Fandom

Assassin's Creed Wiki

Palazzo Topkapı

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione2 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - Revelations.pngEraicon - Revelations romanzo.png


Il Palazzo Topkapı (letteralmente "Porta del Cannone") è un palazzo localizzato a Costantinopoli, che in seguito alla conquista del sultano Mehmet II, da sede dell'Impero Bizantino divenne sede di quello Ottomano.

Attualmente, il Palazzo Topkapi è adibito a museo e contiene gli splendidi manufatti che formano il tesoro del sultano.

Storia

Rinascimento

Nel 1511, venne organizzata la festa per il ritorno del principe Solimano, dove venne organizzato un attentato al principe, anche se fu sventato dall'intervento degli Assassini turchi guidati da Yusuf Tazim e dal Mentore degli Assassini italiani Ezio Auditore da Firenze, che riuscì a salvare il principe uccidendo l'ultimo bizantino rimasto, guadagnando poi il rispetto e la simpatia di Solimano.

In una torre del palazzo, Ezio, sotto il consiglio di Solimamo, origliò una conversazione tra il capitano dei Giannizzeri Tarik Barleti e l'erede al sultanato, Ahmet.

Più Tardi, Ezio raggiunse Solimano informandolo di quello che scoprì dalla conversazione su Tarik, il quale lavorava con il Templare Manuele Paleologo. Li, vennero interrotti da Ahmet. Solimano presentò Ezio allo zio come Marcello, uno dei suoi consiglieri.

Settecento

Nell'harem di Palazzo Topkapı fu rinchiusa Jennifer Scott, come concubina del sultano, dopo essere stata rapita e ridotta in schiavitù a seguito dell'omicidio del padre; ne uscì solo quando la sua bellezza cominciò a sfiorire, e solo per essere trasferita a quello di Damasco.

Galleria

Inoltre su Fandom

Wiki a caso