Fandom

Assassin's Creed Wiki

Risveglio

2 664pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Eraicon - AC3.png

Risveglio è la rappresentazione virtuale di un ricordo di Ratonhnhaké:ton.

Descrizione

Dopo un lungo sonno, Ratonhnhaké:ton si risveglia in una strana realtà in cui sua madre non è morta e George Washington è stato colpito dalla sete di potere. Ancora colmo di domande, Ratonhnaké:ton si dirige a Concord e a Lexington insieme a sua madre per salvarne gli abitanti, in pericolo a causa della follia di Washington.

Dialoghi

Ratonhnhaké:ton viene svegliato dalla madre Kaniehti:io in mezzo ad una foresta della frontiera.

  • Kaniehti:io: Ratonhnhaké:ton. Ratonhnhaké:ton, svegliati.

Ratonhnhaké:ton apre gli occhi e vede la madre.

  • Kaniehti:io: Ratonhnhaké:ton. Alzati. Andiamo.
  • Ratonhnhaké:ton: Madre! Che ci fai qui?
  • Kaniehti:io: Stai ancora sognando? Siamo venuti insieme. Ora dobbiamo andare.
  • Ratonhnhaké:ton: Credevo... di averti persa. Invece sei qui.
  • Kaniehti:io: Ma certo. Sono sempre stata qui.

Ratonhnaké:ton abbraccia la madre.

  • Kaniehti:io: Ti senti bene?
  • Ratonhnhaké:ton: Mai stato meglio.
  • Kaniehti:io: Bene. Ho sentito delle urla dei Kanien'kehá:ka qua vicino. Dobbiamo scoprire che succede.

​Ratonhnaké:ton segue sua madre nella foresta.

  • Kaniehti:io: Potrebbe essere colpa mia!
  • Ratonhnhaké:ton: Come colpa tua? Che cos'hai fatto?

I due giungono nel luogo da cui provengono le grida e vedono una giovane Kanien'kehá:ka aggredita da un gruppo di soldati.

  • Soldato 1: Sei stata tu?! Ladra! Volevi rubare la fonte del suo potere! Il re parlava di una donna Mohawk con le trecce. Tu sei Mohawak. E hai le trecce.
  • Kaniehti:io: (A Ratonhnake:ton) A destra! Io penso a quello a sinistra.
Risveglio 3.png

Kaniethi:io uccide un soldato.

Kaniehti:io si mostra ai soldati.

  • Kaniehti:io: Non è lei quella che volete!

I due attaccano i soldati e li eliminano quasi tutti. Kaniehti:io cattura l'unico rimasto in vita e gli punta il coltello alla gola.

  • Kaniehti:io: Perché Washington manda i soldati a razziare la frontiera?
  • Ratonhnhaké:ton: Washington?
  • Soldato 1: Cerca qualcuno, una donna indiana che voleva derubarlo.
  • Kaniehti:io: Beh, non mi troverà grazie a te.

Kaniehti:io taglia la gola al soldato.

  • Ratonhnhaké:ton: Cosa c'entra Washington con tutto questo? Non è più il comandante in capo, si è ritirato a Mount Vernon.
  • Kaniehti:io: No, ti sbagli, Ratonhnhaké:ton, lo sai che Washington è stato corrotto dal potere. Ho cercato invano di fermarlo. E ora ho attirato la sua ira sulla mia gente. 
  • Ratonhnhaké:ton: Io non capisco. Questo non ha senso. Siamo-
  • Donna Kanien'kehá:ka: (Interrompendo il loro discorso) Gli uomini di re Washington stanno razziando Concord e uccidono tutti. Cercano te, Kaniehti:io!
Risveglio 4.png

Ratonhnhaké:ton scopre che Washington è diventato re.

  • Ratonhnaké:ton: "Re" Washington?
  • Kaniehti:io: (A Ratonnhakè:ton) Vieni.

I due si dirigono verso Concord.

  • Kaniehti:io: Non credevo che avrebbe agito così brutalmente.
  • Ratonhnahké:ton: Parli del comandante Washington? Perché quella donna l'ha chiamato re?
  • Kaniehti:io: Molti innocenti stanno soffrendo per causa mia. E non solo gli indiani. Dobbiamo salvarne il più possibile. 

I due si appostano su una collina nei pressi di Concord, dalla quale vedono dei soldati pronti a dare fuoco ad una chiesa entro cui sono stati chiusi dei cittadini.

