Fandom

Assassin's Creed Wiki

Peter Chamberlaine

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - AC4.pngEraicon - Memories.png

"Questo è il messaggio: accettate subito il perdono del Re altrimenti raderemo al suolo questa città e vi appenderemo per il collo."
―Peter Chamberlaine[src]
Peter Chamberlaine
Peter Chamberlaine render.png
Informazioni biografiche
Nato

1660 circa

Morto

Luglio 1718
Nassau, Bahamas

Periodo storico

Età d'oro della pirateria

Informazioni politiche
Affiliazioni

British Army

Altre informazioni
Appare in

Black Flag
Memories

Doppiatore

Stefano Albertini

Peter Chamberlaine (1660 – 22 luglio 1718, Nassau) è stato un Commodoro inglese a cui fu assegnato il compito di combattere la pirateria nelle Indie Occidentali nel 1718, insieme al Governatore delle Bahamas Woodes Rogers.

Biografia

Peter Chamberlaine naque nel 1660 circa. Entrato nella British Army, dinenne commodoro. Nel 1718, la pirateria era divenuta una piaga molto grave per i mari delle Indie Occidentali. Fatto che spinse re Giorgio d'Inghilterra a concedere un'amnistia a qualunque pirata si fosse arreso alla Corona. Per questo motivo il re affidò a Chamberlaine il compito di scortare il primo governatore delle Bahamas, Woodes Rogers, membro dell'Ordine dei Templari, sull'isola di New Providence a Nassau. Luogo in cui i pirati avevano eretto una loro repubblica.[1]

Giunsero sull'isola nel luglio 1718, scortati da una grossa flotta di navi della Royal Navy, mediante le quali bloccarono ogni eventuale via di fuga per i pirati. Arrivati a riva conferirono con i pirati di maggior rilievo: Benjamin Hornigold, Charles Vane, "Calico" Jack Rackham, Josiah Burgess e John Cockram. Radunatisi a Fort Nassau, diedero ai bucanieri una scadenza per l'accettazione del perdono del re, in caso contrario la pena sarebbe stata la morte.[2]

Dopo l'incontro, Hornigold accettò l'offerta e si incontrò con Rogers e Chamberlaine. Il Commodoro però, il quale diffidava da Rogers, temeva in una rivolta, diede quindi ai suoi uomini l'ordine di affodare ogni nave pirata ancorata al porto, pur non avendo il consenso del governatore, e si ritirò sul suo vascello. Tuttavia il pirata alleato degli Assassini Edward Kenway, il quale stava organizzando una fuga assieme a Vane e la sua ciurma, si infiltrò nella nave di Chamberlaine e lo uccise prima che potesse affondare una sola nave.[3]

Ultime parole

  • Edward: Il governatore ha offerto il perdono, commodoro. La parola di un uomo non vale più nulla ormai?
  • Peter: La sifilide vi ha annebbiato la mente? Per quale motivo vi ostinate a lottare per questa fogna? Siete parassiti. Vi nutrite del pane degli uomini onesti.
  • Edward: Proprio come re Giorgio, se ci pensate.
  • Peter: Stai al tuo posto, pezzente! Anche se ti prendi la mia vita, questo non servirà a migliorare la tua.
  • Edward: Che senso ha continuare a parlare?
  • Peter: Non fosse stato per il governatore Rogers, vi avrei visti penzolare dagli alberi delle vostre navi. Vermi! Tutti voi!

Galleria

Note

  1. Assassin's Creed IV: Black Flag
  2. Chiediamo udienza - Assassin's Creed IV: Black Flag
  3. Chi obbedisce al commodoro? - Assassin's Creed IV: Black Flag

Inoltre su Fandom

Wiki a caso