Fandom

Assassin's Creed Wiki

Oiá:ner

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione4 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - AC3.png

"Abbiamo giurato di proteggere questo posto... Ma anche tu hai ragione. Il mondo cambia e non possiamo nasconderci in eterno."
―Oiá:ner a Ratonhnhaké:ton[src]
Grande Madre render.png

Oiá:ner

Oiá:ner è stata la Grande Madre del villaggio Kanien'kehá:ka di Kanatahséton. Insieme agli altri abitanti del villaggio, proteggeva il suolo sacro su cui sorgevano il suo villaggio e il Grande Tempio. Era in possesso di una Sfera di Cristallo.

Biografia

Nel 1769, Oiá:ner parlò con Ratonhnhaké:ton per spiegargli perché il loro villaggio non combatteva contro i coloni: Kanatahséton sorgeva su un terreno sacro che avevano il compito di proteggere, ed erano consapevoli che un conflitto con i coloni li avrebbe messi in pericolo. Gli mostrò poi la Sfera di Cristallo, che Ratonhnhaké:ton usò per comunicare con Giunone. Quest'ultima spinse il giovane ad unirsi agli Assassini per proteggere il Grande Tempio dai Templari, che avevano già attaccato Kanatahséton nel 1760.

Negli anni seguenti, dopo aver lasciato il villaggio, Ratonhnhaké:ton tornò spesso a parlare con Oiá:ner: i due parlarono, per esempio, del percorso del giovane, della morte di William Johnson e del ruolo del villaggio nella guerra di indipendenza americana.

Nel giugno 1778, Charles Lee convinse diversi uomini del villaggio ad attaccare l'Esercito Continentale, sostenendo che la Corona inglese avrebbe protetto i Kanien'kehá:ka dai coloni. Oiá:ner, che non sapeva della caccia che Ratonhnhaké:ton stava dando a Lee o del fatto che il giovane appoggiava la rivoluzione, rimase sorpresa dalla reazione scioccata del giovane quando seppe del tentato attacco.

Nei mesi seguenti, Oiá:ner discusse con Ratonhnhaké:ton della possibilità di spostarsi più a ovest per evitare la guerra. Malgrado la sua opposizione, Oiá:ner gli disse che avrebbe fatto ciò che era migliore per il villaggio. Nel 1783, quando tornò a Kanatahséton, Ratonhnhaké:ton scoprì che gli abitanti del villaggio erano partiti e che il Congresso aveva venduto le loro terre a dei coloni.

Realtà alternativa

In una realtà alternativa creata da una Mela dell'Eden, Oiá:ner incoraggiò gli abitanti del villaggio a combattere contro l'esercito di Re George Washington. Suggerì a Ratonhnhaké:ton di bere l'infuso dell'Albero Sacro, per diventare più potente, malgrado l'opinione contraria di Kaniehti:io. Oiá:ner guidò la resistenza dei Kanien'kehá:ka contro il tiranno, ma venne sconfitta e uccisa. Nei suoi ultimi momenti, ordinò a Ratonhnhaké:ton di uccidere Benedict Arnold e Washington per porre fine alla guerra.

Curiosità

  • Dopo aver avuto una qualunque conversazione interattiva con lei, è possibile assassinare Oiá:ner.

Galleria

Fonti

Inoltre su Fandom

Wiki a caso