Risveglio 8.png

Ratonhnhaké:ton e sua madre liberano i cittadini.

  • Soldato 2: Diteci solo dov'è e questa gente vivrà. Altrimenti brucerà. È molto semplice.
  • Cittadino: Ma noi non la conosciamo!
  • Soldato 2: Molto bene.
  • Cittadino: Pietà! Pietà! Ci sono donne e bambini! Siete un mostro! Non potete farlo!
  • Soldato 2: Io vi avevo avvertito.

Con un cenno, il soldato indica ad un suo sottoposto di bruciare la chiesa.
Ratonhnhaké:ton e sua madre si gettano dalla collina per salvare gli uomini intrappolati nella chiesa.

  • Kaniehti:io: Devi fare piano!
    Non farti vedere.
    Prendili di sorpresa!
Risveglio 11.png

Ratonhnhaké:ton e sua madre sparano con i cannoni.

Dopo aver ucciso i soldati, Ratonhnaké:ton si precipita a salvare i cittadini intrappolati nella chiesa.

  • Kaniehti:io: Liberali! È soltanto colpa mia!

​Ratonhnhaké:ton riesce ad aprire le porte della chiesa.

  • Ratonhnhaké:ton: Allontanatevi dalla città il più possibile! Rifugiatevi nella foresta!
  • Kaniehti:io: Ratonhnaké:ton!

​Una palla di cannone esplode ai piedi dei due Kanien'kehá:ka, uccidendo molti cittadini in fuga. I due Kanien'kehá:ka si rifugiano dietro il muro della chiesa, da cui riescono a vedere da dove provengono le cannonate.

  • Kaniehti:io: (Indicando dei cannoni su una collina) Là.

Ratonhnhaké:ton osserva i cannoni sulla collina indicata dalla madre, pronti a fare nuovamente fuoco.

  • Soldato 3: Fuoco!

I colpi di cannone colpiscono il campanile della chiesa, che crolla. Ratonhnhaké:ton e la madre fuggono da Concord, in direzione della collina.

  • Kaniehti:io: Ratonhnhaké:ton! Dobbiamo fare in fretta!
    Fa' presto.
    Ma cosa fai?! Corri!
    Se falliamo non me lo perdonerò mai!
Risveglio 12.png

Washington si confronta con i due Kanien'kehá:ka.

  • Ratonhnaké:ton: È una follia! Non capisco che sta succedendo!

I due raggiungono la collina dove sono presenti i cannoni ed uccidono i soldati presenti.

  • Kaniehti:io: (Ad alcuni uomini lì presenti) Voi! Mi serve aiuto per caricare il cannone!

Utilizzando il cannone, Ratonhnaké:ton e Kaniehti:io riescono ad impedire ai rinforzi di raggiungere Concord.

  • Ratonhnaké:ton: Sono in ritirata! Abbiamo vinto!
  • Kaniehti:io: Le truppe di Washington non si ritirano, avanzano o muoiono. A Lexington, avremo una panoramica migliore da lì. Se solo gli avessi sottratto lo scettro. Ora devo rimediare.
  • Ratonhnaké:ton: Scettro? Madre, tutto questo diventa sempre più incomprensibile.

​I due Kanien'kehá:ka raggiungono Lexington, dove incontrano George Washington in persona.

  • Washington: (Ai soldati) Eccola là! La selvaggia che voleva rubare la fonte e il simbolo del mio potere!
    (Ai due Kanien'kehá:ka) Guardate bene! Perché questa sarà l'ultima cosa che vedrete! Sono venuto a distruggere voi e il vostro misero villaggio. Nessun indiano sarà risparmiato!
  • Ratonhnaké:ton: Comandante Washington! Perché fate questo? Dopo quello che abbiamo fatto insieme! Vi scongiuro, tornate in voi!
  • Washington: (Risata) Povero illuso di un selvaggio. Non sono mai stato tanto padrone di me stesso. Ora inginocchiatevi di fronte al vostro sovrano, e pentitevi negli ultimi momenti che vi restano prima di saltare in aria come meritate.
    (Ad un soldato) Caporale! Occupati di loro. 

I due sopravvivono all'attacco dei soldati inviati contro di loro da Washington.
Dopodiché, decidono di andare ad avvertire il loro villaggio del pericolo che incombe su di loro.

Risultato

Ratonhanké:ton e Kaniehti:io salvano i cittadini di Concord e Lexington dalla follia di George Washington.

Galleria

Inoltre su Fandom

Wiki a caso