Fandom

Assassin's Creed Wiki

Patience Gibbs

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - Assassini.pngEraicon - AC4.png

Patience Gibbs
AC4 Patience Gibbs render.png
Informazioni biografiche
Nato

1768
Newport, Nord America britannico

Periodo storico

XVIII secolo

Informazioni politiche
Affiliazioni

Assassini

Altre informazioni
Appare in

Black Flag

Doppiatore

Francesca Perilli

Patience Gibbs (1768 - ?) è stata la leader di un banda di maroon statunitensi ed un membro dell'Ordine degli Assassini. All'età di sedici anni venne reclutata dall'Assassina Aveline de Grandpré per poi essere addestrata dal suo confratello Connor alla tenuta di Davenport.

Biografia

Primi anni

Patience è nata in schiavitù a Newport nel Rhode Island. Fin da piccola si ribellava cercando di essere libera. Quando sua madre morì gli tramandò un ciondolo molto particolare che in realtà era un manufatto della Prima Civilizzazione.

Raggiunta la maggior età decise di scappare insieme ad un gruppo di schiavi dal loro padrone Templare Edmund Judge. Egli mise una taglia sulla testa di Patience affinché qualcuno la riportasse indietro. In questo periodo conobbe il leader degli Assassini coloniali, Connor, il quale notò il suo grande potenziale e decise di reclutarla negli Assassini; ma ella si rifiutò, ferendo gravemente il suo interlocutore.

Incontro con Aveline de Grandpré

Nonostante i suoi sforzi per restare libera, venne trovata presto da Judge, il quale catturò tutti gli schiavi resi prigionieri. Ella venne portata a Fort Washington per essere interrogata perché Edmund voleva il manufatto. Tuttavia venne liberata dall'Assassina Aveline de Grandpré che però non decise di ascoltarla e scappò ma venne subito catturata. Scortata da Edmund consegnò a forza il manufatto.

Con l'aiuto di Aveline venne salvata ma ancora una volta non decise di ascoltarla e cominciò a cercare Edmund per recuperare il suo ciondolo. Alla fine venne raggiunta dall'Assassina che le spiegò che ella voleva aiutarla e che voleva reclutarla nell'Ordine degli Assassini. Patience decise che se Aveline avesse recuperato il ciondolo l'avrebbe seguita.

Le due ragazze decisero così di collaborare per trovare Judge. Alla fine lo intercettarono, per poi seguirlo alla torre sua dimora. Così decisero che Patience avrebbe distratto Edmund, permettendo ad Aveline di ucciderlo. Dopo aver ucciso il Templare, Patience rivelò i poteri misteriosi del ciondolo e decise di unirsi agli Assassini. Le due si misero in marcia verso la tenuta di Davenport.

Caratteristiche e personalità

Per il suo passato da schiava, Patience divenne autosufficiente e desiderava apparire come tale e rifiutava qualunque aiuto a lei offerto come ha fatto nei confronti di Connor e Aveline. Era anche impulsiva, soprattutto se perdeva il suo ciondolo. Nonostante il suo carattere forte ha dimostrato di saper riconoscere la lealtà di chi è sua amica, questo la spinse ad unirsi agli Assassini.

Fonti

Inoltre su Fandom

Wiki a caso