Fandom

Assassin's Creed Wiki

Melanie Lemay

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - Abstergo.pngEraicon - Templari.pngEraicon - AC4.pngEraicon - Rogue.pngEraicon - Initiates.png


Melanie Lemay
Melanie Lemay render.png
Informazioni biografiche
Periodo storico

Tempi moderni

Informazioni politiche
Affiliazioni

Abstergo Entertainment
Templari

Altre informazioni
Appare in

Black Flag
Rogue
Initiates

Doppiatore

Gea Riva

Melanie Lemay è un'impiegata dell'Abstergo Entertainment, una società sussidiaria delle Abstergo Industries, e la supervisore del Progetto Campione 17. Segretamente è un membro dell'Ordine dei Templari.

Biografia

Nel 2012, Melanie divenne la supervisore del Progetto Campione 17, un'iniziativa finalizzata ad esplorare le memorie genetiche di Desmond Miles, in passato Soggetto 17 del Progetto Animus. Quando venne completato un edificio a Montréal per l'Abstergo Entertainment, Melanie si trasferì a lavorare lì.

Il 29 ottobre 2013, Melanie introdusse un nuovo impiegato in un Animus Omega, dove rivivette un ricordo di Edward Kenway. L'impiegato superò bene il test e Melanie, dopo avergli presentato il CCO, Olivier Garneau, lo portò alla sua postazione.

Il 5 novembre, vedendo che l'impiegato stava per uscire, Melanie gli portò una statuetta, l'unico tipo di premio che l'azienda dava a chi faceva bene il suo lavoro. Mentre stava parlando con l'impiegato, Melanie venne contattata da Olivier che voleva conoscerlo. Melanie lo accompagnò quindi all'ascensore.

Il giorno seguente, Melanie ricevette una mail da Olivier indirizzata anche ad altri in cui il Chief Creative Officier chiedeva loro quali periodi storici avrebbero potuto esplorare e se ci si poteva accontentare dei campioni 1 e 17. Melanie rispose elencando i principali periodi storici in cui si trovavano antenati conosciuti del Soggetto 17 e aggiunse che secondo lei si poteva cercare di esplorare dati non ancora sequenziati: lei ad esempio aveva antenati che avevano combattuto nelle guerre mondiali e uno aveva combattuto nella guerra civile americana conoscendo anche Abraham Lincoln. Dopo aver invitato gli altri a far sapere se alcuni loro antenati erano coinvolti in momenti storici particolari, Melanie segnalò la sua intenzione di analizzare nuovamente i campioni raccolti dalle Abstergo Industries.

Il 14 novembre, Melanie accompagnò l'impiegato nell'ufficio di Olivier, che voleva parlare della sua idea di creare un trailer utilizzando i video registrati dall'impiegato. Mentre erano nell'ascensore, gli disse che aveva guardato alcuni video e che si pensava di creare un trailer con Barbanera. Quando giunsero al 15 piano, tuttavia, Olivier chiese di parlare con lei soltanto perché era al telefono con Laetitia England. La dirigente delle Abstergo Industries si lamentò del fatto che non avevano ancora ottenuto informazioni interessanti sull'Osservatorio, e Olivier e Melanie le promisero che avrebbero fatto tutto il possibile. Alla fine della telefonata, Melanie chiese ad Olivier cosa dovevano fare: lui le rispose che avrebbero fatto quello che voleva Laetitia.

In quei giorni vi fu inoltre una fuga di notizie dovuta ad un hacker. Nello stesso momento, Olivier scomparve mentre si recava alla riunione degli azionisti a Chicago. Il 18 novembre Melanie accettò che diversi sospettati fossero rinchiusi nel bunker posto sotto all'edificio. Parlò poi con l'impiegato, uno di coloro che erano stati rinchiusi, scusandosi per la situazione e promettendogli che sarebbe durato poco senza sapere che era il responsabile.

Poco dopo, Melanie incontrò John, il capo dell'IT, nella sala server. John la rassicurò dicendole che in massimo una settimana avrebbero scoperto il responsabile. Melanie si lamentò dicendo che non voleva rinchiudere dei dipendenti così a lungo, e John le rispose che la sera stessa avrebbero avuto delle risposte e le offrì poi un caffè.

Il 26 novembre, John raggiunse l'impiegato e gli iniettò un sedativo con una siringa, venendo però fermato e ucciso dalle guardie della sicurezza. Melanie accorse subito dopo per vedere se l'impiegato era ancora vivo. Poco dopo, l'impiegato rinvenne nell'ufficio di Melanie. La donna si scusò per aver sospettato di lui e gli fece vedere il trailer del prodotto in via di sviluppo, Diavoli dei Caraibi.

Galleria

Fonti

Inoltre su Fandom

Wiki a caso