Fandom

Assassin's Creed Wiki

Paul Revere

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - AC3.pngEraicon - Forsaken.png

Paul Revere
Paul Revere.png
Informazioni biografiche
Nato

1 gennaio 1735
Boston, Stati Uniti d'America

Morto

10 maggio 1818
Boston, Stati Uniti d'America

Periodo storico

Rivoluzione Americana

Informazioni politiche
Affiliazioni

Sons of Liberty
Esercito Continentale
Massoneria

Altre informazioni
Appare in

Assassin's Creed III
Forsaken

Doppiatore

Matteo Zanotti

Paul Revere (1 gennaio 1735 - 10 maggio 1818) fu un incisore Americano di Boston e un patriota durante la guerra d'indipendenza americana.

Divenne famoso per la sua cavalcata nel pieno della notte del 18 aprile 1775, poichè avvertì la milizia coloniale dell'imminente attacco delle forze Britanniche, che poi sfociò nella Battaglia di Lexington e Concord.

Biografia

Primi anni

Paul Revere nacque a Boston il 1 gennaio 1735 da Apollo Rivoire e Deborah Hitchborn. Egli passò molto tempo nell'oreficeria del padre, il quale gli insegnò l'arte del mestiere. Partecipò alla Guerra Franco-Indiana arruolato nell'esercito francese. Dopodichè tornò a Boston dove ereditò l'oreficeria del padre e trovò un lavoro stabile.[1]

Vita da patriota

Unitosi ai Sons of Liberty, nel 1773 prese parte al Boston Tea Party, evento che diede inizio alla Rivoluzione Americana. Dopo lo scoppio della Guerra d'Indipendenza Americana, Revere divenne alleato dell'Assassino Ratonhnhaké:ton presentatogli da Samuel Adams. Si sposò con Sarah Orne, e lavorò per quasi tutta la sua esistenza nell'oreficeria del padre finché non si arruolò. Il 18 aprile 1775, cavalcò insieme a Ratonhnhaké:ton da Charlestown a Lexington con lo scopo di avvertire i capi dei Patrioti, Samuel Adams e John Hancock, dell'imminente sbarco inglese a North Beach, preparandoli alla guerra. Inoltre consentì all'Assassino di uccidere il Templare John Pitcairn.[2]

La Cavalcata Notturna 9.png

Revere e Connor a cavallo.

I due passarono di casa in casa. Alle prime due case, riuscirono a radunare i loro compatrioti, ma alla terza trovarono diversi soldati britannici in attesa, che li costrinsero a fuggire verso la quarta e ultima casa, dove trovarono il loro contatto Samuel Prescott. In seguito incontrò Admas e Hancock, al quale disse di fuggire.[2]

Revere e Ratonhnhaké:ton presero poi strade diverse. L'Assassino rimase ad aiutare i Patrioti in battaglia, mentre Paul fu preso prigioniero dagli inglesi, che lo torturarono e lo condannarono a morte. Tuttavia, una volta liberata la nazione da poco dichiarata, gli Stati Uniti, Revere venne rilasciato, anche se privo del suo fedele cavallo.[3]

Morte

Ritiratosi a vita privata, ebbe 13 figli da Sarah: Paul Revere Jr., Joseph Warren Revere, John Revere, Isanna Revere, Sarah Revere, Deborah Revere, Mary Revere, Lucy Revere, Bo Roberts Revere, Maria Revere, Elizabeth Revere, Frances Revere, Joshua Revere, Harriet Revere.[1]

Morì a causa di una semplice febbre a Boston il 10 maggio 1818.[1]

Realtà alternativa

Nella realtà alternativa creata dalla Mela dell'Eden, Paul Revere faceva parte dei ribelli per constrastare la tirannia di Re Washington. Revere insieme alla sua famiglia venne catturato e ucciso, la notizia della sua morte venne data da Thomas Jefferson, capo dei ribelli a New York.

Caratteristiche e personalità

Bostoniano di origine francese, fu fin da bambino un ribelle, e si oppose sempre alle autorità. All'età di 13 anni iniziò ad andare a cavallo, ma smise di prendere lezioni dopo che litigò con il suo insegnante. Da giovane era molto codardo, ma nonostante ciò, non si tratteneva mai dal ribellarsi alle autorità, sostenendo sempre e comunque le proprie idee, anche se questo comportava conseguenze anche gravi. A 31 anni, dopo un litigio col padre, fece cambiare il suo cognome, mollò l'esercito francese e si schierò con i Patrioti.

Nonostante questi suoi caratteri ribelli, rimase sempre un uomo gentile, educato e premuroso, con uno spiccato senso del dovere. Era anche un discreto combattente e la sua arma preferita e usata fu solitamente il moschetto. Oltretutto, egli divenne anche un abile investigatore. Credeva nel colpo di fulmine, ed era profondamente innamorato di Sarah. Infatti, subito dopo essere stato liberato, le chiese di sposarlo.

Curiosità

  • Molte sue stampe e incisioni in rame sono conservate tutt'oggi nei musei di Boston, Cleveland e New York. Un monumento equestre lo ricorda nella sua città natale, in corrispondenza del Freedom Trail, simbolico itinerario segnato da una linea rossa tracciato per ricordare il glorioso passato cittadino.
  • Paul era di origini francesi, infatti il suo vero cognome non era Revere, ma Rivoire.

Note

  1. 1,0 1,1 1,2 Paul Revere su Wikipedia
  2. 2,0 2,1 Assassin's Creed III - Sequenza 7
  3. Assassin's Creed III

Galleria

Inoltre su Fandom

Wiki a caso