto raffigurante Ezio Auditore.

I manifesti erano avvisi stampati che potevano essere trovati appesi ai muri delle abitazioni cittadine, sulla quale era riprodotta una immagine del volto di un Assassino della quale si richiedeva la immediata cattura.

Storia

Nel Rinascimento, Ezio Auditore da Firenze li vide per la prima volta sui muri delle case di Firenze dopo l'esecuzione della sua famiglia. I manifesti, su cui era ben visibile lo stemma della famiglia Pazzi, annunciavano una ricompensa di 50.000 fiorini per chiunque avesse catturato o ucciso l'Assassino.[1]

Ezio imparò rapidamente ad evitare le guardie cittadine, che erano state avvisate della sua presenza a causa delle sue azioni, e a tornare in incognito strappando i manifesti dai muri. Continuò a farlo anche nelle altre città che visitava, quali Venezia, Forlì e Roma.[1][2]

Secoli dopo, durante la ribellione della Louisiana, l'Assassina Aveline de Grandpré strappava i manifesti che rappresentavano la sua identità da schiava per ridurre la sua notorietà.[3]

Durante la guerra di indipendenza americana, nello stesso modo, Samuel Adams consigliò all'Assassino Ratonhnhaké:ton di strappare i manifesti dai muri delle abitazioni per ridurre l'attenzione dei soldati su di lui.[4]

Nel XXI secolo, i manifesti erano presenti nelle ricostruzioni virtuali dell'Animus. Nelle versioni 2.0 e 2.1, strappare un manifesto riduceva la notorietà del 25%,[1][2] mentre all'interno dell'Animus 3.0 quest'azione riduceva la notorietà di un livello.[4]

Curiosità

  • In Assassin's Creed II: Discovery, il giocatore può utilizzare la propria foto al posto di quella di Ezio, con funzione di fotocamera del Nintendo DSi.
  • "Morti di vivo", in italiano, non ha nessun significato, nemmeno nel linguaggio quattrocentesco. Dovrebbe invece essere "vivo o morto".
  • I manifesti della famiglia Pazzi appaiono anche dopo la sconfitta avvenuta da parte di Ezio.
  • In Assassin's Creed: Brotherhood, i manifesti raffigurano la stessa immagine di Assassin's Creed II, nonostante Ezio abbia la barba ed un vestito diverso.
  • La taglia sui manifesti ammonta sempre a 50.000 fiorini. Ciò è strano dato che è improbabile che tutte le città decidessero allo stesso modo il valore delle taglie. Inoltre, anche se Ezio ha commesso più di un crimine la taglia non aumenta.
  • In Assassin's Creed III, quando Connor strappa un manifesto e torna in incognito, è possibile che compaiano ancora dei manifesti, con i quali non è possibile interagire.
  • In Assassin's Creed III, i manifesti mostrano diverse immagini di Connor durante la progressione di gioco.

Galleria

Note

Inoltre su Fandom

Wiki a caso