Fandom

Assassin's Creed Wiki

Markos

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - Bloodlines.pngEraicon - Crociata Segreta.png

ACBL Markos render.png

Markos.

Markos è stato un emissario ed un soldato della divisione della resistenza cipriota operante a Kyrenia, nonché principale aiutante del Mentore del ramo levantino della Confraternita degli Assassini Altaïr Ibn-La'Ahad durante la sua crociata contro i Templari che avevano occupato Cipro.

Biografia

Intorno al settembre 1191, Markos era un semplice soldato di fanteria della resistenza cipriota di stanza a Kyrenia. Quello stesso mese venne incaricato di accogliere al porto cittadino il Mentore levantino della Confraternita degli Assassini Altaïr Ibn-La'Ahad, divenuto un loro alleato. Poco dopo il suo arrivo, Markos lo aiutò a salvare Maria Thorpe - una Templare ostaggio dell'Assassino - da un gruppo di pirati che volevano contrabbandarla. Dunque affidò a Markos la sua prigioniera; il soldato provvedette a rinchiuderla subito in una delle galere del suo covo.

Quindi su ordine del Mentore mise i suoi uomini a pattugliare il porto, dove successivamente respinsero un nuovo attacco da parte dei pirati, stavolta intenti a riscuotere delle taglie che pendevano sia sulla testa di Maria sia su quella di Altaïr. Quando quest'ultimo fece visita al covo della resistenza, Markos lo avvisò che ad aver commissionato la taglia era stato il Templare Moloch. Pertanto l'Assassino si recò al castello di Kantara per ucciderlo; tempo dopo Markos gli assicurò anche un passaggio per il castello di Buffavento, dove uccise anche l'Oracolo Oscuro - principale fonte di informazioni dei Templari sulla resistenza.

Anche dopo l'omicidio dell'oracolo, Markos continuò a lavorare per Altaïr, al quale dava diverse informazioni sui suoi prossimi obiettivi: i principi Shalim e Shahar, uccisi dall'Assassino nel Castello di Saint Hilarion. Con la loro morte venne totalmente dichiarata la liberazione di Kyrenia dal giogo Templare; il Mentore in seguito decise di partire e tornare a Limassol, città che Markos gli aveva indicato come destinazione del Gran Maestro Armand Bouchart. Essi si incontrarono di nuovo nel 1193, durante il matrimonio di Altaïr con Maria Thorpe, dove Markos fu un ospite d'onore alla cerimonia e testimone dei due sposi.

Curiosità

  • Markos vestiva come i vigilanti di Assassin's Creed II.
  • Markos è la variante greca del nome latino Marcus, indicante il nome del dio della guerra romano.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso