Fandom

Assassin's Creed Wiki

Ottaviano Riario

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - AC2.pngEraicon - Rinascimento.png

Ottaviano Riario
Ottaviano Riario.png
Informazioni biografiche
Nato

Settembre 1479

Morto

1533

Periodo storico

Rinascimento

Altre informazioni
Appare in

Assassin's Creed II
Rinascimento

Ottaviano Riario (Settembre 1479 - 1533) è stato un condottiero italiano e signore di Imola e Forlì, figlio di Girolamo Riario e Caterina Sforza e fratello minore di Bianca.

Biografia

Ottaviano Riario era il figlio di Girolamo Riario e di sua moglie Caterina Sforza. Quando la città di Forlì fu attaccata nel 1488 dai fratelli Orsi, che sua madre aveva assoldato in precedenza per uccidere suo padre, fu preso in ostaggio da loro insieme a sua sorella, Bianca Riario. Ottaviano venne tenuto prigioniero sulla cima di un faro in Romagna, sorvegliato da Ludovico Orsi. Tuttavia, l'Assassino Ezio Auditore da Firenze venne in aiuto di Ottaviano e uccise Ludovico. Quindi, Ottaviano tornò di corsa da sua madre presso la Rocca di Ravaldino.

A 19 anni, Ottaviano entrò al servizio della Repubblica fiorentina come condottiero, su richiesta della madre che voleva consolidare i rapporti con Firenze. Comandò 100 soldati provenienti da Forlì, ma il suo contratto finì dopo solo un anno perché Firenze non aveva i soldi per pagarlo.

Nonostante i dati che descrivono Ottaviano come obeso, senza cervello e sotto il comando della madre, Rodrigo Borgia offrì la figlia Lucrezia Borgia a Ottaviano, poiché Rodrigo pensava che i tratti non contassero nulla di fronte alla possibilità di controllare i territori di Forlì e di Imola. Inoltre Lucrezia raramente rimase sposata con un uomo a lungo, visto che suoi mariti tendevano a firmare dichiarazioni di impotenza o morivano. Per questo, saggiamente, Caterina negò il matrimonio, irritando il Papa, che fece assediare Forlì dalle truppe del figlio Cesare.

Curiosità

Inoltre su Fandom

Wiki a caso