Fandom

Assassin's Creed Wiki

Nassau

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - AC4.pngEraicon - Pirates.png

"È un'associazione di ribaldi e beoni, ma liberi, se non altro."
―Charles Vane sulla Repubblica dei Pirati di Nassau[src]
Nassau.png

Veduta di Nassau.

Nassau è la città più grande e la capitale delle Bahamas, nonché una delle città più importanti delle Indie Occidentali.

Durante il XVIII secolo, nel periodo noto anche con il nome di età d'oro della pirateria, la città di Nassau, già rifugio di numerosi pirati, divenne la capitale della autoproclamata Repubblica dei Pirati. Fondata dai noti pirati Benjamin Hornigold, James Kidd ed Edward Thatch, la repubblica divenne rifugio fisso anche di altri pirati illustri quali Edward Kenway, Charles Vane e Jack Rackham.

Nel 1718, la popolazione della città iniziò a soffrire di fame e di una pestilenza mortale; così Edward e Thatch salparono alla ricerca di medicinali utili a salvarla. Dopo lunghe ricerche, i due riuscirono a trovare dei medicinali nella città nord americana di Charles-Towne, che Edward riportò a Nassau insieme a diversi preparati con cui i pirati potessero poi riprodurre da soli altri medicinali.

Nel luglio dello stesso anno, il membro dell'Ordine dei Templari Woodes Rogers venne nominato governatore delle Bahamas e si recò subito a Nassau con l'intenzione di estirpare la pirateria della regione. Con l'aiuto del Commodoro Peter Chamberlaine, Rogers istituì un blocco navale che impedì a tutti i presenti in città di fuggire, obbligandoli a dichiarare formalmente se accettare o meno l'amnistia offerta dal re d'Inghilterra e sciogliendo formalmente la Repubblica dei Pirati. Tuttavia, Edward riuscì ad assassinare Chamberlaine ed, insieme a Vane e Rackham, a sfondare il blocco navale inglese ed a fuggire da Nassau.

Nonostante la morte di Chamberlaine e la fuga di alcuni pirati, la repubblica venne formalmente abbandonata e la città di Nassau e le Bahamas tornarono sotto il pieno dominio inglese, governate da Woodes Rogers fino al 1722, anno in cui venne richiamato in Inghilterra.

Nello stesso periodo, Nassau ospitava un covo degli Assassini, guidato dai fratelli Vance ed Upton Travers. Innamorato della Templare di origini cinesi Jing Lang, Vance tuttavia pianificò di uccidere il fratello e di impossessarsi della sua metà di una mappa recante la posizione di un tesoro che i due condividevano. Disperato, Upton venne però aiutato da Edward Kenway, che localizzò ed assassinò Vance e Jing Lang prima che potessero mettere in atto il loro piano.

Galleria

Fonti

Inoltre su Fandom

Wiki a caso