Fandom

Assassin's Creed Wiki

Notevole, Mastro Kenway!

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - AC4.png

Notevole, Mastro Kenway! è la rappresentazione virtuale di memorie genetiche di Edward e Haytham Kenway, rivissuta da un impiegato dell'Abstergo Entertainment nel 2013 attraverso l'Animus Omega.

Descrizione

Edward Kenway salpa con sua figlia Jennifer per l'Inghilterra, dove poi si sposerà nuovamente e, anni dopo, avrà un secondo figlio, Haytham.

Dialoghi

Edward Kenway naviga a bordo della Jackdaw insieme a sua figlia, Jennifer.

Notevole, Mastro Kenway! 1.png

La Jackdaw in viaggio verso l'Inghilterra.

  • Jennifer: Padre... Come mai sapete guidare una barca?
  • Edward: La Jackdaw è una nave, Jenny. Non una barca.
  • Jennifer: Ma come avete imparato?
  • Edward: Io.. Beh, ho imparato lasciando Bristol.
  • Jennifer: E lasciando la mamma.
  • Edward: Sai, non ho lasciato la... Non sono partito senza salutare, ecco. Eravamo d'accordo, capisci? Intendo io e tua madre.
  • Jennifer: Lei non diceva così. Diceva che volevate soltanto navigare per fare soldi nel Nuovo Mondo.
  • Edward: Ho sempre voluto navigare, questo è vero. Ma non per me. Per tutti noi. Per mantenere lei... e te.
  • Jennifer: Non me! Voi non sapevate nulla di me. Scrivevate la mamma una volta l'anno, ma lei non sapeva mai dove trovarvi.
  • Edward: Questo è vero. E mi dispiace molto. Se l'avessi saputo... Non so. Forse sarei tornato. O almeno credo.
  • Jennifer: Beh... Non potevate. Per il lavoro.
  • Edward: Vero, ma... Magari l'avrei fatto.

Jennifer si avvicina a suo padre.

  • Jennifer: Posso guidare la barca?
  • Edward: Barca? Non vedo barche qui. E tu?
  • Jennifer: Uff, la nave, ovviamente! Non capisco la differenza, però.
  • Edward: Ah! Ma è molto semplice Jenny! Una nave può trasportare una barca, mentre una barca non può trasportare una nave.
  • Jennifer: Beh, allora tutto è una nave, se è così, per la mia barchetta. Quella che porto nella vasca con me!
  • Edward: (Risata) È un buon modo di vederla.

I due fanno una breve pausa.

  • Edward: Riesci a parlare di Caroline, Jenny? Della tua mamma?
  • Jennifer: Hmmm... No. E' morta già da un po'. Mi manca, ma non fa niente.
  • Edward: Lei ha sofferto?
  • Jennifer: Non lo so. Non credo. Era sempre felice con me per un bel po'. Poi non tanto. Ma non la vedevo più spesso. Poi è andata via.
  • Edward: Io... Mi spiace. Dovevo starti accanto.
  • Jennifer: Non fa niente. Ora sei qui. E questa è un'avventura!
  • Edward: Ma senza rischi, spero! Non posso affrontare molte altre sorprese.
  • Jennifer: E vedremo una balena?
  • Edward: Sì, è molto probabile.
  • Jennifer: Hm! E ci sono i pirati? Vedremo i pirati?
  • Edward: No. Non penso proprio che accadrà, sai?
  • Jennifer: Oh. Che peccato. Volevo tanto vederne uno vero!
  • Edward: Sai una cosa, Jenny? Appena cala un po' il vento ti lascio guidare la Jackdaw. Terrai tu il timone prima del tramonto.
  • Jennifer: Sì!

Sul fianco della Jackdaw emerge una megattera, ed Edward continua il suo viaggio verso la patria.
Molti anni dopo, Edward vive a Londra e ha avuto un secondo figlio, Haytham. Un giorno l'uomo si reca coi figli al Teatro Royal per assistere all'Opera del Mendicante. Durante lo rappresentazione un uomo si avvicina a Jennifer.

Notevole, Mastro Kenway! 3.png

Jennifer parla con l'uomo.

  • Corteggiatore: Miss Jennifer Kenway. Vorrei presentarmi...
  • Jennifer: Jennifer Scott, ve ne prego.
  • Corteggiatore: Mi spiace, io... Io...

Jenny si allontana e l'uomo fa per seguirla, venendo fermato da Edward.

  • Edward: Mia figlia è stata cresciuta da sua madre, Caroline. Finché non è mancata qualche anno fa. Jenny preferisce usare il suo cognome.
  • Corteggiatore: Ah. Perdonate l'ignoranza.
  • Edward: Io sì. Lei non so.
  • Haytham: Padre, aiutami!
  • Edward: Questo giovanotto, invece, è un Kenway.

Il corteggiatore si allontana.

Notevole, Mastro Kenway! 5.png

Edward parla con il figlio Haytham.

  • Edward: Che succede, Haytham?
  • Haytham: Non riesco a vedere il palco!

Edward lo prende in braccio.

  • Edward: Oplalà. Adesso?
  • Haytham: Bene! Ma non peso troppo?
  • Edward: Ehi, non sono così vecchio! Alla peggio, possiamo sempre uscire di qui e raggiungere tua madre per una cioccolata da White. Ti piace l'idea?
  • Haytham: Sì, vi prego!
  • Edward: Bene. Silenzio ora.

Lo spettacolo inizia.

Risultato

Edward torna in Inghilterra, costruendosi una nuova vita a Londra.

Curiosità

  • Il nome originale del ricordo è "How Grand, Master Kenway!" ed è un riferimento al fatto che anni dopo Haytham diventerà Gran Maestro (in inglese "Grand Master").

Galleria

Inoltre su Fandom

Wiki a caso